Come allenare la mente

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In ogni contesto in cui ci troviamo, a scuola, sul lavoro e nella vita di tutti i giorni, il cervello è il motore che ci spinge ad essere più competitivi, efficienti e svegli. Trattandosi di un muscolo, il cervello deve essere allenato in modo costante. Di per sé, studiare e lavorare rappresentano due buoni strumenti per allenare la mente. Tuttavia, per migliorare le proprie performances professionali, ci sono vari metodi che consentono di allenare la mente. Perché con l'avanzare degli anni, è obbligatorio mantenere una certa elasticità mentale. In questa guida vedremo come fare.

27

Evitare di usare la calcolatrice e allenarsi a fare calcoli matematici a mente

Innanzitutto, il primo consiglio che possiamo dare è quello di abbandonare l'uso della calcolatrice, effettuando semplici calcoli matematici in qualsiasi momento della vita. Sicuramente, addizioni, sottrazioni, divisioni e moltiplicazioni rappresentano un ostacolo insormontabile per un cervello pigro, abituato ad usare la classica calcolatrice per ogni evenienza. Rispolverando le vecchie regole matematiche delle elementari, si otterrà un grande beneficio per la propria mente. Chiaramente, sarà più difficile evitare di usare la calcolatrice per eseguire moltiplicazioni o divisioni, ma con il passare del tempo si raggiungerà un certo livello di elasticità mentale che si potranno svolgere anche le potenze e le estrazioni di radici. Un altro esercizio molto utile è quello di imparare a memoria i numeri di telefono dei propri amici. Quindi si può provare a chiamare qualche amico, senza cercare il nominativo nella rubrica telefonica, ma componendo manualmente il suo numero di telefono.

37

Dedicare più tempo alla lettura

Un'altra strategia, da mettere in atto per allenare la mente, è quella di dedicare del tempo per la lettura. Sarebbe preferibile limitare l'uso della televisione, in quanto non offre questo beneficio. La lettura di un libro allena, invece, i neuroni del cervello, mantenendo una certa plasticità mentale. Non è necessario leggere dei libri giganti, è sufficiente scegliere qualcosa di proprio gradimento, che farà da incentivo per non smettere.

Continua la lettura
47

Allenare la mente con i libri di enigmistica

Qualcos'altro che aiuta a stimolare il cervello, è rappresentato dai libri di enigmistica, dalle parole crociate, dai rebus, dagli anagrammi e dagli indovinelli. L'allenamento mentale non deve essere percepito come un sacrificio, altrimenti non servirebbe a niente. Invece, per ottenere un buon risultato, occorre dedicarsi ad attività gradite. Si possono imparare altre lingue o ricominciare a studiare quelle già conosciute, anche se parzialmente dimenticate.

57

Variare dedicarsi alla ricerca in qualcosa di nuovo da fare

Inoltre, è molto utile imparare sempre qualcosa di nuovo. Se una lingua straniera è troppo impegnativa, ci si può dedicare a qualche arte manuale, come l'uncinetto o il bricolage. È bene ricordare che ogni forma di cambiamento produce i suoi benefici, come ricorrere all'uso della mano o del piede "non dominante" per prendere qualcosa o per salire le scale. Ma anche rompere la routine di tutti i giorni, può portare a buoni benefici sulla mente. Quindi, cambiare il percorso per andare al lavoro, invertire l'ordine dei capi nell'armadio è un toccasana per la mente. Sforzarsi di memorizzare la lista della spesa senza limitarsi a trascriverla, e molte altre cose, sono aspetti positivi.

67

Alla base di tutto avere buona volontà

La maggior parte degli esercizi proposti in questa breve guida comportano, sicuramente, delle rinunce alle varie comodità che si hanno a disposizione. Quelli che abbiamo citato sono soltanto alcuni dei tanti esercizi che si possono fare, per allenare la mente nel modo migliore. Il risultato ottenuto sarà importante, basta una buona dose di volontà.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Come riposare la mente

Nella frenesia di tutti i giorni è sempre più difficile trovare un momento per sé, rilassarsi e cercare di pulire la mente da tutte le preoccupazioni della giornata. Lo stress a cui siamo costantemente soggetti, infatti, rischia di portarci spesso...
Psicologia

Come liberare la mente

La vita odierna con i suoi ritmi e le mille cose da fare ci mette sotto pressione. Ci sono mille cose da fare, figli da accompagnare a scuola, lavoro, genitori anziani che hanno bisogno di aiuto, incombenze domestiche, insomma, tutti ci divincoliamo e...
Psicologia

Come esercitare la mente

La prontezza di riflessi, di elasticità o anche di semplice facilità nell'eseguire collegamenti, la nostra mente può essere considerata come un qualcosa da tenere sempre in forma e sistematicamente migliorabile. Attraverso giochi, rompicapo, alimentazione,...
Psicologia

Come distrarre la mente da un pensiero fisso

La mente è uno dei meccanismi più complicati e difficili da gestire. Spesso può capitare di essere colti da un unico pensiero che non riusciamo a toglierci dalla testa. Pensieri fissi e azioni incontrollabili non riguardano solamente soggetti disturbati...
Psicologia

Come riconoscere chi mente

La guida che andremo ora a sviluppare tratterà un argomento che, a parer mio, è davvero interessante: la fisiognomia. Nello specifico, cercheremo di sviluppare un ragionamento per rispondere a questo dubbio che guida l'uomo dall'eternità, che è la...
Psicologia

Come esercitarsi a usare la forza della propria mente

Le azioni umane vengono eseguite grazie alla propria fisicità ed alla propria mente. Quest'ultima permette di agire, di muoversi e di superare gli ostacoli che la vita pone davanti. Questo semplice tutorial ha l'obiettivo di dare degli utili consigli...
Psicologia

Come liberare la mente e rilassarsi

Tra lo stress del lavoro, le preoccupazioni quotidiane e gli attuali ritmi di vita non è certo facile trovare il tempo per fermarsi e distendere i nervi. Eppure l'equilibrio interiore è indispensabile per mantenere salute e qualità di vita adeguate....
Psicologia

Bugie: come scoprire chi mente

La fiducia è, senza dubbio, un elemento fondamentale su cui si basano le relazioni interpersonali. Quando questa viene meno, quando il nostro partner, o un amico, o un familiare, ci racconta, ad esempio, delle bugie, è davvero difficile tornare a credere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.