Come ballare il twist

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Ballare è la passione di moltissime persone, scatenarsi in pista ed esprimere le proprie emozioni con il corpo non ha prezzo. Esistono un'infinità di tipi di ballo per tutti i gusti e per tutte le età. Ma nulla è meglio di un bel ballo classico dove potersi scatenare e divertire, come ad esempio il twist. Se traduci la parola "twist" dall'inglese in italiano avrai come significato: torcersi, attorcigliarsi, distorcere, girare ecc.. Cosa s'intende dire? L'essenza del ballo, che andrò ad illustrare, è proprio un persistente "contorcere" e serpeggiare delle gambe, in un'alternanza di punta e tacco e viceversa. Anche il corpo non è da meno, perché esegue il suo attorcigliamento con spostamenti ripetuti avanti e indietro. Anche se detto così può sembrare complicato, il twist dagli anni Sessanta, complice la musica ripetitiva ma orecchiabile e trascinante ha spopolato in America ed Europa, diventando uno dei balli cult di quell'epoca. Tutti lo sapevano ballare così come oggi anche tu puoi divertirti a sperimentarlo apprendendolo rapidamente grazie a questa semplice guida che ti seguirà passo passo in ogni tappa per imparare a ballare il twist. Mettiamo in gioco e vediamo come fare.

25

Occorrente

  • Posizione frontale, battute ritmiche, attorcigliamento punta-tacco e tacco-punta, carico del peso, slittamento, ondeggiamento del corpo
35

Iniziamo ovviamente dalla posizione di partenza: l'uomo e la donna sono posizionati frontalmente, a breve distanza l'uno dall'altro e dovranno compiere movimenti unidirezionali uguali. Le battute ritmiche che devi continuamente ripetere (inizialmente vocalmente, poi una volta impratichito mentalmente) sono 7, e più precisamente, in riferimento ai piedi, 4 battute di punta e 3 di tacco e viceversa, 4 di tacco e tre di punta a seconda del piede impegnato nel movimento.

45

È a questo proposito opportuno sapere che molti, per rendere maggiormente coreografico e di sicuro effetto il tutto, preferiscono inserire nel ballo anche un'alzata di gamba. A ogni modo ecco cosa fare per iniziare: porta il piede destro leggermente a lato e scarica il peso del tuo corpo sulla gamba destra. Poi farai: punta.. Tacco, punta.. Tacco, punta.. Tacco, punta.. È necessario che tu faccia questi primi esercizi stando, per il momento, fermo sul posto. Opera il cambio piede e fai col destro uguali battute, iniziando però di tacco e non di punta.

Continua la lettura
55

Una volta che le avrai bene assimilate, sarà ora necessario apprendere un nuovo esercizio. Stai tranquillo anche questa seconda fase del ballo è abbastanza facile e di rapido apprendimento: spostati con entrambi i piedi, facendoli slittare di poco ora a destra e ora a sinistra. Prova dunque ad associare questo movimento a quello precedente. Ogni qualvolta farai "punta" o "tacco"col piede sinistro, slitta leggermente di un quarto verso sinistra in contemporanea con tutti e due i piedi. Ripetere lo stesso procedimento anche quando toccherà al piede destro. Ricorda che man mano che acquisterai dimestichezza nei movimenti "attorcigliati" di tacco e punta, e di slittamento sulle punte, sarà d'importanza basilare accelerare il ritmo e imprimere al corpo un'oscillazione in avanti e indietro, oscillazione che potrà essere ovviamente più o meno accentuata, secondo una personale scelta. Nel giro di poche settimane di esercizio potrai iniziare anche tu a ballare il twist in totale scioltezza!
Imparare un nuovo ballo richiede pazienza ed applicazione costante. Anche nel twist ci vuole molta pratica anche se apparentemente potrebbe sembrare un ballo molto facile. Seguendo i suggerimenti di questa guida sarete in grado in pochissimo tempo di muovere i primi passi e poter partecipare a qualche gara o semplicemente uscire con la persona che più vi piace e gettarvi sulla pista da ballo per scatenarvi. Non mi resta quindi che augurarvi buon divertimento.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come ballare il valzer di Cogne

Basta girare in lungo e largo la penisola, per accorgersi di quante siano le varianti dei balli principali e di quanto esse attraggano i ballerini anche per la tradizione che li lega al posto in cui vivono, il ballo in fondo è un espressione scenica...
Fitness

Come ballare il walzer viennese

Avete mai pensato di imparare a ballare il walzer? Pensate che sia troppo difficoltoso per voi? Niente paura, grazie a questa guida potrete fare un figurone tra i vostri amici. Appena si parla di valzer, vi verrà alla mente la Vienna imperiale, il Danubio...
Fitness

Come ballare danze Latino-americane

Le danze latino-americane sono passionali ed appassionanti, tanto che negli ultimi anni sempre più italiani decidono di scatenarsi ed esprimere la propria sensualità ed energia vitale, attraverso questi ritmi squisitamente del sud. I balli latinoamericani...
Fitness

Come Vestirsi Per Ballare Il Tango

Ballare è la passione di moltissime persone, muoversi a ritmo di musica in sincronia con il partner è qualcosa di veramente fantastico, un'emozione che unisce due persone in una serie di figure eleganti. Esistono moltissimi tipi di ballo, ma quello...
Fitness

Come scegliere le scarpe da ballo

Per molte donne, ma anche uomini, il ballo rappresenta un'attività lavorativa; per alcuni, invece, soltanto una semplice passione. In ogni caso, per poter esprimere al massimo questa vostra abilità, occorre che indossiate un abbigliamento adatto. Nel...
Fitness

Come Si Balla Il Tacco E Punta

In tutto il mondo, cosí come in Italia, le serate danzanti caratterizzano le feste più belle: dalle sagre cittadine ai matrimoni, danzare è una delle attività ricreative più popolari. Le tantissime sale da ballo esistenti inoltre registrano sempre...
Fitness

Come ballare la salsa portoricana New York style

Negli ultimi tempi le scuole di balli latino americani sono aumentate a dismisura: sembra ci sia stato un vero e proprio exploit di questo tipo di balli, così musicali e piacevoli anche da vedere. Moltissime coppie, giovani ma anche meno giovani, hanno...
Fitness

Come ballare la rueda

In tutte le culture del mondo esiste il ballo! Un'attività che viene dovuta al bisogno di distrarsi e di socializzare con la gente. Liberando energie compresse e divertendosi allo stesso tempo. Adulti e giovani ballano in modo differente! Adoperando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.