Come curare le mani se lavori come parrucchiera

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nel lavoro di parrucchiera, le mani sono veramente importanti, lo strumento principale. Sono, però, continuamente sottoposte al rischio di malattie e irritazioni cutanee che ne possono compromettere la salute e la bellezza. Le mani, infatti, sono spesso a contatto con l’acqua, con shampoo, detergenti, tinture per capelli, liquidi per permanenti, prodotto liscianti. Sono inoltre sottoposte al calore di phon e piastre. La sollecitazione è continua e la pelle può impoverirsi, andare soggetta ad irritazioni e, nella peggiore delle ipotesi, contrarre allergie a qualche prodotto. È necessario, quindi, per evitare danni alla pelle, curare e proteggere adeguatamente le mani. Ecco allora come curare le mani se lavori come parrucchiera.

26

Occorrente

  • guanti protettivi
  • crema
36

Il primo importante accorgimento da seguire quando si esegue il lavoro di parrucchiera è quella di indossare guanti protettivi. Trovatene un paio adatti, comodi ma resistenti all'usura ed ai prodotti utilizzati. Indossateli sempre quando lavate i capelli o effettuate trattamenti di colore, schiaritura, stiratura o altro. Portare guanti non sarà disdicevole neanche per le vostre clienti che avranno garanzia di maggiore igiene e sicurezza. Preferite guanti in nitrile che sono morbidi e resistenti e procurateveli di misura lunga in modo da proteggere anche l'avambraccio e far si che i prodotti chimici non penetrino all'interno.

46

Altra buona norma è quella di applicare con regolarità e frequenza creme nutrienti sulle vostre mani che formino una barriera protettiva ed aiutino a mantenere la pelle sana. Le vostre mani si manterranno morbide e nel caso siano irritate la crema ristabilirà progressivamente il loro naturale equilibrio. Nel caso in cui le vostre mani siano arrossate e secche applicate la crema prima del lavoro, ed anche dopo avere effettuato lavaggi.

Continua la lettura
56

Durante il lavoro abbiate l'accortezza di togliervi anelli e bracciali in quanto questi non permettono di pulire accuratamente le mani e le dita andando incontro al rischio che si formino eczemi.
Concedetevi, infine, nel fine settimana, di riposo, un trattamento di maschera nutriente per le vostre mani, anche fai da te, come questa a base di riso, arancia olio di jojoba. Fate bollire una manciata di riso in mezzo bicchiere di acqua per 15 minuti. Prendete il liquido bianco che si è formato ed aggiungetevi un cucchiaio di succo di arancia e 3 cucchiai di olio di jojoba. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. Ponetelo sulla mani massaggiandole bene. Lasciate in posa 10 minuti poi sciacquate con acqua tiepida. Le vostre mani vi ringrazieranno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • indossate sempre guanti protettivi
  • non indossate anelli

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Come curare un occhio nero

L'ematoma che si viene a formare con un occhio nero non è facile da nascondere: l'alone che rimane può durare per settimane e cambia colore col passare dei giorni virando dal bluastro al verdognolo e al giallo man mano che il versamento di sangue sottocutaneo...
Salute

Come curare il palato infiammato

Il palato infiammato è un'irritazione che colpisce la parte interna della bocca e che può rivelarsi piuttosto fastidiosa. Difatti si possono riscontrare difficoltà nell'ingerire il cibo, provare dolore e disagio. Le cause che provocano questa condizione...
Salute

Come curare l'alluce valgo

L'alluce valgo, conosciuto anche come borsite, è un grumo osseo che finisce per rendere molto difficoltosa la camminata in quanto si forma alla base dell'alluce. Sono 3 le cause principali di tale disturbo: le scarpe troppo strette, una complicazione...
Salute

Come curare gli ematomi

L’ematoma è una lesione della cute caratterizzata da gonfiore e pelle più scura dove si verifica il trauma che generalmente avviene per avere urtato contro qualcosa. Il colpo rompe i vasi sanguigni interni che fanno uscire siero e sangue gonfiando...
Salute

Come curare le micosi ai piedi

Curare il proprio corpo è veramente importante se non si vuole rischiare di ammalarsi o di andare incontro a fastidiosi problemi.Tuttavia, vi sono alcune parti del nostro corpo che necessitano di maggiore cura e attenzione rispetto alle altre, i piedi...
Salute

Come curare l'infiammazione alle gengive

Un po’ a tutti capita di ritrovarsi di colpo con gengive gonfie, con forti dolori e fastidi mentre si mangia e spesso sono anche sanguinanti. Le cause possono essere tante per cui le gengive si possono infiammare, soprattutto se ci sono protesi dentiere...
Salute

Come curare il giradito

Il giradito è un'infezione abbastanza comune che si manifesta prevalentemente tra le persone che amano rosicchiare le loro unghie e pellicine, anche se può verificarsi a livello dei piedi negli atleti che praticano sport di endurance o in pazienti diabetici....
Salute

Come curare i disturbi alle vie respiratorie

Particolarmente nella stagione invernale, le vie respiratorie subiscono frequenti disturbi. Essi sono causati, in molti casi, da un'alimentazione non corretta e non completa, oltre che da un basso livello di difese immunitarie. Quando le vie respiratorie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.