Come annodare l'obi del judogi

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ecco una bella ed interessante guida, attraverso il cui aiuto, poter essere in grado di capire ed anche imparare qualcosa di più sul Judogi ed in particolar modo cercheremo d'approfondire come annodare l'obi del judogi, nella maniera più semplice e pratica possibile, in modo da non rischiare di incorrere in errori ed essere ben preparati, durante un combattimento o anche durante una gara. L'obi, per chi non lo sapesse, non è altro che la particolare cintura di tessuto (precisamente cotone) che si utilizza per tenere ben saldo il particolare kimono o più precisamente il "judogi" o "keikogi" in lingua giapponese.
Questo particolare abito è dunque composto da una parte superiore simile ad una giacca o kimono, e dei pantaloni che completano l'abito. La cintura o più precisamente l'obi, viene annodata in una maniera molto particolare e spesso difficoltosa da imparare. In questi passaggi, troverete un utile guida su come poter annodare in maniera semplice l'obi del judogi.

27

Occorrente

  • Obi, kimono, zubon.
37

Come vestirsi durante il Judogi

Prima di specificare come avviene il particolare nodo dell'obi, è fondamentale capire come deve essere combinato in maniera specifica il particolare abito utilizzato per la pratica del judo.
Innanzitutto, è indicato capire cosa sia uno zubon. Lo zubon, non è altro che un paio di pantaloni abbastanza resistenti e robusti, senza bottoni ne cerniere ma dotato di una sorta di cinta di corda che attraversa la vita dei pantaloni per tenerli ben saldi durante la disciplina. Il kimono, è invece come già accennato, la casacca superiore anch'essa senza alcun bottone e molto resistente agli strappi.

47

Come legare l'obi

L'obi invece, è la singolare e unica cinta fondamentale per la disciplina del judo, differente in base ai gradi raggiunti. Ogni persona che pratica tale disciplina, è tenuta secondo il regolamento, ad annodare in maniera particolare la propria cinta e a ripiegare e rimuovere la cinta quando termina i combattimenti o gli allenamenti.
Dopo aver indossato perfettamente il judogi (parti più resistenti sul davanti delle gambe e delle ginocchia, lacci sulla vita annodati, ecc.), è necessario procedere al particolare modo di annodare l'obi. È bene eseguire tutti i singoli passaggi, presenti in questa guida, in maniera tale da non rischiare di incorrere in errori e finire con il compromettere la buona riuscita del nodo all'obi del judogi.

Continua la lettura
57

Come creare un nodo perfetto all'obi

Cominciate a prendere la parte centrale della cintura e a poggiarla al centro del vostro ventre, un po' più sotto rispetto all'ombelico. Avvolgete adesso le due estremità della cinta dietro la schiena, riportatele davanti facendo una sorta di doppio giro intorno alla vita.
Partendo da destra verso sinistra, incrociate adesso le due estremità sul davanti formando un nodo.
Tirate e bloccate il nodo con decisione e determinazione, poiché quest'ultimo dovrà sostenere l'intero abito del judo. Lasciate cadere le estremità dell'obi e preparatevi per l'allenamento.
Un nodo fatto bene, permette di essere liberi nei movimenti, sicuri e di dar resistenza all'intero kimono.
Cercate di non attorcigliare l'obi in maniera eccessivamente stretta.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate un nodo ben saldo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come scegliere il kimono per il karate

Come per le altre Arti Marziali orientali, anche il Karate ha la propria uniforme, comunemente detta kimono. Derivato dal pesante abbigliamento del Judo, nel quale si utilizzano quasi esclusivamente tecniche di presa, il kimono da Karate deve avere maggiori...
Fitness

Come fare la panca inclinata per addominali

La muscolatura dell’addome è costituita principalmente da due parti: la fascia centrale, che corrisponde al retto dell’addome, e le zone laterali, costituite da tre strati muscolari: obliquo interno, obliquo esterno e muscolo traverso. Tramite esercizi...
Fitness

Come eseguire un bagher perfetto nella pallavolo

La pallavolo è uno degli sport più praticati e apprezzati da moltissimi giovani. Si tratta di uno sport che comprende diverse tecniche e diverse modalità di movimenti, da eseguire nella maniera più corretta per poter ricevere la palla nella maniera...
Fitness

5 esercizi per bicipiti e tricipiti senza attrezzi

Allenarsi in casa è un'alternativa per chi ha poco tempo e non può frequentare assiduamente una palestra. Allenandosi in casa si possono ottenere risultati che non hanno nulla da invidiare a quelli ottenibili in palestra. Bisogna sapere però come allenarsi....
Fitness

Come preparare le punte di danza

La danza è una disciplina molto complessa, che richiede uno stress fisico e mentale non indifferente. Pensare che sia necessario solo il ritmo e l'allenamento è sbagliato, in quanto ogni minimo dettaglio è fondamentale. La parte più importante per...
Fitness

Come scegliere le scarpe da trail running

Non tutti sanno cos'è il trail running, perché si tratta di un'attività sportiva praticata ancora da pochi appassionati di corsa, cha prediligono la corsa all'aria aperta e negli spazi verdi e non correre su piste attrezzate cementate. Il trail running...
Fitness

Come rassodare i glutei con la banda elastica

Per compiere alcuni esercizi di rassodamento potremmo utilizzare tanti strumenti, che ci aiuteranno a far lavorare i muscoli con maggiore intensità. Se siamo amanti dell'attività fisica ed amiamo prenderci cura del nostro corpo, potremmo compiere questi...
Fitness

Come tonificare glutei e cosce con l'elastico

Quanti attrezzi da ginnastica avete in casa e occupano un sacco di spazio, oppure quanti ne vorreste avere ma non avete il posto sufficiente per conservarli?! Probabilmente tanti in entrambi i sensi. Anche i più pigri desiderano tonificare il proprio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.