Cardo mariano: le proprietà

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

È una pianta medicinale ottima per depurare il fegato da danni di origine diversa. Si trova di solito in tutta l'area del mediterraneo e vengono utilizzati soprattutto i semi e i fiori per creare estratti, gocce o compresse. Questa pianta officinale è utile per contrastare i radiciali liberi e disintossicare il nostro organismo. In questa guida spiegherò in modo dettagliato i benefici del cardo mariano: le sue proprietà.

25

Contro le epatiti

Il cardo mariano nasce spontaneo nei terreni assolati delle campagne del mediterraneo. I suoi semi e fiori sono ricchissimi di silimarina, oli polinsaturi, taxifolina, quercetina, apigenina, ottimi antiossidanti in grado di proteggere il fegato dallo stress ossidativo e di rigenerare la membrana epatica danneggiata, da sostanze chimiche, alcool, o terapie chemioterapiche. Fra le indicazioni terapeutiche ci sono le varie epatiti, di tipo A, B e C con un netto miglioramento delle transaminasi. I suoi componenti più preziosi sono i tannini, una famiglia di polifenoli, che hanno un effetto astringente, in grado di curare le ferite lacero-contuse.

35

Rigenera il fegato

Il cardo mariano è da sempre impiegato per favorire la secrezione della bile, disintossicare il fegato, favorendo anche la diuresi. Inoltre per la sua straordinaria capacità di proteggere ed rigenerare il fegato, è indicato nei grossi bevitori di alcool, che presentano i sintomi di cirrosi epatica, nelle intossicazioni alimentari ed è consigliato alle persone sottoposte per motivi di lavoro ad esposizione di agenti chimici. La dose raccomandata giornaliera è di 600-1200 mg, il dosaggio più alto è indicato nei gravi stati di deficit epatico e calcolosi della cistifellea, perciò in commercio esistono delle bustine di silimarina da 1000 mg da prendere prima dei pasti.

Continua la lettura
45

Effetti collaterali

Come tutte le erbe anche il cardo mariano oltre ad avere molte proprietà benefiche ha purtroppo degli effetti collaterali e qualche controindicazione. I più comuni sono la diarrea, una diuresi eccessiva, il mal di testa e l'insonnia; ma questi problemi avvengono di sollito quando si assumono elevate dosi di questa pianta. Tra i sintomi più gravi vi sono essere le crisi respiratorie e il calo del desiderio sessuale. Le controindicazioni si hanno sopratutto verso i farmaci antidepressivi, inibitori della monoaminossidasi, della pressione alta ed I-MAO. Prima di assumere questo tipo di pianta occorre consultare il proprio medico e valutare insieme la giusta dose da assumere per un effetto disintossicante.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rivolgetevi ad una brava erboristeria per acquistare il vostro cardo mariano.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Cardi: 5 motivi per mangiarli

Il cardo (dal latino carduus o cardus) è una verdura tipicamente invernale diffusa in tutto il Mediterraneo fin dall'antichità, specialmente tra i popoli etiopi ed egizi. Ne esistono di diversi tipi, dal cardo degli orti (molto simile al carciofo) al...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà benefiche del sedano

All'interno di questa semplice ma utilissima guida, nei prossimi passi, troverete ottimi consigli e utili suggerimenti su come sfruttare al meglio tutte le proprietà benefiche del sedano, una pianta perenne e famosissima nel mondo, molto usata sin dall'antichità...
Rimedi Naturali

Proprietà terapeutiche del peperoncino rosso

Il peperoncino è una bacca aromatica ricavata da una pianta di cui nome scientifico "Capiticum frutescens". Dapprima i frutti sono verdi, mentre quando maturano diventano rossi. Il colore definisce anche la loro proprietà, infatti, il peperoncino è...
Rimedi Naturali

Olio di mandorle dolci: proprietà

L'olio di mandorle dolci è un prodotto che viene ottenuto dalle mandorle essiccate. Esso presenta un leggero odore di nocciola e un sapore delicato. Questa sostanza viene utilizzata per le importanti proprietà benefiche che possiede, in quanto funge...
Rimedi Naturali

Curcuma: benefici e proprietà

La curcuma si caratterizza per il suo colore giallo ambrato e per il sapore intenso e muschiato. Utilizzata per la preparazione del curry, impartisce alle pietanze un tocco speciale ed unico. La polvere di curcuma si ottiene dai rizomi di una pianta erbacea...
Rimedi Naturali

Proprietà benefiche della malva

La Malva è una pianta spontanea appartenente alla famiglia delle Malvacee. Conosciuta sin dai tempi dei greci per le sue particolarità benefiche. Di fatti, Ippocrate la raccomandava per le sue proprietà emollienti e lassative, certificate scientificamente...
Rimedi Naturali

Proprietà e benefici dell'olio di enotera

L'olio di enotera è un estratto di erbe utilizzato principalmente contro i disturbi della pelle come gli eczemi, la psoriasi e l'acne. È usato anche per l'artrite reumatoide, l'osteoporosi, la sclerosi multipla, il cancro, il colesterolo alto e le malattie...
Rimedi Naturali

Tarassaco: utilizzi e proprietà curative

L'utilizzo di sostanze prodotte in laboratorio può essere fastidioso per qualcuno che vuole essere curato usando sostanze naturali e non nocive per la salute, dato che può esserci l'inusuale pensiero che le sostanze "non naturali" siano nocive e causino...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.