Ceci neri: proprietà e benefici

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I ceci neri, sono una varietà del Cicer arientinum. Tipici mediterranei, vengono coltivati prevalentemente sulla Murgia Bavarese e Materana. Caratterizzati da una colorazione scura ed una forma simile al mais, hanno un sapore dolce e molto delicato. I ceci neri possiedono interessanti proprietà nutrizionali. Inoltre apportano effetti benefici all'organismo. Questi legumi dall'ottimo valore energetico sono ricchi di fibre. Pertanto, sono leggeri ed ideali per una dieta ipocalorica. Rispetto a quelli bianchi, i ceci neri contengono più ferro, contro l'anemia passeggera. Sono un'ottima fonte di vitamine B, C, E, K e J. Inoltre possiedono potassio, calcio, fosforo, magnesio, sodio, zinco, rame, manganese e selenio. In ambito culinario, bisogna sempre consultare la scadenza sulla confezione. Col tempo, infatti, i ceci neri possono perdere le loro proprietà. Inoltre, vanno ammollati per una sera e cotti per due ore circa.

26

Possiedono interessanti caratteristiche nutrizionali

I ceci neri possiedono interessanti caratteristiche nutrizionali. Sono un alimento particolarmente energetico. Contengono infatti proteine al 21% e glucidi. Le fibre apportano notevoli benefici all'intestino. Attivano il metabolismo e migliorano l'attività digestiva. Per questa ragione, sono anche sazianti ed ideali nei regimi ipocalorici.

36

Contengono vitamine e minerali

I ceci neri contengono buone percentuali di vitamine e minerali. In particolare, il folato rappresenta un aiuto per il cuore. Inibisce l'attività dell'omocisteina, riducendo il rischio di ictus ed infarto. Il magnesio, invece, migliora la circolazione sanguigna. Il ferro, in collaborazione con la vitamina C, combatte efficacemente l'anemia passeggera.

Continua la lettura
46

Prevengono colesterolo e triglicerdi

I ceci neri contengono acidi grassi insaturi o Omega 3. Prevengono gli stati depressivi ed hanno proprietà benefiche sui trigliceridi. Inoltre, agiscono sul ritmo cardiaco, evitando le aritmie. Questi legumi rappresentano un aiuto contro il colesterolo cattivo. Le fibre e la lecitina, infatti, ne riducono sensibilmente i livelli nel sangue.

56

Sono ideali per il fegato

I ceci neri contengono colina. Questa vitamina concorre nella formazione della lecitina, delle membrane cellulari e dell'acetilcolina. Questa sostanza, apporta notevoli benefici al fegato. Pertanto, i ceci neri sono ideali per il trattamento della cirrosi, dell'epatite o del tumore.

66

Supportano l'organismo nell'eliminazione dei solfiti

I ceci neri contengono il molibdeno, un minerale dalle numerose proprietà. È particolarmente utile nella prevenzione della carie e dell'impotenza maschile. Inoltre, i ceci neri supportano l'organismo nell'eliminazione dei solfiti, potenzialmente dannosi per l'uomo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Papaya: proprietà e benefici

La papaya, tipico frutto dell'America centrale e del Brasile, si sta diffondendo anche in Italia dove, in alcune zone del sud, ne viene sperimentata la coltivazione. Ha una forma a pera la cui buccia varia dal verde scuro all'arancione quando il frutto...
Alimentazione

La menta: proprietà e benefici

Le diverse specie di menta sono diffuse nelle regioni temperate, nascono spontaneamente prevalentemente nei territori umidi e vicino a corsi d'acqua. La menta appartiene alla famiglia delle labiatae. Tra le specie più comune vi sono la menta piperita...
Alimentazione

Teff: proprietà e benefici

Oggi vogliamo dedicare un po' d'attenzione ad un alimento ricco di proprietà benefiche, ma poco conosciuto: il Teff. Forse qualcuno di voi ne ha già sentito parlare, ma per chi non lo conosce, sappiate che si tratta di uno pseudo cereale, ovvero di...
Alimentazione

Latte d'avena: proprietà e benefici

Le opinioni sul latte vaccino sono ancora molto contrastanti, ma sempre più persone sostengono di avere problemi di digestione dopo l'assunzione di latte di mucca. Colite, piccoli crampi, corse frenetiche verso il bagno: effettivamente il latte vaccino...
Alimentazione

Amarena: proprietà e benefici

Le amarene sono dei deliziosi frutti abbastanza simili alle ciliege, che sono caratterizzate da un gusto agro-dolce e possono essere di svariate tipologie (chiare o scure e precoci o tardive). Nonostante esse presentino delle differenze in termini di...
Alimentazione

Proprietà e benefici del rosmarino

Spesso, quando abbiamo disturbi piuttosto lievi ma comunque fastidiosi, ci possiamo affidare al validissimo aiuto delle spezie e delle erbe aromatiche, di cui ormai al giorno d'oggi ne sono ampiamente riconosciute le proprietà benefiche.Basti pensare...
Alimentazione

Semi di papavero: proprietà e benefici

I papaveri sono delle piante annuali che troviamo soprattutto nelle aree Mediterranee, oppure in territori che godono di clima temperato-caldo. In Italia il tipo di papavero più frequente da trovare è quello del cosiddetto "rosolaccio". Il papavero...
Alimentazione

Ribes: proprietà e benefici

Il ribes, dall'arabo 'ribas', cresce in maniera spontanea nel centro e nel nord Europa; è presente in molte e differenti varietà (tra le più conosciute vi sono il ribes rosso, nero e l'uva spina), e si distingue per le sue caratteristiche nutrizionali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.