Come curare il dolore nei rapporti sessuali

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La sessualità è uno degli aspetti più importanti e delicati della vita di un essere umano.
Il sesso rappresenta infatti, una tappa fondamentale per la propria crescita personale ed affettiva.
Spesso, però, specie durante l'adolescenza quando si è alle prese con le prime esperienze sessuali, si può andare incontro a fastidi che se non curati nella giusta maniera, possono minare la vostra serenità e rendere insoddisfacente, se non impossibile, un rapporto sessuale; rischiando di compromettere seriamente sia la relazione con il proprio partner che con quella con il proprio corpo.
Accorgersi di "provare dolore" durante i rapporti sessuali purtroppo, rientra tra questi fastidi.
Ecco quindi, che imparare a riconoscere e curare il dolore nei rapporti sessuali diventa veramente fondamentale. Come? Proseguite nella lettura!

24

Tante possono essere le cause e quindi, tanti possano essere i diversi accorgimenti da adottare.
In genere, le "piccole alterazioni" dell'anatomia maschile sono tra le principali cause. Si può provare dolore durante l'erezione prima ancora che il rapporto sessuale vero e proprio abbia inizio o al contrario, avvertire dolore durante il rapporto sessuale all'altezza del "frenulo", che per la sua natura "difettosa" impedisce al "prepuzio" (la pelle che ricopre l'estremità del pene) di scoprire il "glande" causando così, un notevole dolore.
In questi casi, è opportuno rivolgersi ad un andrologo, che saprà, di certo, indicarvi la soluzione più efficace da adottare.

34

Anche la donna durante un rapporto sessuale può andare incontro a situazioni spiacevoli. Sono infatti, tanti i disturbi che possono impedirle di avere un rapporto sessuale sereno e soddisfacente. Prima fra tutti la "secchezza vaginale" ossia una scarsa o mancata lubrificazione della vagina che rende fastidioso o spesso doloroso un rapporto sessuale; un disturbo che può essere alleviato mediante l'utilizzo di un lubrificante o nel caso il ginecologo lo ritenga opportuno, attraverso una terapia ormonale. La "dispareunia"ossia quando si prova dolore, più o meno intenso, a seguito della penetrazione. La natura del problema può essere di tipo organica, infettiva o psicologica; la soluzione consiste dapprima, nel localizzare il dolore, identificarne la tipologia, per poi, procedere ad una terapia farmacologica mirata. Infine, un altro disturbo non di poco conto è il cosiddetto "vaginismo" inteso come la contrazione involontaria dei muscoli del perineo e della vagina che impedisce la penetrazione. Il disturbo è, nella maggior parte dei casi, di tipo psicologico; è indispensabile, quindi, rivolgersi ad uno specialista che con una giusta terapia, vi aiuterà a prendere contatto con il vostro corpo e a vivere a pieno la vostra sessualità.

Continua la lettura
44

Talvolta le cause del dolore possono essere dovute a delle infiammazioni. In questo caso, una terapia farmacologica potrebbe risolvere la situazione. I medicinali più usati per fronteggiare il dolore durante un rapporto sessuale sono gli analgesici come, il "paracetamolo" o ancora gli antinfiammatori come l'"ibuprofene" o la colchicina; inoltre, se l'infiammazione è legata ad un'infezione vera e propria, è opportuno procedere con una terapia antibiotica mirata. Altre cause possono essere le malattie a trasmissione sessuale, in questo caso, per non rischiare di pregiudicare anche la salute del vostro partner, è fondamentale astenersi dai rapporti sessuali, almeno fino a quando la malattia non sarà completamente scomparsa.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sessualità

Le paure sessuali più comuni tra le donne

Finalmente l'incontro così ambito con il vostro lui tanto desiderato è avvenuto: una romantica cena a lume di candela, paroline e carezze dolci, qualche risata, sguardi pieni di ardore, fanno pensare ad una romantica conclusione con una notte piena...
Sessualità

Alimenti che influiscono negativamente sul sesso

Una buona sessualità, sia negli uomini che nelle donne, può essere influenzata da svariati fattori, come l'età, le abitudini di vita, la condizione psicologica, etc. Anche la propria dieta può rientrare tra gli elementi in grado di determinare un...
Sessualità

5 esercizi per potenziare le prestazioni sessuali

Migliorare le proprie prestazioni sessuali è una cosa che ogni uomo pensa di fare ed esistono migliaia di trucchi ed aneddoti per potenziare le nostre prestazioni sessuali. Oltre ai consigli classici da chiacchiere da bar esistono degli esercizi che,...
Sessualità

Le posizioni sessuali preferite dalle donne

In una coppia è sicuramente molto importante fare l'amore molto spesso, per mantenere un rapporto sempre vivo e passionale. Fare l'amore significa mantenere un legame di coppia molto intenso e molto speciale. Sia l'uomo che la donna, amano fare l'amore...
Sessualità

Come stimolare il glande

Per riuscire a trovare una giusta intese sessuale e soddisfare i piaceri sessuali sia dell'uomo che della donna, è particolarmente importante conoscere i due organi sessuali, in maniera tale da poter individuare le parti che forniscono il maggior piacere...
Sessualità

Guida alla sessualità taoista

La sessualità taoista è un insieme di pratiche e credenze che sono nate appunto durante il periodo del Taoismo cinese. Fondamentalmente, chi praticava il taoismo credeva che queste tecniche sessuali, denominate "arti della stanza da letto", portassero...
Sessualità

5 motivi per cui correre fa bene al sesso

Negli ultimi anni, si è spesso sentito parlare della complementarità tra sesso e running. Correre infatti, secondo degli studi condotti dall'Università di Harvard, aiuta a migliorare svariate cose, aumentando la voglia di una coppia di fare sesso e...
Sessualità

Le migliori posizioni sessuali per incontri veloci

Le posizioni all'interno di un rapporto sessuale sono veramente molto importanti, perché assumendo delle posizioni corrette potremo riuscire a trarre un piacere molto maggiore. I primi a studiare le varie posizioni sono gli indiani che producono un famosissimo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.