Come controllare le proprie emozioni

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'essere umano, come tutti gli individui appartenenti alla classe animale, è una creatura con degli istinti, ma si distingue dagli altri perché ha in sé anche la ragione. Gli esseri umani sono dunque governati dalle emozioni, che possono essere positive oppure negative: controllarle risulta spesso difficile e a volte non è un bene, poiché le conseguenze potrebbero essere più o meno gravi. Perciò è buona cosa essere in grado di tenere a bada l'emotività, specialmente in contesti di gruppo. Per avere rapporti sociali duraturi e sani è necessario controllare le proprie emozioni; vediamo come fare.

26

Occorrente

  • Controllo, ragione e razionalità.
  • Capacità di porsi domande sugli eventi della propria vita.
36

Le emozioni di tipo negativo, quali rabbia e collera, sono quelle meno facilmente controllabili. Difatti molto spesso ci si sente esplodere a causa di queste emozioni, talvolta causate persino da una persona a cui ad un certo punto si vorrebbe fare del male. Sovente anche la collera verso se stessi è piuttosto forte e può portare ad una scarsa autostima. Quando capita qualcosa che scatena la nostra ira dovremmo appellarci alla ragione e soffermarci a riflettere per qualche istante. Chiediamoci in primis i motivi da cui scaturisce un evento simile e proviamo a dargli una spiegazione plausibile.

46

Tra le molteplici cause che possono scatenare in noi emozioni negative ve ne sono diverse che hanno ragione di esistere. Ad esempio, una persona che perde il controllo dell'auto tagliandoci la strada può farci arrabbiare parecchio ed è un impulso del tutto normale. Ma una cosa del genere può succedere per vari motivi. Magari il conducente potrebbe aver avuto un malore, oppure stava andando troppo veloce per riuscire ad arrivare ad un pronto soccorso prima di perdere i sensi. La calma e la ragione sono i nostri migliori alleati nel controllare le emozioni. Purtroppo però non è solo l'ira a crearci problemi nella vita: anche l'ansia e la paura sono pessime compagne.

Continua la lettura
56

Ansia e paura possono essere seriamente problematiche e piuttosto debilitanti e si rivelano una vera e propria gabbia per chi desidera socializzare e relazionarsi con gli altri, tant'è che generano eccessiva apprensione. Chi ha rapporti affettivi molto forti, teme costantemente che possa capitare qualcosa di brutto alle persone a cui tiene maggiormente. Per controllare l'ansia e la paura si può ricorrere ad una soluzione in particolare. È noto come le sedute di yoga siano estremamente rilassanti per il corpo e per la mente. Inoltre fare yoga permette di acquisire consapevolezza di sé e del proprio posto nel mondo, aiuta a ritrovare l'autostima e il controllo. Quando temiamo le conseguenze negative dovremmo sempre interrogarci sulle probabilità che si verifichino, dobbiamo essere scettici quanto realisti. È importante soprattutto imparare ad essere possibilisti sulle chances di risoluzione dei problemi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Abbiate un approccio mentale positivo. Cominciare un percorso credendo di non farcela non è il modo corretto di iniziare. Ognuno di noi può raggiungere qualsiasi obiettivo, soprattutto quelli che riguardano il proprio intimo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

5 motivi per esternare le proprie emozioni

Ogni essere umano prova delle emozioni che molto spesso sono difficili da esprimere. Le emozioni possono essere positive, negative e possono riguardare qualsiasi tipologia di situazione scatenando in ogni stato d'animo ansia, amore, benessere, odio e...
Psicologia

5 passi per gestire le proprie emozioni

I sentimenti che si provano in varie circostanze differenti, possono essere di varia natura e di varia intensità. L'odio, la rabbia, la gelosia, l'amore, la passione, la delusione, la felicità, la gioia, ecc., sono solo alcuni dei sentimenti piacevoli...
Psicologia

Come imparare a gestire le emozioni

Gli esseri umani per quanto forti fisicamente e dotati di una certa intelligenza, sono tuttavia vulnerabili in presenza di situazioni che possono generare delle emozioni che diventano poi difficili da gestire. Il problema se possiamo definirlo tale, si...
Psicologia

Come trasformare le emozioni negative

Le emozioni negative sono tutte quelle sensazioni che possono scaturire da diversi sentimenti, quali paure, delusioni, collere, etc. Talvolta, questo insieme di emozioni può condizionare notevolmente il percorso della nostra vita, costringendoci a prendere...
Psicologia

Come liberare le emozioni

La società odierna è caratterizzata sempre più frequentemente da ambiziose aspettative, siamo chiamati a essere contestualmente competenti su diversi fronti. Informati, attivi, attenti, glamour, brillanti, sensibili, sportivi, simpatici, e chi più...
Psicologia

Psicologia: la classificazione delle emozioni

L'emozione è definita una reazione affettiva intensa, di breve durata e con insorgenza acuta, determinata da uno stimolo ambientale o interno, che può essere naturale o appresa. La comparsa di ogni emozione comporta modificazioni a livello fisiologico...
Psicologia

Psicologia: le emozioni positive

Nell'intero arco della vita, qualunque essere umano si ritrova a fronteggiare situazioni di vario genere che influenzano lo stato d'animo, la psiche in base alle reazioni ed anche, addirittura, lo stato fisico. In psicologia molti studi ormai concordano...
Psicologia

Come gestire le emozioni nello sport

Per qualunque sportivo, apprendere come gestire le emozioni nello sport è fondamentale. L'attività fisica infatti non è solo sforzo fisico, ma anche mentale. Occorrono concentrazione, motivazione, capacità di gestire lo stress, la rabbia, gli insuccessi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.