Come accorgersi del born out da lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il born out da lavoro è una sindrome che colpisce indistintamente tutti quei soggetti che nutrono alcuni sentimenti negativi verso il lavoro stesso. Etimologicamente, la parola born out, significa "andare in cortocircuito", segnalando gia ampiamente quali possono essere le problematiche legate a questa sindrome e quali i sentimenti di avversione nei confronti del proprio lavoro. In questa guida forniamo utili consigli su come accorgersi del burnout da lavoro, nonchè come affrontarlo.

25

Ci sono vari sintomi che, inequivocabilmente, ci mettono di fronte a questa sindrome. Primo fra tutti è quello di un forte esaurimento emotivo. Il soggetto, in questo caso, si sente completamente demotivato nella sua quotidiana attività lavorativa, in quanto accusa molta stanchezza e stress, sentendosi praticamente senza più nessuno stimolo nel proseguire i propri compiti. Le sensazioni sono quelle di essere impaziente, nervosi e del tutto senza energie per affrontare i problemi di lavoro giornalieri, sia esterni che interni, nelle relazioni interpersonali con i propri colleghi.

35

Un altro sintomo che suona come campanello d'allarme è l'assoluta depersonalizzazione, che si manifesta come una tendenza ad avere, anche con i propri colleghi, un atteggiamento freddo e molto distaccato, quasi nervoso. Si tende ad essere più aggressivi e frustrati nella quotidianità, portandosi dietro un atteggiamento negativo e pessimistico che diventa più forte man mano che il malessere cresce. Questo porta a sviluppare un certo disinteresse per il proprio lavoro ed anche una certa tendenza a scaricare sugli altri i propri errori o responsabilità, esternando un notevole distacco mentale rispetto alle proprie mansioni.

Continua la lettura
45

L'ultimo sintomo importante di cui parliamo è quello che pone il soggetto in uno stato di sfiducia nei confronti delle proprie competenze e capacità. Si tende a vedere il proprio compito come svolto male e al di sotto delle proprie possibilità, generando un sentimento di insoddisfazione nell'operazione compiuta. Tutte le attività professionali svolte sono giudicate in maniera totalmente negativa e anche quelle passate sono passibili di critiche e motivo di rabbia. Le prestazioni, quindi, inevitabilmente si riducono, perché il soggetto si pone nella posizione di chi lavora solo in funzione della remunerazione, invece che della soddisfazione personale.

55

Il consiglio è quello di rivolgersi ad un qualsiasi medico nel momento in cui noi, o i nostri colleghi, ci accorgiamo del sorgere di questi sintomi. Inizialmente possiamo essere convinti che si tratti di born out da lavoro, soprattutto se ci muoviamo giornalmente in un ambiente frenetico e molto dinamico. Quello che sicuramente si consiglia è il supporto di tipo psicologico, per cercare di porre rimedio a tutti quei disturbi causati dal proprio ambiente lavorativo, che ci rendono inquieti e insoddisfatti.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Consigli su come fare coming out

Le scelte sessuali spesso ci impongono a identificarci in una o più categorie sociali e quando queste scelte sono meno convenzionali di altre, ci si nasconde e ci si chiude in se stessi. Vivere la propria affettività nascosta per troppo tempo è difficile,...
Psicologia

Stress da lavoro: 5 consigli per superarlo

È importante sicuramente andare al lavoro con lo spirito giusto, per non ritrovarsi ad essere pieni di ansia, di stress e di pensieri negativi che riguardano il vostro lavoro. Sicuramente non è assolutamente facile trovare un lavoro adatto ad ogni persona,...
Psicologia

5 consigli per prepararsi ad un colloquio di lavoro

Quante volte avete mandato curricula, on line o portati direttamente a mano, ma non avete avuto alcuna risposta? Purtroppo questa "pratica" è molto diffusa negli ultimi anni: non perché il datore di lavoro non voglia scegliervi, nonostante le vostre...
Psicologia

Le 5 cose che fanno rilassare al rientro dal lavoro

Una giornata interamente dedicata al lavoro è ciò che di più stancante possa esistere per molte persone, specie se hanno un impiego full time. Rientrando a casa, si ha finalmente del tempo per se stessi e ci si può concedere il meritato relax, dopo...
Psicologia

Come conciliare lavoro e vita sentimentale

Il tema del work-life balance è sempre piú d'attualitá e non riguarda solo coloro che desiderano sia una carriera di successo che una relazione seria, ma anche tutte quelle figure professionali per cui la settimana lavorativa non è costituita dalle...
Psicologia

Come affrontare l'ansia del primo giorno di lavoro

Dopo tanta fatica e tanta preparazione, finalmente anche noi abbiamo un lavoro. Trovare un impiego è l'obiettivo fondamentale per garantirsi una vita indipendente. Ha inizio una nuova esistenza, in cui sfruttare tutte le nostre migliori conoscenze e...
Psicologia

Consigli per affrontare un conflitto sul lavoro

Il campo lavorativo, si sa, nasconde spesso una conflittualità latente che può esplodere da un momento all'altro, peggiorando di molto le condizioni lavorative e l'umore di ciascuno di noi. Se da un lato avere dei problemi con uno o più colleghi può...
Psicologia

Consigli per mantenere la calma durante una discussione al lavoro

Capita sicuramente a tutti di noi avere delle giornate nere, già dalla mattina sentiamo che qualcosa non andrà bene e arriva proprio in quella giornata qualcuno che ci fa perdere la pazienza e si apre una discussione. Questo caso a volte accade anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.