Come affrontare il post-allenamento

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Dopo un allenamento duro e intenso, il gonfiore e l'infiammazione dei muscoli delle gambe, delle braccia o di altri arti può accumularsi per giorni. Tale fase viene definita "post-allenamento". Spesso i dolori che percepiamo sono fastidiosi e prolungati nel tempo, tanto da dover ricorrere all'aiuto di massaggiatori e, nel peggiore dei casi, di fisioterapisti. Per questo motivo è bene prendere alcune precauzioni al fine di preservare la salute del vostro corpo in modo da non compromettere il vostro benessere. Con questa guida vedremo insieme come affrontare il post-allenamento attraverso una serie di consigli utili e di estrema praticità.

27

Occorrente

  • Spirito di sacrificio
  • Un po' di buona volontà
37

L'importanza dello stretching

Innanzitutto, precisiamo che prima dell'allenamento è importante fare qualche minuto di stretching ai fini del riscaldamento dei muscoli. Talvolta si consiglia lo stretching anche (e soprattutto) al termine dell'allenamento. Se il riscaldamento dei muscoli (prima di una corsa) o l'esecuzione di esercizi ginnici (a prevenzione degli strappi) sono fondamentali, è altresì vero che lo stretching permette di raffreddare le fasce muscolari post-allenamento. Inoltre, lo stretching post-allenamento lenisce l'affaticamento muscolare e i susseguenti dolori. Proseguiamo con i consigli su come affrontare il post-allenamento.

47

I massaggi e gli esercizi di defaticamento

Affrontare il post-allenamento prevede inoltre l'esecuzione di massaggi e di esercizi di defaticamento. Una serie di massaggi mirati al muscolo dolorante sono l'ideale per il recupero attivo della circolazione sanguigna e del fisico. Essi sono particolarmente utili se il dolore muscolare presenta anche un lieve gonfiore. Tuttavia bisogna fare attenzione e controllare se si tratta di dolore da affaticamento dei tessuti muscolari o dolore da eventuali strappi o lesioni. Per un recupero immediato dall’affaticamento risultano fondamentali gli esercizi di defaticamento.

Continua la lettura
57

L'alimentazione post-allenamento

Abbiamo quasi concluso la nostra guida su come affrontare il post-allenamento. Risolto il problema muscolare post-allenamento, è necessario idratare il corpo anche se non si ha sete. Estremamente importante è l'assunzione dei sali minerali. Inoltre, per prendersi cura dei nostri muscoli in modo adeguato, bisogna apportare un certo numero di calorie giornaliero al nostro organismo. Possiamo assumere le calorie attraverso un'alimentazione sana ed equilibrata. Tra gli alimenti che non possono mancare nella vostra dieta troviamo la frutta e la verdura, nonché la carne bianca (preferibile a quella rossa) e il pesce (due volte alla settimana). Se durante l'allenamento percepite dei crampi, significa che siete già in sovrallenamento. È necessario quindi fermarsi almeno un giorno. Se i crampi sussistono evitate l'uso di borse di ghiaccio, il quale non farebbe altro che irrigidire ulteriormente il muscolo. Le fasce muscolari hanno bisogno di calore per sciogliersi, e non di freddo. L'ideale sarebbe invece un buon massaggio muscolare con qualche pomata specifica. Ecco dunque spiegati i vari motivi per cui affrontare il post-allenamento è una fase essenziale ai fini del mantenimento della vostra salute e del vostro benessere. Il defaticamento muscolare è fondamentale. Per ulteriori informazioni consultate il link: https://www.bodybuilding-natural.com/allenamento/doms-dolori-muscolari-dopo-l-allenamento-no-pain-no-gain/.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Allenare i muscoli più di tre volte a settimana può risultare assai controproducente. Evitate l'ipotesi del sovrallenamento.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come allenarsi in 40 minuti

Il raggiungimento del benessere fisico è qualcosa a cui ognuno di noi deve mirare. Spesso, allenarsi in palestra è costoso o richiede molto tempo libero, tra la strada da percorrere, l'allenamento e la doccia. Nella pausa pranzo è necessario rilassarsi...
Fitness

Come sciogliere i muscoli della schiena

Che pratichiate palestra, fitness o qualsiasi altro tipo di sport, il cosiddetto "riscaldamento" muscolare è alla base dell'allenamento. Non si può iniziare alcun tipo di attività fisica senza aver prima "sciolto" i muscoli. Sciogliere i muscoli significa...
Fitness

Come defaticare i muscoli

Dopo un allenamento intenso i muscoli hanno bisogno di tempo per smaltire lo sforzo. Che sia corsa, nuoto o palestra, il risultato non cambia, avvertirete i giorni a seguire dei dolori e degli indolenzimenti muscolari. Questi sono definiti in gergo DOMS....
Fitness

Tutto sul life pump

Nell'America del '98, è stata introdotto un programma di allenamento, semplice e divertente, chiamato Life Pump: una tecnica più o meno nuova, arrivata da pochissimi anni in Italia, che oltre a migliorare il tono muscolare, ricerca il giusto equilibrio...
Fitness

Esercizio: stretching dei polpacci

Per mantenere sempre in perfetto allenamento il nostro fisico è importante eseguire costantemente degli esercizi specifici per ogni parte del nostro corpo. Generalmente per fare ciò, preferiamo recarci presso delle palestre in modo che esperti in questo...
Rimedi Naturali

Rimedio naturale contro i dolori cervicali e muscolari

I dolori generalmente situati nel vostro collo prendono il nome di cervicalgia. Questo disturbo appena citato può essere scatenato da un insieme di cause: posture scorrette, oppure, in alternativa anche i fastidiosi colpi di frusta. La cervicalgia è...
Fitness

Fitness: 5 benefici dello stretching

Stretching è un particolare tipo di attività fisica che si basa sulla delicata stimolazione, in senso di allungamento, della muscolatura. È un forma di fitness molto importante sia per chi pratica sport sia per chi fa attività fisica saltuariamente....
Fitness

Come allenarsi seguendo un buon programma con il crossfit

Il CrossFit consiste in un insieme di tecniche ed esercizi volti al raggiungimento di un buon stato di benessere globale e duraturo. Diventato popolare dagli anni '90, il successo del CrossFit si è diffuso capillarmente, ed oggi conta migliaia di appassionati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.