Come contrastare la voglia di dolci

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
19

Introduzione

Quando si avvicina la prova costume oppure quando si avvicina l'occasione per indossare un particolare abito, le calorie in eccesso possono rappresentare un grosso problema per la nostra linea. In molti casi, il loro eccesso crea problemi di salute all'organismo. I medici consigliano di evitare cibi a base di zuccheri complessi, impresa semplice per i più stoici ma difficile per chi è goloso di dolci e non riesce a farne a meno. Occorre però limitarsi e non eccedere con il consumo di questi alimenti. Se si ha qualche difficoltà a contersi, ecco come contrastare la voglia di dolci.

29

Occorrente

  • Frutta e verdura
  • Pasta e pane integrali
  • Attività fisica
  • Tisane
39

Usare pasta e pane integrale

Il primo passo da fare è quello di eliminare o ridurre il consumo di cibi ad alto contenuto glicemico. Si tratta principalmente di prodotti realizzati con farine raffinate (pane, pasta, brioche e dessert industriali).
L'uso di pasta e pane integrali (ricchissimi di fibre) rallenta l'assorbimento degli zuccheri evitando i famosi cali che ci regalano quelle voglie irresistibili, inoltre regolano il funzionamento dell'intestino e riducono la stitichezza causata dai dolci.

49

Organizzare bene i pasti

Evitate di far trascorrere troppo tempo tra un pasto e l'altro e fate spuntini regolari. Meglio spezzare il tempo tra i 3 pasti con due merende a base di frutta secca o fresca. Se aspettate a lungo un pasto, le vostre scelte saranno più orientate verso cibi più dolci e grassi. Inoltre pare che consumare pasti più frequenti acceleri il metabolismo aiutando la perdita di peso e migliorando lo stato di salute.

Continua la lettura
59

Consumare frutta fresca

Se la voglia di dolce si fa irrefrenabile potete provare a mangiare un frutto, magari a basso indice glicemico (pera, mela o prugna). Il suo sapore dolce vi darà soddisfazione e le fibre in esso contenute vi regaleranno un senso di sazietà duraturo. Inoltre esso contiene fibra, utile a regolare l'intestino.

69

Bere le tisane naturali

Provate anche le tisane: ne esistono alcune naturalmente dolci ma con poche calorie come ad esempio quella di menta piperita. Inoltre le tisane a base di liquirizia e finocchio riducono il senso di fame, e potrete addolcirle con sciroppo di stevia. Se la consumate la sera riposerete pure molto meglio. Fate attenzione però a non eccedere nello zuccherare le tisane o otterrete l'effetto opposto.

79

Consumare frutta secca

Se avete già ceduto a qualche tentazione non lasciatevi andare pensando che "ormai per oggi il danno è fatto". L'assunzione eccessiva di zuccheri è comunque dannosa per l'organismo e vi porterà solo a desiderarne sempre di più. Buttateli e sostituiteli con frutta secca (noci, semi di zucca, banane, mele e fragole essiccate).

89

Controllare lo stati d'animo

Non sempre la voglia di dolce è dovuta ad un'esigenza fisiologica, può infatti essere conseguenza di uno stato d'animo, preoccupazioni o carenze affettive. Se questo è il vostro caso cercate di affrontare allora la reale causa senza gettarvi sul cibo. Tuttavia è possibile che conducendo uno stile di vita più attivo con delle passeggiate e un po' di attività fisica aiuti ad alleviare queste voglie e aprire meno il frigorifero.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Preparate una tabella alimentare per la vostra settimana
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Segale: proprietà e benefici

La segale è un cereale dal sapore forte ed unico, il cui colore puó variare dal giallo-bruno al grigio o verde. A seconda delle varietà, può essere coltivata sia d'estate che d'inverno e viene ampiamente prodotta soprattutto nel nord-est Europa. Della...
Rimedi Naturali

Le 5 migliori tisane per raffreddore e influenza

I malanni stagionali che ci colpiscono durante il periodo invernale ci costringono spesso a ricorrere ai farmaci. Molti di noi ne abusano, non capendo che anche con i rimedi naturali si può tranquillamente sconfiggere l'influenza. È proprio attraverso...
Rimedi Naturali

Come contrastare la ritenzione idrica

La ritenzione idrica si manifesta con un anomalo ristagno di liquidi nelle zone critiche quali gambe, glutei, caviglie, addome e braccia. Il fastidio, peraltro molto diffuso, interessa circa il 30% della popolazione italiana, in particolare le donne...
Alimentazione

10 alimenti che aiutano durante l'influenza

L'influenza è una malattia molto fastidiosa da contrarre. Rende debole il nostro corpo, causa mal di testa e nei bambini può causare anche nausea. Vi proponiamo pertanto una lista di 10 alimenti che aiutano durante l'influenza. Spiegheremo in che modo...
Rimedi Naturali

Tisane contro la ritenzione idrica

Uno dei disturbi maggiormente diffuso soprattutto tra la popolazione femminile è quello della ritenzione idrica. Questa può essere causata da gravi patologie renali o da disfunzioni, anche se nella maggior parte dei casi è dovuta ad un errato stile...
Alimentazione

Come contrastare caldo e stanchezza con il ferro

Con l'arrivo della bella stagione, molte persone, indistintamente dell'età, provano un aumento di stanchezza e sonnolenza, spesso accompagnate da difficoltà di concentrazione. Normalmente, si tratta di quella che viene chiamata "sindrome da letargo"...
Alimentazione

Ribes: proprietà e benefici

Il ribes, dall'arabo 'ribas', cresce in maniera spontanea nel centro e nel nord Europa; è presente in molte e differenti varietà (tra le più conosciute vi sono il ribes rosso, nero e l'uva spina), e si distingue per le sue caratteristiche nutrizionali...
Rimedi Naturali

Come depurarsi in un giorno

Gli eccessi alimentari soprattutto se determinati dall'assunzione di una grande quantità di zuccheri e calorie, tendono a stimolare un aumento dell'insulina e del deposito di grassi nel nostro organismo. La soluzione è riequilibrare, con un'alimentazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.