Come affrontare l'influenza stagionale

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Stanchezza, testa pesante, dolori diffusi e magari qualche brivido e qualche starnuto?... Niente paura è l'influenza stagionale che sta arrivando. Anche quest'anno il quadro clinico si presenta con gli stessi sintomi,febbre alta,mal di gola e nausea. Quest'anno pero' il virus influenzale pare essere meno aggressivo degli scorsi picchi. Non bisogna dimenticare, pero', che nei soggetti a rischio, quali (bambini piccoli, anziani,pazienti affetti da malattie croniche o cardiopatici) puo' insorgere il rischio di complicazioni che possono, in alcuni casi rivelarsi fatali. Le persone adulte colpite dal virus rimangono contagiose fino a 5-7- giorni dopo i primi sintomi mentre i bambini possono rimanerlo anche oltre la settimana. Il contagio puo' avvenire entro i due metri di raggio dalla persona infetta e pare avvenga attraverso goccioline diffuse dagli starnuti o dai colpi di tosse, ecco perché è necessario, qualora ci si trovi contagiati, lo stare in casa e non a contatto del prossimo. Lavarsi spesso le mani è da considerarsi un importante prevenzione. Ma se proprio non riusciamo a scamparla, non c'è da preoccuparsi, vediamo come fare per affrontare limitare i danni e le sofferenze:
.

25

Riposo

Innanzitutto il riposo è la miglior medicina che permette all'organismo di combattere i virus per una pronta guarigione. In media bastano da tre a cinque giorni di assoluto riposo a casa e in un ambiente confortevole non troppo caldo. Se possibile non affaticarsi e assumere vitamine e sali minerali atraverso frutta fresca e agrumi
.

35

Bere molti liquidi

Una buona abitudine quando si ha l'influenza è il bere molti liquidi, soprattutto se si ha la febbre alta e si suda parecchio. The caldo con scorze di zenzero, succhi di frutta e integratori permettono al corpo di recuperare quei sali minerali che vanno perduti attraverso la sudorazione e apportano all'organismo la giusta dose vitaminica necessaria.

Continua la lettura
45

I farmaci

Se proprio la febbre non accenna a scendere si possono assumere farmaci per alleviare il disagio. I cosiddetti Fans. Antipiretici, analgesici e antinfiammatori, questi farmaci nel giro di qualche ora riescono ad abbassare la temperatura corporea ed alleviare il fastidio dei dolori diffusi; non bisogna pero' dimenticare di assumerli a stomaco pieno per evitare disturbi a livello gastrico, in genere dopo 3-4 giorni ci si rimette in sesto. È sconsigliabile in questi casi l'assunzione non mirata di antibiotici se non prescritti specificamente da un dottore, in quanto debilitano l'organismo e contro i virus influenzali non sono efficaci.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Come trattare l'influenza con l'omeopatia

L'influenza, conosciuta anche come febbre virale, deve essere trattare tempestivamente e adeguatamente altrimenti potrebbe procurare seri problemi all'organismo. Normalmente, per curare l'influenza vengono prescritti dei medicinali antibiotici, ma questi,...
Salute

5 modi per tornare in forma dopo l'influenza

Chi nei mesi invernali non ha mai beccato l'influenza? Il rischio di incorrere in questo malanno di stagione è sempre in agguato e chi riesce a scamparvi può ritenersi davvero fortunato. Mal di testa, congestione nasale, debolezza, sono solo alcuni...
Salute

5 consigli per dormire con l'influenza

Quando non stiamo particolarmente bene, la temperatura del corpo comincia ad alzarsi, il mal di testa ci assilla, il raffreddore ci intasa, insomma, siamo praticamente in preda all'influenza, oltre a stare male tutto il giorno, abbiamo anche difficoltà...
Salute

10 consigli per affrontare una giornata difficile

La vita negli anni 2000 è estremamente frenetica. Tra la ricerca di un lavoro e il lavoro stesso, tra la gestione della casa e della famiglia, le giornate che affrontiamo non sono per niente facili. In più, può capitare di avere una riunione importante,...
Salute

Come affrontare valori di pressione bassa

La pressione sanguigna bassa nota anche come ipotensione si manifesta nelle arterie, e le cause non sono addebitabili ad alcune patologie specifiche per cui non c'è da preoccuparsi. Tuttavia se scende a livelli troppo bassi, può limitare la quantità...
Salute

Come affrontare un ciclo mestruale abbondante

Moltissime donne, quando si tratta del proprio ciclo mestruale, si ritrovano a dover fare i conti con un flusso molto abbondante. Questa tipologia di ciclo, spesso e volentieri, risulta essere davvero invalidante, un problema che può andare a pregiudicare...
Salute

10 regole per affrontare la primavera

Ogni anno, la primavera porta con sé numerosi cambiamenti nell'ambiente che ci circonda: l'aria si profuma di fiori, le giornate si allungano e diventano più calde, tutto sembrerebbe essere più gradevole rispetto al freddo invernale, tuttavia molte...
Salute

5 consigli per prevenire i mali di stagione

Chiamarli mali di stagione è, almeno in parte, una scelta fuorviante, in quanto questi malanni non sono semplicemente legati ad una stagione ma piuttosto ad una condizione imperfetta del nostro sistema immunitario.Detto questo, tosse, raffreddore ed...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.