Benefici di bere acqua e miele

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Sono noti a tutti gli effetti benefici del miele, sia a livello estetico sia culinario, e lo sono anche quelli dell'acqua. Quando però questi due elementi si uniscono, l'effetto si amplifica in un eccellente combinato. Assunto a stomaco vuoto può portare notevoli vantaggi al nostro organismo. Ricordiamo sempre che i rimedi naturali aiutano a vivere meglio ma in nessun modo possono sostituirsi al parere del nostro medico. Scopriamo insieme i 5 indiscutibili benefici di bere un bel bicchiere d'acqua e miele.

27

Acqua e miele contro il raffreddore

Prevenire è meglio che curare. Allora perché non iniziare dai cosiddetti rimedi della nonna? Prendere l'abitudine di bere un bicchiere d'acqua, con uno o due cucchiaini di miele al giorno, rinforzerà le difese immunitarie. Peraltro il miele è un naturalissimo antibatterico, perciò porta benefici a lungo termine anche alle vie aeree. L'inverno è lungo e a un certo punto il raffreddore potrebbe prendere il sopravvento. La cosa più salutare da fare è sciogliere il miele in acqua bollente. Proseguite sorseggiandolo con qualche goccia di limone.

37

Acqua e miele per aiutare il fegato

Ogni volta che mangiamo, nel nostro organismo si accumulano tossine che a lungo andare si depositano principalmente nel fegato. Un sistema ideale per rimuovere le tossine è proprio quello di abituarci a bere acqua e miele ogni mattina. Funziona meglio a stomaco vuoto perché stimola la bile e ripulisce il nostro organismo, lasciandoci con una piacevole sensazione di leggerezza. Agevola anche una depurazione naturale del fegato.

Continua la lettura
47

Acqua e miele per ritrovare energia

Consumare acqua e miele è un ottimo sistema per contrastare la fatica. Il miele sciolto nell'acqua calda aiuta a incrementare l'attività cerebrale e questo naturalmente rende più vitali. Sul mercato esistono tante bevande energetiche ma acqua e miele rappresentano un'inesauribile fonte naturale di energia. Non comportano alcun effetto collaterale o dannoso per la salute. Inoltre se lo farete diventare un'abitudine quotidiana potrebbe combattere anche i sintomi derivanti dalla fatica come il mal di testa e la scarsa concentrazione.

57

Acqua e miele per regolare l'intestino

La stitichezza è un problema comune e sono tante le persone che ci combattono da anni. Purtroppo per alcuni di noi si tratta di una condizione fisiologica. I farmaci possono fare fino a un certo punto. Bisogna sempre seguire le indicazioni del medico, specie in particolari condizioni cliniche, ma nel frattempo sarebbe bene prendere una sana e naturale abitudine quotidiana. Un bel bicchiere d'acqua tiepida, né troppo calda né troppo fredda, con un cucchiaino di miele ogni mattino, agevola le funzioni intestinali. Aiuta a regolare l'organismo, fornendo una reidratazione al colon e ai reni. Questo porta a una corretta funzionalità intestinale.

67

Acqua e miele per un cuore più sano

Uno studio condotto dall'Università di Copenaghen ha scoperto che l'assunzione di acqua e miele ha funzionato nel ridurre di almeno il 10% il livello di colesterolo cattivo. Lo studio è stato condotto su un numero preciso di pazienti affetti da colesterolo alto. Sicuramente è troppo poco per affermare che questa soluzione naturale sia in grado di abbassare il colesterolo. Certamente è lecito presumere che apporti dei benefici enormi. Assumere due cucchiai di miele sciolto in circa mezzo litro di acqua, potrebbe avere benefici a lungo termine anche su problemi circolatori e cardiovascolari. Unendo i tre fattori a giovarne di più chi sarà? Il cuore, senza dubbio.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Miele di colza: proprietà e benefici

Il miele di colza si ricava dalla Brassica napus. La pianta erbacea è una conifera tipica della Cina, dell'India, del Canada e dell'Europa Centrale. In Italia si coltiva solo in alcune regioni del centro-nord. Il miele di colza ha un consumo elevato...
Alimentazione

Miele di sulla: proprietà e benefici

Il miele di sulla è un prodotto italiano particolarmente pregiato. Viene ricavato dall'omonima pianta che è caratterizzata da dei grandi fiori rossi, ed è tipica del centro e del sud Italia. Ha un sapore dolce, molto delicato, una gradevole nota vegetale,...
Alimentazione

I benefici del miele

Da sempre annoverato tra gli alimenti più versatili e completi, il miele comparve nella dieta dell’uomo attorno al sesto millennio avanti Cristo. Ne furono immediatamente note le proprietà dolcificanti e nutrienti, tanto da essere considerato come...
Alimentazione

Doccia interna: i benefici di acqua e limone

Siamo stati abituati fin da piccoli ad avere cura della nostra igiene: almeno una doccia tutti i giorni, cambi d'abito appena possibile, ma si può dire altrettanto dell'interno del nostro corpo? Mi spiego meglio: alla parte interna del nostro organismo,...
Alimentazione

Miele di manuka: proprietà e controindicazioni

Il miele di manuka è originario della Nuova Zelanda e dell'Australia. Si ricava dall'omonimo arbusto dopo un lungo processo. Questo miele, che pochi conoscono, è un rimedio naturale contro alcuni disturbi come il mal di gola, il raffreddore ed è di...
Alimentazione

Le proprietà del miele di rosmarino

Il miele risulta essere un alimento naturale molto nutriente e dalle innumerevoli proprietà interessanti, impiegato sotto numerosi aspetti per il benessere dell'organismo. Proprio perché risulta essere un alimento estremamente utile, bisogna conoscere...
Alimentazione

Controindicazioni del miele

Il miele è un alimento ricco di sostanze nutritive. È costituito per la maggior parte da zuccheri come il glucosio, il fruttosio e maltosio, ma contiene anche tanti sali minerali, ferro, fosforo, magnesio e calcio, una percentuale di vitamine, acqua,...
Alimentazione

Miele di lavanda: caratteristiche e proprietà

Il miele, l'oro della natura, è un buonissimo dolcificante che puoi usare per addolcire le tue tisane preferite o da spalmare su una calda fetta di pane per merenda. Ma il miele non è solo questo. Infatti esistono tantissimi tipi di miele in commercio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.