Come allenare gli addominali con la panca inclinata

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gli addominali sono una delle zone più visibili del nostro corpo, soprattutto in estate. Flaccidi o tonici, sono sempre in primo piano e scolpirli richiede costanza e pazienza. Questa è infatti una delle parti che si sforma più facilmente se non abbiamo una vita attiva e una dieta salutare.
Gli esercizi per addominali sono numerosi e divisi in base alla zona su cui si sta lavorando, ma possono essere praticati da soli e in casa, a terra o con l'aiuto di strumenti.
In questa guida parleremo di come allenare gli addominali con la panca inclinata ma questo attrezzo può facilmente essere usato anche per lavorare altri muscoli.

27

Occorrente

  • Panca inclinata
  • Abbigliamento sportivo idoneo
37

Addominali bassi

Il primo esercizio richiede la distensione sulla panca obliqua e il posizionamento con la testa dalla parte alta e le gambe invece nella parte inferiore. Afferriamo in modo saldo i bordi della panca, all'altezza delle orecchie, oppure gli appositi manubri. A questo punto solleviamo le gambe fino a portarle all'altezza del ventre, tenendole il più possibile distese. Questa sarà la posizione di partenza per l'esecuzione dell'esercizio. Da qui, tentiamo di sollevare i piedi fin sopra la nuca, alzando di conseguenza il fondo schiena. A questo punto riportiamo i piedi in posizione di partenza e ripetiamo molto lentamente l'esercizio, almeno una decina di volte. Riposiamo quindi per 60 secondi prima di iniziare nuovamente l'esercizio. Ripetiamo 3 sessioni, aumentando settimana per settimana.

47

Addominali alti

Un altro esercizio che è possibile eseguire con la panca inclinata richiede invece la distensione al contrario; ovvero con le ginocchia in corrispondenza della parte superiore della panca e della nuca in quella inferiore. Dopo aver incastrato saldamente le gambe ed i piedi ai manubri della panca è possibile passare all'esecuzione dell'esercizio. Portiamo il busto verso l'alto, eseguendo dei normali addominali. Ritorniamo quindi nella posizione di partenza. Ripetiamo, molto lentamente, l'esercizio, almeno una quindicina di volte. Riposiamo quindi per 60 secondi prima di iniziare nuovamente l'esercizio. Anche in questo caso iniziamo con 3 sessioni giornaliere ed aumentiamo il numero settimana per settimana.

Continua la lettura
57

Addominali laterali

Nella posizione precedente, incastrando le gambe e i piedi saldamente ai manubri, alziamo la schiena, aggiungendo una torsione per lato. Ripetiamo l'esercizio una quindicina di volte a destra e a sinistra. Riposiamo per un minuto prima di cominciare nuovamente l'esercizio.
In questo caso consigliamo di partire da 2 sessioni, aumentandone il numero settimana per settimana.
Un'alternativa può essere quella di bloccare una sola gamba, appoggiando il tallone di quella libera sul ginocchio fermo. L'esercizio si svolge sempre alzando e girando il torso verso la gamba incrociata.
Le ripetizioni sono state già consigliate.

67

Altri consigli

È fondamentale eseguire l'esercizio in modo corretto e molto lentamente, concentrandosi anche sulla respirazione. Quando si fa tensione è importante espirare lentamente, mentre tornare ad inspirare durante la fase di discesa. Inoltre fare delle ripetizioni troppo veloci aumenta sì la reattività del muscolo, ma non la massa muscolare in maniera visibile. È anche importante riposare sempre il muscolo tra un'esecuzione e l'altra, e non esagerare con le ripetizioni: 100 ripetizioni o sessioni quotidiane di esercizio non aiutano il muscolo a crescere.
Dobbiamo anche fare molta attenzione a non mettere eccessiva pressione sul collo: dobbiamo alzare il torso facendo forza sugli addominali, non sulla nuca. Questo non solo renderebbe nullo l'esercizio ma potrebbe creare infortuni pericolosi.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Esercizi per gli addominali sulla panca

Fare attività fisica giornaliera è fondamentale per allenare il corpo e lo spirito. Infatti attraverso dei semplici esercizi è possibile restare in forma e allo stesso tempo sfogare lo stress accumulato durante il giorno. Tra gli esercizi più comuni...
Fitness

Esercizi: addominali sulla panca

Sogno di uomini e donne è quello di raggiungere una splendida performance fisica: un ventre piatto e addominali scolpiti sono gli obiettivi che ognuno si prospetta di raggiungere. Trattandosi di un tipo di esercizio apparentemente facile, escludendo...
Fitness

Come allenare gli addominali obliqui a casa

L'importanza dei muscoli addominali nel corpo umano è nota. Controllano i nostro baricentro, consentendoci l'equilibrio. Allenare gli addominali per garantirli in ottima funzione è fondamentale. Se non abbiamo la possibilità di frequentare una palestra,...
Fitness

Come allenare gli addominali alla sbarra

Tutto il giorno in piedi, o anche seduti, e ci si ritrova alla sera con le vertebre compresse dal nostro stesso peso. Se provaste a misurare l'altezza appena alzati e subito prima di andare a letto potreste riscontrare una differenza di qualche centimetro....
Fitness

Come allenare addominali alti

I muscoli addominali "alti", coinvolgono il retto dell'addome, importante per preservare danni alla colonna vertebrale. Essi sono molto importanti per avere una corretta postura e una buona forma fisica. È tecnicamente scorretto però parlare di addome...
Fitness

Come allenare gli addominali in ufficio

Eseguire allenamento quotidiano è davvero importante, se non fondamentale, per poter mantenersi attivi e sempre in forma. I muscoli, infatti, se non vengono adeguatamente stimolati, tendono a ridursi di dimensione e a perdere resistenza e tono. Come...
Fitness

Come allenare il muscolo traverso dell'addome e avere addominali scolpiti

Tenersi in forma è molto importante e non solo per avere un bell'aspetto ma anche per essere forti, mantenersi giovani e in forze a lungo. Moltissime persone pensano che l'allenamento cardio, come la corsa o la marcia, sia il miglior allenamento per...
Fitness

Esercizi: crunch alla panca, inverso e inclinato

Se volete ottenere addominali scolpiti, il crunch inverso su panca inclinata rappresenta un ottimo esercizio da eseguire con regolarità. Questo esercizio, conosciuto anche con il nome di inclined bench reverse crunch, rappresenta un allenamento di forma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.