Come allenare i quadricipiti casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I quadricipiti sono muscoli della coscia che circondano praticamente il femore e formano il rilievo della faccia anteriore della gamba. Avere delle gambe forti comporta innumerevoli benefici dal punto di vista fisico. L'allenamento muscolare porta dei benefici specialmente a quelle persone che conducono una vita sedentaria e non sono molto attenti all'alimentazione. Spesso le gambe vengono sottovalutate anche da chi si allena in palestra. Poche persone sanno che allenare i muscoli delle gambe ed in particolare i quadricipiti è abbastanza importante per la postura e per la prevenzione dei danni alle articolazioni. Gli allenamenti sono molto semplici e si possono eseguire tranquillamente a casa. Questo tutorial ha lo scopo di dare alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come allenare i quadricipiti a casa.

26

Esercizi migliori

I migliori esercizi da fare per allenare i quadricipiti sono lo squat e gli affondi. Naturalmente ciascun esercizio deve variare di tempo e intensità, dipende da chi lo fa: uomo oppure donna. Prima di cominciare l'esercizio bisogna "affrontare" una fase di riscaldamento. Sia per gli uomini che per le donne servono 5/10 minuti di cyclette. In alternativa si può utilizzare qualsiasi altro macchinario adatto al riscaldamento: corsa sul posto oppure fare una bella corsa intorno al quartiere. Successivamente si può iniziare l'allenamento.

36

Squat

Lo squat è considerato il re di tutti gli esercizi. Per poter effettuare un perfetto e giusto squat da dritti bisogna divaricare le gambe ed allungare le braccia in avanti. Successivamente si devono contrarre i glutei e gli addominali; poi, si devono piegare le gambe tenendo sempre la schiena dritta. Per quanto riguarda la respirazione bisogna inspirare mentre si scende ed espirare quando si sale. Le donne devono eseguire 4 serie da 20; bisogna fare una pausa tra una serie e l'altra di circa 1 minuto. Mentre gli uomini devono effettuare 5 serie da 25, sempre con una pausa di 1 minuto.

Continua la lettura
46

Affondi

A questo punto si deve proseguire con gli affondi. Questi ultimi sono esercizi versatili, cioè si possono inserire facilmente in un programma di allenamento per migliorare la resistenza muscolare, quella cardiovascolare e per aumentare la massa muscolare. Bisogna mettere le mani sui fianchi e portare successivamente la gamba destra avanti e quella sinistra dietro. In seguito si scende piano piano fino a formare un angolo di 90 gradi con il ginocchio. Per le donne occorrono 3 serie da 20 con la pausa di 1 minuto, invece per gli uomini 4 serie da 25. È fondamentale fare sempre una pausa, per riposare. Bisogna poi ricordare che sono diversi i tipi di affondi che si possono effettuare: laterali, inversi e con slancio. Tutti si devono effettuare con lo stesso procedimento; l'unica differenza è che con gli affondi inversi la gamba deve essere piegata all'indietro.

56

Considerazioni

Comunque non bisogna mai esagerare con gli allenamenti. È preferibile effettuare gli esercizi 3 volte a settimana. Non è consigliabile eseguirli in giorni consecutivi. Inoltre, terminati gli esercizi è indispensabile fare un po' di stretching. Questi esercizi sono molto utili per snellire e tonificare le gambe. La combinazione di set e le ripetizioni danno la possibilità di acquisire il volume sufficiente ai muscoli. In questo modo il corpo acquisisce massima forza e massa muscolare. Se vengono seguite le indicazioni di questa breve guida probabilmente si riescono ad avere dei quadricipiti ben sviluppati. A questo punto non resta altro da dire se non augurare buon lavoro.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come fare stretching per i quadricipiti

I quadricipiti sono i muscoli che consentono di portare le ginocchia al petto e di allungare le gambe. È importante tenerli forti ed agili, anche per diminuire lo stress sulle ginocchia. Lo stretching aiuta ad aumentare la gamma di movimento che scioglie...
Fitness

Come Tonificare I Quadricipiti

Il quadricipite femorale è un muscolo situato nella coscia che consente il movimento del ginocchio, della coscia stessa e della gamba. Le variazioni repentine di peso, la sedentarietà, la mancanza di allenamento possono indebolire la muscolatura, rendendola...
Fitness

Come allenare gli addominali obliqui a casa

L'importanza dei muscoli addominali nel corpo umano è nota. Controllano i nostro baricentro, consentendoci l'equilibrio. Allenare gli addominali per garantirli in ottima funzione è fondamentale. Se non abbiamo la possibilità di frequentare una palestra,...
Fitness

Come allenare i muscoli femorali

Prendersi cura del proprio corpo ed allenarsi per mantenersi in forma è importante. Moltissime persone per ottenere risultati si iscrivono in palestra e si sforzano per avere un fisico scolpito ed invidiabile. Ogni esercizio che viene svolto serve per...
Fitness

Come allenare i muscoli prima di andare a sciare

Lo sci è uno sport molto bello, che mette in contatto l'uomo con la natura in maniera diretta. Infatti la sensazione di dover affrontare la montagna e la neve con le proprie forze, sfrecciando ad alta velocità, è unica al mondo. Ma sciare comporta...
Fitness

Come allenare i pettorali interni

Mantenere il proprio corpo in forma è molto importante per ognuno di voi. Sebbene con diverse sfaccettature, fra chi è ossessionato dall'avere sempre una forma fisica perfetta e chi invece è troppo pigro per pensarci, la migliore via di mezzo è quella...
Fitness

Come allenare il bicipite femorale a casa

Un fisico scolpito è l'aspirazione di molti adolescenti ma anche di tanti adulti: allenare il proprio corpo, infatti, fa bene alla salute e soprattutto alla circolazione, anche se non bisogna esagerare. Il corpo umano è costituito da vari muscoli e,...
Fitness

Come allenare il muscolo trapezio

La cura del nostro aspetto fisico, è sicuramente un qualcosa di molto importante, che ci permette di sentici maggiormente a nostro agio sia con noi stessi che con gli altri. Fondamentale è anche l'allenare alla perfezione tutti i nostri muscoli, in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.