Cibi che contengono istamina

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'istamina è una sostanza reperibile in tutti gli organismi vegetali e animali, compreso l'uomno. L'istamina è un composto azotato che è ampiamente diffuso nell'organismo. Essa riveste un ruolo importante per il sistema immunitario perché lo difende dalle sostanze estranee; inoltre è anche un ottimo mediatore chimico. La presenza di questa sostanza nel sangue deve essere minima, altrimenti si possono verificare delle gravi conseguenze. Questo tutorial si pone l'obiettivo di dare delle precise e corrette informazioni su quali sono i cibi che contengono istamina.

27

Quando viene prodotta l'istamina

L'istamina è prodotta dall'organismo quando si hanno reazioni allergiche. Le sue proprietà vasodilatatrici si manifestano quando si ricevono punture di zanzare; esse, infatti, sono seguite da arrossamento e prurito. Da recenti studi effettuati è risultato che l'1% della popolazione non è in grado di tollerare questa sostanza. Per questo motivo è fondamentale conoscere gli alimenti che contengono istamina in modo da evitare di ingerirli. Infatti, l'assunzione di alte concentrazioni di istamina può provocare intolleranze ed allergie alimentari.

37

L'istamina nel corpo umano

L'istamina presente negli alimenti viene demolita velocemente dalla Diaminossidasi. È un enzima presente nell'organismo, a livello dell'intestino tenue. Quando questo enzima non funziona o la quantità è troppo ridotta, la decomposizione dell'istamina non avviene. In questo caso si verificano i sintomi dell'intolleranza. Essi possono essere nausea, mal di testa, diarrea, crampi, vertigini, ecc..

Continua la lettura
47

Due gruppi di istamina

L'istamina è presente in dosi maggiori soprattutto negli alimenti che si conservano. Maturazione, fermentazione e stagionatura sono i processi che solitamente aumentano la percentuale di istamina presente negli alimenti. Essa, invece, è presente in minima parte negli alimenti freschi oppure in quelli che non sono sottoposti a lavorazione. È fondamentale comunque distinguere 2 tipi di cibi: quelli che contengono istamina e quelli che aumentano la produzione all'interno dell'organismo.

57

Alcuni alimenti che contengono istamina

Gli alimenti ricchi di istamina sono: pomodori, spinaci, melanzane e crauti. Anche le bibite alcoliche, quali vino e spumante hanno un'elevata presenza di questa sostanza. Formaggi, salumi, frutti di mare e pesce sono alimenti che bisogna evitare se siamo intolleranti. Le conserve e tutti i prodotti inscatolati sono ricchi di istamina. Sull'etichetta delle bevande alcoliche, di regola, deve essere indicata la quantità di istamina contenuta, ma ciò non avviene.

67

Alimenti che contengono poca istamina

Gli alimenti che contengono poca istamina e ne permettono la liberazione nell'organismo sono detti istamino - liberatori. Essi sono: l'albume dell'uovo, i crostacei, le fragole, gli agrumi, il cioccolato e la frutta secca. Questi alimenti collaborano alla produzione di istamina all'interno dell'organismo umano. Facendo delle analisi di sangue appropriate, si può conoscere l'intolleranza a questa sostanza. Possiamo prendere le opportune precauzioni, come seguire una dieta che non la preveda nei pasti.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Controllate sempre le etichette degli alimenti che comprate

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Le proprietà del ribes rosso

Il ribes rosso è un arbusto perenne facente parte della famiglia delle Sassifragaceae. Lo troviamo in moltissimi piatti, data la bellezza dei frutti: sono spesso usati come guarnizione in pasticceria. Tuttavia, il ribes rosso è un alimento dalle potenti...
Rimedi Naturali

Perilla e Ribes Nigrum contro l'allergia

L'allergia è un problema che colpisce tantissime persone di qualsiasi età, soprattutto nei mesi primaverili, in particolare a maggio, quando iniziano a spuntare i primi fiori, i quali liberano il polline che si diffonde nell'aria in grandi quantità,...
Rimedi Naturali

Tisane drenanti e depurative

Le tisane drenanti e depurative sono da sempre un rimedio fitoterapico facili e veloci da preparate e, soprattutto, perfette per depurare l'organismo, in particolare il fegato, la colicistii e la bile, e per contrastare la cellulite e la ritenzione idrica....
Alimentazione

I benefici della vitamina C

Quante volte, da bambini, vi siete alzati dal letto trovando la tavola della colazione apparecchiata con una bella spremuta d'arancia appena fatta? E quante volte vi siete sentiti ripetere dai vostri genitori "dovete bere la spremuta, perché la vitamina...
Alimentazione

5 cibi che causano l’alitosi

L'alitosi, o alito cattivo, è una patologia che ha ripercussioni in diversi ambiti: sia in quello che riguarda la salute di un individuo che, in quello delle relazioni sociali. Infatti, in quest'ultimo ambito può creare situazioni di disagio. Spesso,...
Salute

Come eliminare i parassiti intestinali

Il parassita può posizionarsi in diverse parti del corpo, esistono quelli esocrini che non entrano nel nostro corpo ma rimangono all'esterno come i pidocchi che formano le uova nei nostri capelli, ma nel nostro caso parliamo di quelli endocrini che,...
Alimentazione

Come scoprire l’intolleranza al glutine

Oggigiorno sono moltissime le persone che scoprono anche in età adulta di essere intolleranti al glutine, una proteina presente in moltissimi alimenti. L'intolleranza al glutine può trasformarsi in qualcosa di più serio, ossia la celiachia, che non...
Alimentazione

Come scoprire le intolleranze alimentari

Le intolleranze alimentari sono molto diffuse, ma in parecchi casi sono difficili da individuare poiché i sintomi possono essere confusi con altri problemi e patologie. Ad esempio una delle intolleranze più diffuse in Italia è quella al lattosio, anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.