Come contrastare la timidezza

Tramite: O2O 14/10/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

La timidezza è un aspetto caratteriale che può trattenere le persone a dire o fare determinate cose, perché chi è timido tende ad evitare situazioni pubbliche e a parlare, anche perché sperimenta tanta ansia cronica. Coloro che non hanno mai sofferto di timidezza non hanno idea di quanto possa essere debilitante, sia in ambito personale che professionale. Ma la buona notizia è che la timidezza si può facilmente contrastare e nella seguente guida vedremo come.

27

Scegliere le amicizie giuste

Le persone timide tendono ad avere pochi amici, ma con i quali tendono ad instaurare un rapporto di amicizia molto profondo, il che significa che la scelta dell'amico o del partner giusto è ancora più importante poiché molto probabilmente sarà quello definitivo. Ovviamente per chi è timido è più raccomandato stare a contatto con persone reattive, calorose ed incoraggianti, che possono essere di grande aiuto per contrastare la timidezza.

37

Evitare le persone prepotenti

Le persone timide dovrebbero stare alla larga dai prepotenti e dalle provocazioni. Ci sono infatti sempre alcune persone che sono disposte ad essere crudeli o sarcastiche nei confronti dei più deboli, senza avere il minimo rispetto di coloro che si trovano in delle situazioni di difficoltà. Mantenere una certa distanza da queste persone, dunque, può risultare di grande aiuto per non peggiorare la situazione.

Continua la lettura
47

Agire con più sicurezza

La fiducia passa attraverso l'azione, l'apprendimento, la pratica e la padronanza. È un po' come quando si impara ad andare in bicicletta: all'inizio può sembrare quasi impossibile, ma dopo aver provato diverse volte si scopre che è tutt'altro che complicato. Ebbene, la fiducia sociale funziona allo stesso modo. Sentirsi ansiosi non è il vero problema; evitare le interazioni invece sì.

57

Cercare di parlare di più

Iniziare a praticare discorsi o presentazioni in pubblico e raccontare barzellette o storielle in ogni occasione è un ottimo modo per superare la timidezza. Cercare di essere più loquace ed espressivo possibile, sia al lavoro, sia con gli amici che con gli estranei, facendo sentire la propria voce ed esponendo apertamente le proprie idee.
Le persone fiduciose non si preoccupano mai se a tutti piacerà quello che hanno da dire.

67

Essere più vulnerabili

La paura di essere giudicati contribuisce all'ansia sociale e alla timidezza e l'unico modo per superare questa paura è rendersi vulnerabili, facendo pratica con le persone vicine e di cui ci si può fidare. Ciò porterà ad una maggiore fiducia in se stessi e nelle interazioni sociali.
Essere vulnerabili richiede la volontà di far capire agli altri qual è la propria personalità e che si è fieri di se stessi. Oltretutto, essere genuini e vulnerabili è spesso la qualità che gli altri apprezzeranno di più.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Come superare un complesso d'inferiorità

Molte persone, non avendo un'autostima elevata, si sentono a disagio quando si trovano nella società. Il disagio può provocare paura nell'approcciarsi con gli altri, introversione e timidezza e, spesso, anche un complesso d'inferiorità abbastanza marcato....
Psicologia

Giochi di gruppo sulla fiducia

A volte avere fiducia in se stessi non basta. Certo, è già una grande conquista credere nelle proprie forze ma per vivere bene non è sufficiente. Pensateci, siamo continuamente in relazione con gli altri: a casa se viviamo in famiglia o a lavoro circondati...
Psicologia

Blocco emotivo: 5 modi per superarlo

Un blocco emotivo può dipendere da molteplici fattori, come un lutto in famiglia o una notizia negativa. Le reazioni possono essere varie a seconda della persona. Esistono, però, dei modi per poter superare tale blocco emotivo. Nella guida di oggi,...
Psicologia

Come aiutare un bambino insicuro

L'autostima è molto importante non soltanto per gli adulti, ma anche per i bambini. Alcune volte si possono avere difficoltà nell'apprezzare se stessi e nel riconoscere le qualità personali. Tutto questo potrebbe condizionare il comportamento quando...
Psicologia

Come affrontare il nervosismo premestruale

Il nervosismo è una condizione unica, ma che generalmente si forma attraverso anni di esperienza e genetica; ma mentre occasionalmente possono esserci alcuni fattori di salute esterni o fisici, esso è spesso causato da processi di pensiero errati. Ma...
Psicologia

Strategie per affrontare lo stress

Lo stress è un problema che appartiene ormai a chiunque: anche chi conduce una vita piuttosto semplice tende a essere frenetico, di fretta, per via delle mille cose da fare nell'arco delle 24 ore. Spesso, capita che una giornata intera non basti per...
Psicologia

5 metodi per calmarsi durante una lite

Sarà capitato praticamente a tutti di litigare con un amico, con il proprio partner o con un genitore. E molto probabilmente chiunque ha già sperimentato la difficoltà a ritrovare la calma e a concludere serenamente la discussione. Si finisce sempre...
Psicologia

Come analizzare la calligrafia di una persona

Ognuno di noi ha un modo unico di scrivere, ecco perché secondo la grafologia è possibile comprendere la personalità di ognuno di noi a partire proprio dal modo in cui scriviamo. È comunque necessario separare lo spirito ricreativo che ne può derivare...