Calisthenics: 5 esercizi per principianti

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il calisthenics, o allenamento calistenico, è una forma di allenamento molto particolare basato su esercizi a corpo libero o comunque con pochi e semplici attrezzi, effettuati sfruttando il peso corporeo. Ha diversi vantaggi, primo fra tutti il miglioramento del proprio fisico, anche per chi punta al dimagrimento e allo sviluppo della massa muscolare, nonché del sistema respiratorio, circolatorio, dell'equilibrio e lo sviluppo della forza. Inoltre, prevedendo l'utilizzo di pochi attrezzi, o addirittura nessuno, risulta piuttosto economico e praticabile ovunque. È tuttavia una disciplina complessa, per la quale è necessario allenamento costante e regolare, partendo da esercizi semplici per poi raggiungere quelli più avanzati, difficoltosi e faticosi.
Se siete dei principianti e avete deciso di approcciarvi all'allenamento calistenico, ecco a voi 5 esercizi che vi aiuteranno a progredire.

26

Piegamenti sulle braccia

I piegamenti sulle braccia sono uno degli esercizi base per affrontare un allenamento calistenico più complesso. I piegamenti vanno a rinforzare le spalle, il petto, i bicipiti e i tricipiti. È importante mantenere una buona postura mentre si esegue tale esercizio, altrimenti si potrebbe incorrere in problemi articolari anche seri.
La posizione di partenza è da proni, per terra, mantenendo la schiena diritta, il bacino in posizione neutra, sostenendo la parte superiore del corpo sulle braccia tese. È importante posizionare le mani in corrispondenza delle spalle, i gomiti all'indietro. A questo punto, piegare le braccia e avvicinare il petto al pavimento quanto più possibile. Se non ce la fate, all'inizio potete tenere le ginocchia a terra invece che tese, o poggiare le mani su un rialzo, ad esempio un gradino, una sedia.

36

Trazioni orizzontali

Le trazioni orizzontali sono il secondo esercizio base fondamentale nell'allenamento calistenico. Queste sono mirate alle spalle, alle braccia e al petto.
Si parte da stesi, sotto la sbarra, piedi per terra e ginocchia flesse. Afferrate la sbarra con le mani, presa supina, sollevate il bacino, quindi sollevate la parte superiore del corpo con le braccia, quindi distendete le braccia e ripetete il movimento. È importante avvicinare il petto alla sbarra il più possibile.
Questo esercizio può essere eseguito anche in casa mediante l'utilizzo di due sedie e un bastone resistente.

Continua la lettura
46

Dips alle parallele

Il terzo esercizio base è quello delle dips alle parallele. Esso rafforza in particolar modo i tricipiti.
Ponetevi tra le parallele e afferratele con le mani, quindi sollevate il vostro corpo e mantenete tese braccia; a questo punto, tenendo l'addome in posizione neutra e le ginocchia al petto, scendete lentamente, in modo controllato, tenendo i gomiti paralleli all'attrezzatura. Più vi avvicinate al pavimento, più l'esercizio è intenso.
Se intendete effettuare l'esercizio in casa ma non siete provvisti di parallele, potreste servirvi di due tavoli ad esempio, o comunque qualsiasi superficie che possa sollevarvi da terra.

56

Plank sui gomiti

Il plank sui gomiti è il quarto esercizio, grazie al quale allenerete braccia, glutei e, soprattutto, gli addominali.
In posizione prona, poggiatevi sui gomiti e sulle ginocchia, quindi contraete glutei e addominali, formando una curva con la schiena. Mantenete la posizione per più tempo possibile.
L'esercizio diviene più complesso se vi poggiate sulle punte dei piedi invece che sulle ginocchia.

66

Squat

Se vi stavate chiedendo come mai finora non abbiamo menzionato esercizi per la parte inferiore del corpo, eccovi accontentati: il quinto esercizio di questa lista sono gli squat.
Esso può essere eseguito con bilanciere, ma anche con manubri o kettlebell o, all'inizio, senza alcun attrezzo.
L'esercizio si esegue in piedi. Divaricate le gambe in modo che i piedi siano paralleli alle spalle, quindi ruotate le punte mediamente verso l'esterno. Se userete un bilanciere, poggiatelo sulle spalle e tenetelo con le mani per tutta la durata dell'esercizio, i gomiti rivolti verso il basso; se utilizzerete dei manubri, teneteli sollevati all'altezza del petto, gomiti verso il basso; se invece ricorrerete alla kettlebell, tenetela tra le gambe, braccia tese; se siete senza attrezzi, tenete le braccia tese in avanti per mantenere l'equilibrio. A questo punto, piegate le ginocchia e scendete spostando i glutei posteriormente. Non scendete oltre la linea delle ginocchia e non piegate le ginocchia in modo che superino le punte dei piedi.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come effettuare un allenamento cardio in palestra: principianti

Ragazzi e ragazze quella che andrò ad illustrarvi oggi, è una guida che spiega in maniera facile e veloce come si può effettuare un allenamento cardiovascolare in palestra, che sia adatto ad utenti principianti; il livello della guida infatti, è "facile"...
Fitness

5 esercizi per bicipiti e tricipiti senza attrezzi

Allenarsi in casa è un'alternativa per chi ha poco tempo e non può frequentare assiduamente una palestra. Allenandosi in casa si possono ottenere risultati che non hanno nulla da invidiare a quelli ottenibili in palestra. Bisogna sapere però come allenarsi....
Fitness

Esercizi per pettorali con manubrio

I muscoli pettorali sono, insieme ad addominali e bicipiti, tra i muscoli più ambiti dal genere maschile. Segno di virilità nell'uomo, conferiscono al corpo un aspetto armonioso e robusto se sviluppati con criterio. Ma anche nella donna hanno il loro...
Fitness

Spalle: i migliori esercizi per le spalle

La guida che andremo a sviluppare andrà a occuparsi di ginnastica, concentrandoci sugli esercizi relativi alle spalle. In pochi passi proveremo a darvi qualche consiglio utile, elencandovi e spiegandovi l'esecuzione dei migliori esercizi per le spalle.Sono...
Fitness

Esercizi: crunch alla panca, inverso e inclinato

Se volete ottenere addominali scolpiti, il crunch inverso su panca inclinata rappresenta un ottimo esercizio da eseguire con regolarità. Questo esercizio, conosciuto anche con il nome di inclined bench reverse crunch, rappresenta un allenamento di forma...
Fitness

Come Eseguire Esercizi Nella Posizione Del Giaguaro

Eseguire costantemente degli esercizi fisici è molto importante perché ci consente di mantenere il nostro corpo sempre allenato ed in perfetta forma fisica. Per allenarci potremo recarci presso delle palestre, in modo da farci seguire da persone esperte...
Fitness

10 esercizi per aumentare la forza delle braccia

Le braccia più muscolose sono un desiderio di tutti: nell'uomo donano virilità e mascolinità, nella donna danno un'aria di sicurezza e di forza. Se state cercando dei consigli veramente utili per aumentare la massa e la forza delle vostre braccia,...
Fitness

Ginnastica posturale: esercizi base

Attraverso gli esercizi di ginnastica posturale si rinforzano, si allungano e si rilassano i muscoli, donando loro elasticità. L'elasticità dei muscoli è un fattore che non sempre si ha a causa di posizioni errate che si assumono quotidianamente ed...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.