Come curare i geloni con rimedi naturali

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I geloni sono irritazioni della pelle causate dal freddo esterno che, solitamente, si localizzano sulle nocche delle dita della mano, lungo il margine interno ed esterno dei piedi e sul tallone. Dove compare il gelone, la pelle si presenta tesa, tumefatta, lucida ed insorge un prurito fastidiosissimo. I geloni insorgono all'arrivo dei primi freddi principalmente nei soggetti predisposti, soprattutto donne giovani. Generalmente, per la cura di questa malattia, si consiglia l'uso di creme idratanti e protettive (sconsigliate quelle a base di cortisone e glicerina, che potrebbero peggiorare la situazione), l'uso di guanti per proteggersi dal freddo, l'assunzione di vitamina D e l'esecuzione di attività fisica per stimolare la circolazione. Se, invece, volessimo curare i geloni con rimedi naturali senza ricorrere a medicinali, nei passi di questa guida vedremo come fare.

26

Occorrente

  • Alimenti a base di vitamina A e D
  • Olio di fegato di merluzzo
  • Verdure
  • Acqua salata
  • Acqua ossigenata
  • Batuffolo di alcool idratato o canforato
  • Tintura di iodio
36

Assumere preparati a base di vitamina A e D

I geloni si curano modificando, per quanto possibile, le condizioni di ipersensibilità al freddo ed alle malattie vascolari. Per queste ultime sono particolarmente indicati i preparati a base di vitamina A e D, presenti ad esempio nell'olio di fegato di merluzzo. Vendibile come un comune farmaco da banco, se ne può acquistare una boccettina in farmacia ed assumerne almeno due cucchiaini di caffè al giorno, preferibilmente la mattina; il sapore non è di certo gradevole al palato, ma i geloni ne trarranno beneficio. Per di più, l'olio di fegato di merluzzo è un ottimo ricostituente generale dell'organismo.

46

Mangiare una buona dose di verdure a foglia verde

Anche la dieta deve essere volta a eliminare o ridurre le cause che favoriscono l'insorgere dei geloni. In questo caso, occorre assumere proteine in quantità sufficiente (almeno tre volte la settimana, carne o legumi a propria scelta) ed una buona dose di verdure, specie quelle a foglia verde, tipiche della stagione invernale. Da evitare, invece, gli alcolici e i cibi ricchi di grassi, perché peggiorerebbero la situazione, andando a rendere meno efficace l'apparato circolatorio.

Continua la lettura
56

Effettuare dei bagni caldi in acqua salata

Per la cura locale dei geloni, si possono effettuare dei bagni caldi in acqua salata con aggiunta di acqua ossigenata, della durata di almeno 20 minuti. Dopo aver tamponato le zone interessate, procedere a massaggiarle delicatamente e frizionarle con un batuffolo di alcool idratato o canforato, utile per lenire il dolore e rinfrescare la pelle. Sui geloni più resistenti si può applicare della tintura di iodio, disponibile anche nei grandi ipermercati, in modo da sfiammarli ed accelerare il processo di guarigione in modo naturale.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Proprietà dell'olio essenziale di abete rosso

L'olio essenziale di abete rosso si ottiene dalla distillazione a vapore degli aghi della Picea excelsa. L'essenza, molto simile a quella del pino mugo, è fresca e balsamica. Ben si armonizza con l'olio di rosmarino, di lavanda o di limone. L'olio di...
Rimedi Naturali

Le proprietà della vite rossa

La vite rossa è una pianta che si impiega frequentemente in medicina ed erboristeria. Essa prende il nome dalla tipica colorazione rossastra che le sue foglie assumono quando abbandonano il verde. Questa portentosa pianta possiede una straordinaria dote....
Rimedi Naturali

Come mantenere il corpo caldo in inverno

Il freddo è ormai arrivato, il gelo sulle zone di montagna si è già fatto sentire e i primi malanni della stagione invernale si sono ormai diffusi. Per non prendere umidità, freddo e per non beccare una fastidiosa influenza che costringe tutti a stare...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà curative della quercia comune

L'albero della quercia di per se, con il suo aspetto forte e robusto, e le sue foglie dal colore verde brillante, rende già l'idea di quanto questa pianta sia utile, sana e possa anche essere d'aiuto a noi stessi con le sue molteplici virtù. Tutto di...
Rimedi Naturali

Le proprietà dell'arnica

L'arnica è una piccola pianta miracolosa che ha un'altezza pari a circa "50 cm" e presenta dei deliziosi fiori giallo-arancio aventi la forma di una stella con le foglie ovali: in fitoterapia, vengono raccolti dei fiori con le proprie enormi corolle,...
Alimentazione

Le proprietà benefiche delle more

Tante quante le famiglie approfittano della stagione estiva per effettuare delle escursioni in montagna ed al mare, dove è facile imbattersi in roveti ed in cui si possono raccogliere dei profumati frutti neri pieni di sapore. Le more, oltre a deliziare...
Rimedi Naturali

Proprietà e benefici dell'elicriso

I benefici per la salute dell'elicriso sono concentrati principalmente nell'olio essenziale. Tali benefici si devono alle sue proprietà come antispasmodico, anticoagulante, anallergico, antibatterico, antiematoma, antiflogistico, antinfiammatorio, antitosse,...
Rimedi Naturali

Bava di lumaca: proprietà e benefici

Noi donne siamo sempre alla ricerca di nuovi prodotti di bellezza che ci aiutino ad avere una pelle tonica e levigata, in particolare sul viso. Il nostro viso è il primo biglietto da visita ed è giusto dedicargli sempre le dovute attenzioni, dalla pulizia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.