Come capire se tuo figlio ha difficoltà di apprendimento

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Sempre più spesso i genitori di bambini che iniziano il loro percorso verso l'apprendimento della lettura e della scrittura si sentono dire dagli insegnanti "ma non è che tuo figlio è dislessico?". Questo può generare timore nei genitori che loro figlio abbia qualcosa che non va. Oppure possono essere i genitori stessi ad avere qualche dubbio su come e quanto il loro bambino stia apprendendo. Cerchiamo di capire di cosa si tratta quando si parla di un bambino in difficoltà con gli apprendimenti scolastici.

25

Attenzione però: la diagnosi può essere fatta solo alla fine della classe seconda per le problematiche relative a lettura e scrittura. E non prima della classe terza per le difficoltà inerenti l'area del calcolo. Quindi se un insegnante durante la prima elementare vi dice che vostro figlio è dislessico, si sta sbilanciando un po' troppo. Può essere che il bambino in questa fase abbia un ritardo nell'acquisizione della letto - scrittura, ma non è detto che ciò porti direttamente a un DSA (disturbo specifico di apprendimento) perché entro i primi due anni di scuola il bambino potrebbe colmare il suo gap.

35

Segnali di possibili difficoltà di apprendimento: pregresse difficoltà di linguaggio (non la mancanza della R a 5 anni, ma difficoltà linguistiche importanti); famigliarità per il disturbo; difficoltà nel riconoscimento delle lettere, confusione tra le lettere, scrittura speculare, inversione di numeri, difficoltà a organizzare il tratto grafico che può risultare scarsamente leggibile, difficoltà a fare giochi con le parole come dividere le parole in sillabe, trovare le rime, ecc.; incapacità ad apprendere il processo della lettura e della scrittura sebbene il bambino si mostri sveglio e intelligente in tutto il resto.

Continua la lettura
45

Per arrivare alla diagnosi è innanzitutto fondamentale non creare falsi allarmismi soprattutto nei genitori. Tenete presente che gli errori prima elencati possono essere commessi in una certa misura da tutti i bambini nelle prime fasi di apprendimento. D'altronde i bambini stanno imparando un compito davvero difficilissimo e nuovo! La diagnosi può essere fatta solo da esperti delle professioni sanitarie che si occupano di età evolutiva (psicologi, neuropsichiatri infantili e logopedisti). Ci si può rivolgere alla propria ASL oppure a professionisti che lavorano privatamente. In casi particolarmente gravi la diagnosi viene fatta anche prima della fine della classe seconda, oppure si può agire tempestivamente con un intervento logopedico per aiutare il bambino.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • rivolgersi al pediatra in caso di dubbi, vi saprà dire a chi rivolgervi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Counseling: le maggiori difficoltà agli inizi

Ognuno di noi ha sofferto per diverse ragioni: relazionali, situazioni di vita, condizioni di cambiamento indesiderato, non accettazione della realtà circostante, tutte situazioni nelle quali ci ritroviamo talvolta deboli nell'individuare la strada migliore...
Psicologia

5 consigli per affrontare le difficoltà

Nella vita di qualsiasi individuo può presentarsi un momento buio, quando tutto sembra andar male e niente è come desideriamo. In tali momenti è facile cadere in depressione, sentendosi impotenti di fronte alle difficoltà. Tuttavia è proprio in...
Psicologia

5 modi per capire che tuo marito ti nasconde qualcosa

Il matrimonio, si sa, è un serio impegno per la vita tra due persone che si amano. Durante la convivenza, i coniugi possono affrontare alti e bassi. Le vicissitudini quotidiane possono infatti provocare stress, ansia e attrito tra marito e moglie. Il...
Psicologia

5 domande da porti per capire cosa fare nella vita

Tutti nel percorso della propria vita hanno varie tappe da fare e varie strade da percorrere, ognuno con le proprie scelte, ognuno coi propri tempi. C'è chi con il sistema scolastico italiano le prime scelte di vita le fa quando a tredici anni sceglie...
Psicologia

Come capire un disagio del bambino

Se avete un bambino piuttosto piccolo e notate che si comporta in modo strano, appare chiuso in se stesso o è disobbediente in modo eccessivo, è importante analizzare a fondo la situazione e cercare di capire se vi è un eventuale disagio alla base....
Psicologia

Come capire alcuni lati del carattere osservando l'andatura

Persone che camminando vi appaiono sgraziati, ed hanno un'andatura piuttosto scomposta, noi useremmo dire sovente che sembra abbiano la testa fra le nuvole. Vi sarà sicuramente capitato di vedere per strada individui che si muovono in modo tutt'altro...
Psicologia

Relazione: 5 segnali per capire se si è in crisi

Le relazioni non sono mai facili da gestire e da portare avanti. L'amore è come un fiore che va curato, accudito, alimentato, giorno dopo giorno per crescere forte, sano e duraturo. Purtroppo però non sempre è semplice e, soprattutto dopo molti anni...
Psicologia

5 consigli per sedurre un uomo senza fargli capire che ti piace

Non è sempre facile riuscire ad approcciare con una persona che ci piace. Spesso tremiamo al solo pensare di parlarci, oppure fantastichiamo su mille modi per poter iniziare una conversazione e quando arriviamo realmente a parlare ci blocchiamo e facciamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.