Come assumere più proteine

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Le proteine sono elementi essenziali, importantissime per la pelle, i capelli, le ossa, gli ormoni, i muscoli, gli enzimi ed il sistema immunitario. Esse sono dei composti organici complessi, costituiti da amminoacidi. Esse seguono un ciclo dinamico ed al fine, si demoliscono e sintetizzano nel turnover proteico garantendo così soprattutto un buono stato di benessere ai tessuti. Pertanto, bisogna rifornire costantemente il corpo di elementi proteici, attraverso un'alimentazione sana e bilanciata. In aggiunta, si può ricorrere ad eventuali integratori in polvere o capsule. Una mancanza di proteine comporterebbe gravi squilibri all'organismo, come ad esempio, nel peggiore dei casi, dei problemi renali. Ecco, quindi, come assumere più proteine, al fine di avere un giusto e sano equilibrio nel nostro corpo.

27

Occorrente

  • alimentazione sana e soprattutto equilibrata
37

L'assunzione di proteine

Quasi tutti i cibi contengono proteine, in misura maggiore o minore. I programmi alimentari ad alto contenuto proteico vengono seguiti soprattutto dagli atleti, visto che le proteine permettono un aumento del tono muscolare. Infatti, la loro assunzione regolare, associata all'esercizio fisico, facilita la formazione ed il rafforzamento della massa muscolare. Il fabbisogno giornaliero in una persona adulta corrisponde a 0,75 g per kg di peso. Tuttavia alcune persone, come le donne incinte, e determinate fasi della vita, come i primi sei mesi di vita dei bambini piccoli, necessitano un apporto proteico diverso. Questo valore viene calcolato in base ad altri parametri.

47

Gli alimenti

I cibi iperproteici sono latte e formaggi, che contengono dai 38 g, come il parmigiano, ai 25 g dell'emmenthal, di proteine su 100 g di prodotto. Inoltre, i derivati della soia, 36 g; carni e salumi, dai 38 g per la pancetta di maiale ai 23 g per la bistecca di manzo. Le uova ne forniscono 51 g; il pesce, dai 62 g per il merluzzo salato ai 20 g per il pesce azzurro. I legumi, dai 26 g delle lenticchie ai 19 g per i ceci. Ma ci sono anche cibi come lo zucchero, gli oli, molti frutti e le bevande alcoliche che ne sono privi. Gli alimenti di origine animale contengono proteine ad alto valore biologico per l'organismo. Quelli di origine vegetale invece hanno un valore molto inferiore rispetto agli altri. Tuttavia è facile ovviare al problema. Infatti, per assumere la giusta misura, basta abbinare più alimenti insieme durante i pasti.

Continua la lettura
57

Gli integratori

Oltre ad un regime alimentare sano, è possibile assumere più proteine grazie ai diversi integratori alimentari che facilmente si trovano in commercio. In pratica, sono dei preparati in polvere derivati da albume, latte, soia. Queste soluzioni sono molto comode: possono essere anche fatti in casa e sono semplici da preparare e conservare. Solitamente questi integratori di proteine sono assunti soprattutto dagli atleti, come i sollevatori di peso o body builders che hanno bisogno di sviluppare un tono muscolare maggiore. Attenzione però! Troppe proteine danneggiano seriamente il corpo. Le calorie non sfruttate come energia possono trasformarsi infatti in tessuto adiposo, cioè in grasso. Pertanto, un accumulo di proteine può causare obesità e tutte le problematiche annesse. Invece, l'eccessiva sintesi proteica può affaticare i reni e comportare gravi disfunzioni. In generale, non bisogna assumere più del doppio del fabbisogno giornaliero se non si vuole danneggiare il proprio organismo, quindi bisogna fare molta attenzione ad avere una sana e corretta alimentazione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • non eccedere con l'assunzione proteica
  • farsi consigliare da un dietologo esperto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Le fonti più importanti di proteine

Le proteine, insieme a carboidrati e grassi, costituiscono i tre "macro-nutrienti" essenziali che forniscono l'energia necessaria al corretto funzionamento del nostro corpo: tutti sono importanti ma in particolare le proteine sono considerate i mattoni...
Alimentazione

Come bilanciare proteine, carboidrati e grassi

Per uno stile di vita sano serve molto esercizio fisico ed una dieta ben equilibrata. La società odierna, ricca di cibi zuccherosi e ricchi di grassi saturi e conservanti, rende spesso però difficile selezionare in modo corretto il cibo da assumere...
Alimentazione

I migliori cibi ricchi di proteine

Le proteine sono un toccasana per l'organismo. Si suddividono in animali e vegetali e rappresentano i migliori carburanti per i muscoli. Una corretta assunzione stimola il metabolismo, per perdere peso senza rinunciare al gusto. Le donne adulte normopeso...
Alimentazione

Come fare dei primi piatti ricchi di proteine

Chi presenta una carenza di proteine ha il bisogno di apportare quotidianamente il giusto apporto proteico. Questo si può ottenere evitando di mangiare sempre troppa carne, preparando in alternativa dei primi piatti ricchi di proteine che permettono...
Alimentazione

Proteine: come sostituirle se non mangi carne

In una era in cui una buona percentuale di individui passano alla dieta vegetale o addirittura alla dieta vegana, è molto importante capire quali sono le esigenze principali per l'organismo. Ovvero, non mangio più carne? Bene, ma dovrai trovare ben...
Alimentazione

5 fonti di proteine vegetali

La natura ci mette a disposizione tantissimi alimenti proteici che sostituiscono in maniera ottimale la carne. Chi decide di diventare vegetariano o vegano infatti, deve cercare validi sostituti proteici e alternative agli alimenti di origine animale....
Alimentazione

Proteine: le 10 fonti più economiche

Tutti coloro che si approcciano al Fitness o al BodyBuilding si trovano prima o poi a fare i conti con le finanze. Infatti, come è ben noto, spesso i cibi proteici (carne, pesce, formaggi, etc..) sono costosi. Tuttavia sono sani e risultano indispensabili...
Alimentazione

La classificazione delle proteine

Le proteine, o protidi, sono macromolecole biologiche costituite da più catene amminoacidiche. Differiscono tra loro per funzione e struttura (primaria, secondaria, terziaria e quaternaria). Svolgono delle azioni molto importanti nell'organismo. Hanno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.