Come comportarsi in caso di punture di tafano

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La Natura è meravigliosa, spesso nelle belle giornate si va a fare dei pic-nic o delle lunghe passeggiate nelle campagne per poter stare quanto più possibile in mezzo al verde. Però spesso alcuni animali possono far diventare una bella giornata in una piuttosto pessima. A volte si viene punti da animali fastidiosi, uno di questi è il tafano. Il tafano è un insetto assai molesto, molto somigliante ad una mosca, eccetto per la colorazione (che è più improntata sul grigio) e per le maggiori dimensioni. Essere punti da un tafano significa che l'insetto si è nutrito del nostro sangue, provocandoci prurito, bruciore, arrossamento, e talvolta gonfiore con fuoriuscita di pus. Cosa fare se si viene punti? In questa guida troverai degli ottimi suggerimenti sul come comportarsi in caso di punture come queste.

25

Occorrente

  • Acqua e sapone
  • Alcol e batuffolo di cotone
  • Cubetto di ghiaccio
  • Pomata
35

Nel caso tu venga punto da un tafano non farti prendere dal panico. Potenzialmente non è nulla di particolarmente grave. Potrai certamente sentire dolore, bruciore, una fastidiosissima sensazione di gonfiore. La prima cosa che devi fare, in ogni caso, è quella di lavare la zona punta con abbondante acqua, unita poi anche al sapone, senza strofinare eccessivamente. Avrai, in questo modo, una piacevole sensazione di freschezza. Se il bruciore non cessa puoi utilizzare un cubetto di ghiaccio (o una bottiglietta fredda d'acqua) ed appoggiarlo nella zona interessata.

45

Prendi, quindi, un batuffolo di cotone ed imbevilo con la giusta quantità di disinfettante (puoi trovarlo nelle farmacie e nei supermercati, spesso ha una confezione color verde. Disinfetta con esso la puntura, con calma e senza strofinare troppo. A questo punto potresti sentire aumentare il bruciore a causa degli effetti del disinfettante, è normale e basta ri-appoggiare il ghiaccio come descritto nel precedente passo.

Continua la lettura
55

Spalma poi un'apposita pomata che devi richiedere in farmacia o al tuo medico. Se vedi che dopo alcune ore l'infiammazione non accenna a diminuire (o a passare), nonostante hai effettuato le operazioni fino a qui descritte, allora recati dal tuo medico di fiducia o in farmacia, in quanto è possibile che la puntura stessa abbia dato origine ad una piccola infezione. Se non è presente il medico o non ci sono farmacie aperte recati in un pronto soccorso. In casi di attacchi respiratori potresti capire che sei allergico alla puntura di questo insetto, pertanto comportati come fai di solito in caso di allergie e consulta quanto più presto possibile un dottore. Dopo questa breve guida è possibile avere delle migliorie dopo una puntura di tafano, ma se sai già in anticipo che vuoi trascorrere una giornata in mezzo al verde porta con te degli spray anti insetti che li terranno via da te ed eviterai di essere punto.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Aromaterapia: consigli per iniziare

L'aromoterapia è un trattamento naturale con oli essenziali, estratti dalle piante, allo scopo di apportare benefici sia fisici che psicologici. Gli oli spesso vengono diffusi nell'ambiente attraverso strumenti specifici. Ecco dei piccoli consigli per...
Salute

Come evitare l'emicrania se lavori sempre al pc

La maggior parte delle persone che lavorano al PC spesso soffrono di emicrania. Questo sintomo è un dolore che si estende in una sola fascia della testa. Dal momento in cui si manifesta provoca forti fastidi e deconcentra dal lavoro che si sta svolgendo....
Salute

Come togliere una spina infilata nella pelle

È capitato a tutti almeno una volta, di sentire quella fastidiosa sensazione di puntura di spillo nelle mani o nei piedi e tutti abbiamo cercato disperatamente di trovarne la causa, scrutando e schiacciando morbosamente la zona infastidita. Ebbene si,...
Salute

Come eseguire un'iniezione sottocutanea

Ci sarà sicuramente capitato, di dover assumere un farmaco attraverso una iniezione sottocutanea, ma per farlo molto spesso ci rivolgiamo ad infermieri esperti che eseguano correttamente questa operazione. Tuttavia, molto spesso, il costo dell'intervento...
Salute

Come distinguere la forfora dalle uova di pidocchi

Pediculosi e forfora sono affezioni del cuoio capelluto completamente differenti. Tuttavia, possono facilmente confondersi a uno sguardo superficiale. Entrambe si manifestano con la presenza di minuscole tracce biancastre sul capo e sui capelli. La forfora...
Salute

10 motivi per evitare l'aria condizionata

L'aria condizionata in auto, in ufficio o in casa, è indispensabile per sopravvivere dignitosamente alle giornate di calura eccessiva ed all'afa. Tuttavia, un uso sconsiderato, comporta danni alla salute per adulti e bambini. Si registrano anche problematiche...
Salute

Artrite reumatoide: cause e sintomi

L'artrite reumatoide è una malattia cronica autoimmune. Per cause ignote, il sistema immunitario attacca le articolazioni. La patologia interessa principalmente le donne adulte (40-60 anni). Raramente colpisce bambini, giovani e uomini. Nella fase iniziale,...
Salute

Come fare se si hanno abbassamenti di pressione

L'ipotensione è un fenomeno poco comune. Fa riferimento a valori pressori minimi (90/60 mm Hg) e comporta stanchezza, debolezza, vertigini, nausea, capogiri. Inoltre, mal di testa, stato confusionale, annebbiamento della vista. Solitamente, gli abbassamenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.