Come alleggerire il menu delle feste

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si avvicinano le grandi feste è difficile, anche per chi è sempre attento alla linea, rinunciare alla tentazione offerta dai grandi piatti della cucina italiana che vengono preparati in quei giorni. Solitamente, dopo le grandi abbuffate, si tende a mangiare molto meno per recuperare la forma perduta.  

26

La prima cosa che può essere alleggerita facilmente è l'antipasto. È sufficiente diminuire le quantità di salumi nei piatti e aumentare, nel contempo, quella di pesce (ad esempio sushi o salmone affumicato, oppure un'insalata di mare condita con una salsina a base di olio extravergine di oliva) e verdure, in particolar modo sottaceti.

36

Un piatto presente con frequenza durante le feste è la pasta, soprattutto lasagne e cannelloni, oppure la pasta ripiena come ravioli e tortellini. Anche in questo caso è consigliato introdurre nei condimenti del pesce preparando, ad esempio, le lasagne con besciamella al salmone, oppure dei ravioli ripieni di stoccafisso o, ancora, dei cannelloni con polpa di granchio, rinunciando a condimenti che vedano tra gli ingredienti troppi formaggi o panna.

Continua la lettura
46

Uno degli ingredienti più utilizzati è il salmone, che può essere impiegato in diversi modi all'interno del menu. Purtroppo, pur trattandosi di un pesce che contiene grassi polinsaturi (Omega 3) e che risulta più magro della carne, viene servito solitamente con salse come la maionese oppure a base di burro; per renderlo più leggero è possibile cuocerlo al vapore e poi guarnirlo con una salsina composta da limone, olio extravergine di oliva ed erbe aromatiche. Se cucinato al forno, invece, può essere servito con una salsa ottenuta frullando peperoni grigliati e amalgamandoli con olio e sale.

56

Oltre al salmone, anche l'aragosta è un piatto che viene presentato spesso in tavola nei giorni di festa. Anche in questo caso, pur essendo ipocalorica, si tende ad arricchirla con troppe salse; sono sufficienti un paio di cucchiai di maionese per fare alzare il contenuto calorico. Una salsa alternativa può essere ottenuta mescolando dello yogurt magro con la polpa di stoccafisso tritata e una punta di peperoncino; sarà deliziosa ma molto più leggera.

66

Nelle feste natalizie, immancabile è una fetta di panettone a fine pranzo. Sarebbe meglio non servirlo come dessert, visto l'alto contenuto calorico (circa 350 calorie a fetta), consumandolo magari a colazione o come merenda. Quanto scritto per il panettone, vale anche per i dolci tipici serviti in altre feste, come la colomba pasquale.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come fare i fumenti contro il raffreddore e il mal di gola

La stagione invernale si distingue per il diffondersi di vari sintomi influenzali. Raffreddore e mal di gola sono i più comuni. Spesso non sfociano in febbre e sindrome influenzale e possiamo combatterli con rimedi naturali. I famosi "metodi della nonna"...
Psicologia

Come prendersi una pausa dalle attività di routine

Sappiamo tutti di quanto il quotidiano sia ricco di doveri e comportamenti che non ci lasciano a volte respirare: il lavoro, la famiglia, gli imprevisti, ecc... Ma sta a noi capire il momento di fermarci un po' per non entrare in uno stato di stress....
Fitness

Come fare crawling all'aria aperta

Con il passare del tempo le tipologie di fitness vanno ad aumentare e a migliorare, specializzandosi di più su tutte le necessità dei muscoli del corpo che è importante seguire. Negli ultimi tempi e soprattutto negli ultimi anni, si è diffuso moltissimo...
Rimedi Naturali

Come fare un impacco contro la linfadenite

La linfadenite, è un disturbo legato all'infezione dei linfonodi e delle ghiandole linfatiche. Questa patologia, può essere causata da infezioni di tipo batterico, infezioni generali o forti infiammazioni. I batteri più comuni che causano la linfadenite,...
Fitness

6 consigli per correre in montagna

La corsa in montagna solitamente comprende sentieri piuttosto ripidi e salite molto stancanti. Questo allenamento può risultare assai faticoso e rischioso se non si osservano alcune accortezze e precauzioni, poiché il rischio di incappare in degli incidenti...
Rimedi Naturali

Le migliori tisane digestive

Quante volte dopo un pranzo abbondante vi sentite troppo pieni ed avete difficoltà digestive? Queste difficoltà possono essere molto fastidiose e possono anche creare dei problemi molto più gravi. Per aiutare lo stomaco durante la fase della digestione,...
Alimentazione

5 consigli per bere più acqua

Bere acqua è importantissimo per stare bene, per il corretto funzionamento dei nostri reni, per eliminare le tossine. Bere molta acqua aiuta a perdere peso e stimola il metabolismo, per non parlare di tutti i benefici per la nostra pelle, che apparirà...
Fitness

Consigli per lo stretching dopo le flessioni

L'attività fisica è importante per mantenersi sempre in linea e in forma, ma anche per perdere quei chili di troppo che molto spesso possono dare fastidio e che si accumulano non solo su cosce e glutei, ma anche sulle braccia. Per rassodare le braccia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.