Come Alimentarsi Dopo Una Partita Di Calcio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Per ristabilire un corretto equilibrio energetico dopo un'intensa attività fisica sono molto importanti una giusta alimentazione e idratazione. Proteine, carboidrati, acqua: prima si assumono meglio si recupera. Il cosiddetto recupero rappresenta il periodo immediatamente successivo a una sessione di allenamento o una partita: tale momento riveste un'importanza fondamentale dal punto di vista nutrizionale, in quanto l'organismo si predispone a "recuperare" l'energia consumata durante il lavoro fisico, ripristinando le scorte energetiche depauperate dallo sforzo prolungato. Allo stesso tempo, durante il recupero vi è l'importante necessità di ripristinare anche le scorte idriche del calciatore, non meno rilevanti di quelle caloriche, e di aiutare i necessari adattamenti muscolari al lavoro svolto in campo. In questa guida vi daremo delle dritte su come alimentarsi dopo una partita di calcio.

26

Occorrente

  • Acqua
  • Integratori
  • Pasto di recupero
36

Il pasto di recupero più caratteristico dopo la seduta di allenamento o la partita del calciatore dilettante è senza dubbio la cena, il cui obiettivo nutrizionale è fondamentalmente quello di ripristinare il glicogeno muscolare consumato, fornendo all'organismo molti carboidrati (pasta, pane, patate, ecc.) e un certo quantitativo di proteine e grassi. Il rapporto alimentazione e recupero funzionale prosegue anche nel giorno seguente la partita, nel quale l'apporto alimentare viene indirizzato a completare il ripristino delle scorte di glicogeno muscolare ed a garantire un apporto proteico che permetta di riparare i microdanni ai tessuti, conseguenza dell'impegno agonistico.

46

Prima che venga ripresa la normale attività agonistica è molto importante verificare che sia stato completato il pieno reintegro delle perdite dei liquidi. Il ripristino delle scorte di gligogeno muscolare richiede normalmente circa 48 ore. Nel caso in cui l'intervallo tra una partita ed un'altra sia di circa 2/3 giorni dovrebbero essere assunti 60-100 g di carboidrati entro 35/40 minuti dal termine della gara, altri 100 g ogni 120-180 minuti nelle successive 6-8 ore. Nella prima fase si dovrebbero assumere carboidrati sotto forma liquida, bevande, mentre nelle ore successive è preferibile utilizzare cibi ricchi di carboidrati complessi come riso, pasta, pane, patate, legumi.

Continua la lettura
56

Diverso è il discorso relativo alla sete: maggiori sono la temperatura e il tasso di umidità dell'ambiente in cui si è giocato, maggiore sarà stata la sudorazione e dunque più elevato sarà per il soggetto lo stimolo della sete. Bisognerà bere molta acqua e integratori ricchi di sali minerali, che facilitano la contrazione muscolare e favoriscono la produzione energetica. Come avete potuto leggere dopo una partita, con un lungo dispendio di energia, bisogna sopperire subito con un buon pasto ricco di carboidrati e proteine.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dopo una partita bere molto e mangiare adeguatamente per recuperare l'energia.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Come alimentarsi quando si ha l'influenza

Soprattutto nelle stagioni invernali arrivano spesso i malanni. L'influenza e i raffreddori possono essere causati non solo da virus, ma anche da correnti fredde che attaccano l'organismo e lo rendono debole. Quando si ha un brusco raffreddore o una pesante...
Alimentazione

Come idratarsi e alimentarsi in caso di dissenteria

La dissenteria o diarrea è una sintomatologia piuttosto comune. Le cause che portano a questa malattia sono moltissime. La dissenteria può propagarsi a causa di batteri o virus, oppure a causa di allergia, alimenti, farmaci e problemi fisici. In realtà...
Alimentazione

Come assimilare calcio senza bere latte

Le nostre ossa dipendono da alcune sostanze nutrienti, per rimanere forti ed elastiche. La maggior parte delle persone sanno che i latticini sono ricchi di calcio e di vitamina D, che sono due sostanze nutritive essenziali per una buona salute delle ossa....
Alimentazione

Verdure ricche di calcio

E’ noto che il calcio è un componente importante per il nostro organismo, da esso dipende la salute delle nostre ossa, denti compresi.E’ fondamentale che il nostro corpo né disponga del giusto quantitativo, ogni giorno, sia nei bambini, che hanno...
Alimentazione

L'importanza del calcio nell'alimentazione

In questo articolo ci occuperemo di affrontare un argomento molto importante e che tutti noi dovremmo conoscere molto bene per la giusta cura della nostra salute. Vedremo in questa sede l'importanza del calcio nell'alimentazione. Sappiamo bene che il...
Alimentazione

Come rimediare alla carenza di calcio

Il calcio è un minerale fondamentale per le ossa e la salute fisica degli esseri umani: qualora dovesse mancare nell'organismo, sarà necessario impegnarsi per recuperare le quantità appropriate, secondo l'età anagrafica. Il calcio deve essere accumulato...
Alimentazione

10 fonti vegetali di calcio

Ecco una guida su 10 fonti vegetali di calcio. Esistono moltissime persone che non possono assumere latticini e derivati degli stessi a causa di allergie e intolleranze alimentari. Contrariamente a come molti possono pensare esistono tantissime forme...
Alimentazione

I rischi di una dieta troppo povera di calcio

Una corretta alimentazione aiuta il corpo a mantenersi in perfetta salute. I carboidrati, le proteine, le vitamine ed i grassi devono sempre essere presenti nell'alimentazione in quantità equilibrate, per fare in modo che non sopraggiungano malattie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.