come attenuare le macchie da fungo di mare con il decotto alla propolis

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Durante l'estate andare al mare e in piscina può aiutare moltissimo a sopportare il caldo in quanto l'acqua ci aiuterà a rimanere al fresco, ma non sempre andare al mare o in piscina può essere salutare, infatti alcune volte si può rischiare di prendere qualche fungo per colpa della grande quantità di batteri che sono presenti in questi luoghi, un esempio può essere il fungo di mare. I funghi di mare sono quelle antiestetiche macchie bianche che vengono sulla pelle dopo delle nuotate in piscina o dopo qualche settimana di mare. Molti ce li hanno ed alcuni si creano anche dei complessi ma provando con dei preparati erboristici, forse le macchie dia fungo di mare potrebbero attenuarsi di molto. In questa guida andremo a vedere come attenuare le macchie da fungo di mare con il decotto alla Propolis.

24

Diciamo subito che in moltissimi casi i rimedi antichi della nonna, aggiustano più cose di quanto crediamo e apportano benefici che a volte sono stupefacenti. In questo caso in erboristeria possiamo trovare dei prodotti essiccati che noi dobbiamo trasformare in infusi o decotti da bere o da applicare sulla parte che vogliamo tentare di guarire, Il propoli fa proprio al caso nostro, ha degli interessanti benefici antisettici ed antinfiammatori oltre che disinfettanti.

34

Rechiamoci come prima cosa dall'erborista di fiducia e acquistiamo del tarassaco e della radice di bardana, poi facciamoci dare una bottiglina di porpolis in gocce preparata dall'erborista in quanto sarebbe troppo difficoltoso farlo da soli. A casa bolliamo circa un litro di acqua con un cucchiaio di ognuna di queste erbe essiccate ed aggiungiamoci anche un cucchiaino di timo. Lasciamo poi raffreddare e quando l'acqua sarà arrivata a temperatura ambiente, filtrate il decotto con un colino.

Continua la lettura
44

Ne ricaveremo circa tre quarti di litro che potremo dolcificare o meno con del miele grezzo o anche bere amaro se non amiamo particolarmente le cose zuccherate. Versiamocene una tazza ed aggiungiamo il preparato al propolis che abbiamo acquistato, nella dose di 20 gocce e beviamone due tazze del decotto ogni giorno per circa tre giorni. Il tarassaco ha un effetto tonico e depurativo mentre la radice di bardana è usata proprio per combattere i funghi della pelle. Queste erbe officinali insieme alle gocce di propolis, attenueranno le macchie della pelle ed il decotto è utilissimo anche per la foruncolosi. Entro pochi giorni potremo già notare la differenza.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come fare il decotto di amamelide

L'Amamelide o Hamamelis virginiana, arbusto originario del Nord America, è molto utile per lenire diversi disturbi. Si tratta di una pianta molto utilizzata in omeopatia e fitoterapia per realizzare decotti, pomate e tinture benefiche per l'organismo....
Rimedi Naturali

Come dimagrire in modo naturale con il decotto d’erbe

La linea e la forma fisica, sono ambizione di molte persone, sia donne che molti uomini. Mantenere il proprio peso forma però, non è assolutamente una cosa che rimane semplice a tutti, molti tendono a mangiare in modo non consono, a svolgere scarsa...
Rimedi Naturali

Come preparare un decotto di mele

Come ben sappiamo, le mele, sono già di per sé ricche di sali minerali, vitamine e ottime per prevenire tanti malanni: non a caso esiste il famoso detto "una mela al giorno toglie il medico di torno!". Se volete saperne di più e volete realizzare questo...
Rimedi Naturali

Come preparare un decotto con radici di tarassaco

Il Taraxacum Officinalis, conosciuto più comunemente con il nome di tarassaco, è una pianta molto diffusa in Italia. Ne esistono ei tantissime varietà e tipologie differenti e le sue radici sono note per le rinomate proprietà benefiche. Da esse è...
Rimedi Naturali

Come preparare un decotto di zucca

La zucca è un alimento che si utilizza per vari motivi: in cucina per preparare deliziosi contorni oppure abbinata alla pasta. Da provare anche i gustosissimi gelati che se ne ricavano. La zucca è inoltre famosa perché simbolo della festa di Halloween....
Rimedi Naturali

come preparare un bagno, un infuso, un decotto e un liquore all'alloro

In natura esistono tantissimi elementi che potremo utilizzare per realizzare da soli dei prodotti benefici per il nostro corpo si sotto forma di creme, che sotto forma di bevande ed alimenti. La maggior parte delle volte che vogliamo prenderci cura del...
Rimedi Naturali

Come preparare un decotto diuretico col pungitopo

Il pungitopo, scientificamente conosciuto con il nome di Ruscus aculeatus L., è una pianta arbustiva sempreverde a comportamento cespuglioso che cresce spontaneamente nell'area del Mediterraneo. Utilizzata per scopi decorativi, possiede diverse proprietà...
Rimedi Naturali

Come attenuare una scottatura solare usando il pane

Durante i mesi estivi capita spesso, soprattutto quando ci si espone per la prima volta al sole, di beccarsi una scottatura la quale impiega mediamente dai 3 ai 7 giorni per alleviarsi. Spesso, però, per accelerare tale processo vengono utilizzate delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.