Breve anatomia dei dorsali

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Innanzitutto bisogna precisare che con il termine 'dorsale' non si indica solo ed esclusivamente un muscolo, il più famoso e tanto allenato per chi pratica body building il cosiddetto 'grande dorsale'), ma, in generale, si parla di tutto ciò che è relativo alla regione del dorso o alla parte posteriore di determinati organi o regioni del corpo: in parole povere ciò che è posto nel dorso, tra spalle e il dorso superiore del bacino. Nella seguente guida incontreremo e spiegheremo in breve l'anatomia dei vari muscoli del dorso.

27

Il TRAPEZIO è un grande muscolo superficiale che occupa la regione dellla nuca e del dorso. È anche chiamato muscolo cucullare perché la posizione e la forma ricordano quella del cappuccio dei monaci cristiani. Parte presso la linea mediale della colonna e arriva fino all'estremità laterale della clavicola della spina della scapola. Il trapezio svolge un'azione complessiva per via della disposizione delle sue fibre che si dividono in tre gruppi:-trapezio superiore-medio trapezio-trapezio inferiore.

37

Sotto il trapezio, tra la scapola e la colonna vertrebrale e sopra agli erettori spinali, si trovano 2 muscoli importanti: i ROMBOIDI. Si estendono diagonalmente dai processi spinosi dell'ultima vertrebra cervicale e delle prime cinque vertrebre toraciche fino al bordo mediale della scapola, tra la spina e l'angolo inferiore.

Continua la lettura
47

Il DELTOIDE è un muscolo triangolare collocato tra il collo e il braccio; ricopre la spalla, dandole forma e stabilità. Ha inizio dalla clavicola e dalla scapola, avvolgendo la spalla e facendo convergere le sue fibre in un unico tendine sull'omero (poco sotto la spalla).

57

La CUFFIA DEI ROTATORI è un importante gruppo di muscoli responsabili della rotazione e della stabilizzazione della spalla. Il sopraspinato e il sottospinato partono superficialmente dalla scapola occupando le posizioni sotto e sopra la spina. Il piccolo rotondo occupa la zona ascellare; infine abbiamo il sottoscapolare che ricopre la faccia interna della scapola, quella verso le coste.

67

Il GRAN DENTATO (o dentato anteriore) ricopre la cassa toracica laterale e posteriormente, estendendosi dalla superficie laterale delle prime 9 coste al bordo mediale anteriore della scapola (quello verso le coste). Le sue fibre passano, dunque, sotto la scapola e contro le coste.

77

Siamo finalmente giunti al GRAN DORSALE che è il più grande muscolo del dorso: si estende dalla cresta iliaca posteriore, dall'aponeurosi toracolombare e dalle ultime 3 coste, sul lato del busto, con andamento ascendente, inserendosi anteriormente all'omero, poco sotto l'articolazione con la spalla, formando la parete della cavità ascellare.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Breve Anatomia Del Trapezio

Il trapezio è un muscolo del collo particolarmente importante per i movimenti del capo, del tronco e anche degli arti superiori. Deve il suo nome alla particolare forma che assume scendendo dal collo fino alla spalla e alla rachide dorsale della schiena....
Fitness

Breve anatomia del tricipite brachiale

Il corpo umano comprende diversi sistemi e apparati che ne garantiscono il funzionamento. Due componenti davvero importanti sono l'apparato scheletrico e il sistema muscolare. L'apparato scheletrico sorregge l'intero organismo e offre un alloggiamento...
Fitness

Breve Anatomia Dei Polpacci

Il polpaccio è composto da un'associazione di tre muscoli, uniti tra loro con lo scopo di permettere i vari movimenti della caviglia e del calcagno. Nel corpo umano i polpacci sono indispensabili per svolgere l'attività principale di camminare, correre...
Fitness

Breve anatomia dei pettorali

I muscoli pettorali: breve anatomia dei pettorali, i muscoli estrinseci fanno parte dei muscoli toracoappendicolari che nascono dalle coste e dallo sterno ed arrivano alle ossa del cingolo torace e l'omero. Messo anteriormente nel torace troviamo: il...
Fitness

Breve anatomia degli addominali

Gli addominali normalmente intesi sono i muscoli anterolaterali dell'addome. Oltre a mantenere o aumentare la pressione all'interno della cavità addominale (ad esempio nel tossire), permettono i movimenti del tronco rispetto alla pelvi o della pelvi...
Fitness

Breve anatomia dei glutei

Le natiche costituiscono la parte superiore della coscia e quella inferiore del tronco dei primati. La parola "natiche", anche dette glutei o chiappe o culo (volgare derivante dal latino culus) o fondoschiena, sedere o posteriore o di dietro o deretano...
Fitness

Come allenare i dorsali bassi

Ci sono muscoli che attirano l'attenzione dei più e muscoli che passano inosservati e che, di conseguenza, in allenamento vengono perlopiù trascurati. A quest'ultima categoria appartiene di diritto un distretto muscolare che in palestra spesso non viene...
Fitness

Come allenare i dorsali con il body building

Cercare di caricare eccessivamente il proprio corpo di esercizi, in modo da allenare i propri muscoli dorsali tramite il body building, non è del tutto giusto. Tuttavia, un allenamento mirato, che garantisce una maggiore massa atletica a chi non ne possiede,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.