Come accorgersi del born out da lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il born out da lavoro è una sindrome che colpisce indistintamente tutti quei soggetti che nutrono alcuni sentimenti negativi verso il lavoro stesso. Etimologicamente, la parola born out, significa "andare in cortocircuito", segnalando gia ampiamente quali possono essere le problematiche legate a questa sindrome e quali i sentimenti di avversione nei confronti del proprio lavoro. In questa guida forniamo utili consigli su come accorgersi del burnout da lavoro, nonchè come affrontarlo.

25

Ci sono vari sintomi che, inequivocabilmente, ci mettono di fronte a questa sindrome. Primo fra tutti è quello di un forte esaurimento emotivo. Il soggetto, in questo caso, si sente completamente demotivato nella sua quotidiana attività lavorativa, in quanto accusa molta stanchezza e stress, sentendosi praticamente senza più nessuno stimolo nel proseguire i propri compiti. Le sensazioni sono quelle di essere impaziente, nervosi e del tutto senza energie per affrontare i problemi di lavoro giornalieri, sia esterni che interni, nelle relazioni interpersonali con i propri colleghi.

35

Un altro sintomo che suona come campanello d'allarme è l'assoluta depersonalizzazione, che si manifesta come una tendenza ad avere, anche con i propri colleghi, un atteggiamento freddo e molto distaccato, quasi nervoso. Si tende ad essere più aggressivi e frustrati nella quotidianità, portandosi dietro un atteggiamento negativo e pessimistico che diventa più forte man mano che il malessere cresce. Questo porta a sviluppare un certo disinteresse per il proprio lavoro ed anche una certa tendenza a scaricare sugli altri i propri errori o responsabilità, esternando un notevole distacco mentale rispetto alle proprie mansioni.

Continua la lettura
45

L'ultimo sintomo importante di cui parliamo è quello che pone il soggetto in uno stato di sfiducia nei confronti delle proprie competenze e capacità. Si tende a vedere il proprio compito come svolto male e al di sotto delle proprie possibilità, generando un sentimento di insoddisfazione nell'operazione compiuta. Tutte le attività professionali svolte sono giudicate in maniera totalmente negativa e anche quelle passate sono passibili di critiche e motivo di rabbia. Le prestazioni, quindi, inevitabilmente si riducono, perché il soggetto si pone nella posizione di chi lavora solo in funzione della remunerazione, invece che della soddisfazione personale.

55

Il consiglio è quello di rivolgersi ad un qualsiasi medico nel momento in cui noi, o i nostri colleghi, ci accorgiamo del sorgere di questi sintomi. Inizialmente possiamo essere convinti che si tratti di born out da lavoro, soprattutto se ci muoviamo giornalmente in un ambiente frenetico e molto dinamico. Quello che sicuramente si consiglia è il supporto di tipo psicologico, per cercare di porre rimedio a tutti quei disturbi causati dal proprio ambiente lavorativo, che ci rendono inquieti e insoddisfatti.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Rimedi naturali per alleviare la sindrome premestruale

La fase immediatamente precedente alle mestruazioni rappresenta senza dubbio un momento delicato per ogni donna. Irritabilità, mal di pancia, senso di gonfiore e mal di testa: ecco i sintomi più diffusi che caratterizzano questo periodo. Ma da oggi,...
Salute

10 consigli per vivere serenamente in una città caotica

In una società improntata principalmente sulla produzione, fondata su una continua e rinnovata richiesta di operatività, i bisogni individuali di ogni persona vengono spesso calpestati dalle esigenze della società stessa. In fondo, però, non è forse...
Fitness

Come restare in forma senza sudare

Con l'arrivo dell'estate capita a tutti di guardarsi almeno una volta allo specchio e accorgersi di aver messo qualche chiletto di troppo, soprattutto quando arriva il momento di prepararsi alla famosa "prova costume". Si cerca così di "correre ai ripari"...
Psicologia

10 motivi per abbandonare la zona di comfort

La cosiddetta zona di comfort altro non è che tutto l'insieme di situazioni che ci fanno sentire al sicuro nella nostra quotidianità, e quindi nella nostra stabile e consolidata routine. Spesso però sono l'inerzia e l'abitudine a scandire le nostre...
Sessualità

10 scuse per non fare sesso

Il sesso è l'attività piacevole per antonomasia, soprattutto quanto c'è trasporto e ci si ama. Tuttavia, in una coppia non sempre si accende il desiderio tra le parti nello stesso istante. Capita infatti che, per molteplici ragioni, non si abbia voglia...
Alimentazione

Come scacciare la fame nervosa

La fame nervosa è una particolare reazione del nostro organismo che ci spinge a mangiare pur non avendo fame. Questo meccanismo è generalmente attivato attraverso una alterazione dell'ipotalamo. In questi casi si è spinti a consumare qualsiasi pietanza...
Psicologia

10 consigli per superare una dipendenza affettiva

Talvolta è difficile superare una dipendenza affettiva causata dalla perdita di qualcuno a cui si voleva bene, o per problemi di cuore. Spesso però ci si accorge che basta trovare una forza insita in noi stessi e si supera qualunque ostacolo. Scoprirete...
Sessualità

Come curare il dolore nei rapporti sessuali

La sessualità è uno degli aspetti più importanti e delicati della vita di un essere umano. Il sesso rappresenta infatti, una tappa fondamentale per la propria crescita personale ed affettiva. Spesso, però, specie durante l'adolescenza quando si è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.