Avena colloidale: proprietà ed utilizzi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'avena è una pianta erbacea da cui si ricava un cereale ricco di proprietà benefiche. Dall'avena si può ottenere un ottimo latte e, mentre fino a qualche anno fa era utilizzata in prevalenza come mangime per gli animali, oggi compare sempre di più sulle nostre tavole e nei prodotto di bellezza/cura del corpo grazie alle sue straordinarie proprietà.
Macinata finemente, l'avena può essere ridotta ad avena colloidale, una polvere leggerissima finemente macinata, alleata preziosa in cosmesi.

La pelle secca, le punture di zanzara e l'eczema sono malattie della pelle. Anche se poco gravi, queste malattie possono, però, comportare un forte imbarazzo da parte di chi ne è affetto.

Un bagno o una maschera di avena colloidale può risolvere queste patologie, vediamo insieme come.

26

Per lenire il prurito

Il prurito della pelle è un disturbo comune generalmente causato da pelle secca oppure da allergie.
La maggior parte delle irritazioni causate da questi elementi possono essere curate a casa propria con dei bagni terapeutici a base di avena colloidale.
Potrete reperire l'avena colloidale nelle migliori erboristerie oppure nei bio-shop.
Venduta in polvere, l'avena colloidale va aggiunta nell'acqua calda fino a formare una miscela omogenea. Immergersi per circa 15 minuti sarà sufficiente per rendere la vostra pelle più morbida ed idratata.

36

Per il bagnetto dei neonati

La pelle dei neonati è molto sensibile e delicata.
Molti prodotti in commercio sono piuttosto ricchi di agenti aggressivi, anche quelli specifici.
Fondamentalmente i neonati non ha bisogno di molti detergenti: per la pulizia quotidiana di solito è sufficiente l'acqua. Al cambio del pannolino oppure al momento dello shampoo, però, potrete scegliere l'avena colloidale. Mescolata nell'acqua tiepida, infatti, l'avena colloidale risulterà non solo un valido aiuto per la detersione della cute, soprattutto nelle zone più sensibili e delicate, ma anche un efficace shampoo che, bene massaggiato, aiuterà a rimuovere la crosta lattea qualora il bambino ne fosse affetto.

Continua la lettura
46

Per la cura del viso

Inoltre, l'avena colloidale può essere impiegata anche come un efficace detergente viso.
In questo caso sarà necessario mescolare l'avena con un po' d'acqua fino ad ottenere un composto morbido e compatto.
Stendere il composto sulle zone interessate affette da prurito e lasciare in posa per circa 10-15 minuti.
Al momento del risciacquo, utilizzare acqua tiepida e rimuovere delicatamente il composto, senza strofinare e concludere il trattamento tamponando delicatamente il viso con un morbido asciugamano.

56

Per la cura del corpo

Se, invece, è il vostro corpo ad avere problemi di idratazione, realizzate un fango corpo esfoliante utilizzando la tecnica descritta per realizzare una maschera viso.
Anche in questo caso, la raccomandazione è quella di mantenere in posa il composto per circa 10-15 minuti per poi risciacquare delicatamente con abbondante acqua tiepida.

66

Effetti collaterali

Ad oggi non sono stati riconosciuti effetti collaterali legati all'uso dell'avena colloidale.
Inoltre, l'impiego di questo prodotto non va ad interagire con altri farmaci, ma, al contrario, può essere utlizzato in combinazione con essi.
Recenti studi, inoltre, affermano che l'assunzione di avena colloidale può aiutare a ridurre la dipendenza da droga ed alcol riducendo i sintomi di astinenza
.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Le proprietà della crusca d'avena

La crusca d'avena è un prodotto che deriva dalla lavorazione dell'avena. In definitiva, è il guscio del chicco d'avena, quindi si può definire come un prodotto di "scarto". Nonostante tutto questo, le sue proprietà sono molteplici e risapute ormai...
Rimedi Naturali

Proprietà e benefici dell'avena

L'avena appartiene alla famiglia della graminacee e viene coltivata soprattutto nei paesi nordici, per cui la pianta tollera sia le temperature fredde che le piogge forti. Viene utilizzata nell'alimentazione, come rimedio terapeutico a numerosi disturbi...
Rimedi Naturali

Tarassaco: utilizzi e proprietà curative

L'utilizzo di sostanze prodotte in laboratorio può essere fastidioso per qualcuno che vuole essere curato usando sostanze naturali e non nocive per la salute, dato che può esserci l'inusuale pensiero che le sostanze "non naturali" siano nocive e causino...
Rimedi Naturali

Proprietà della farina d'avena

La farina d'avena si ricava dalla macinazione del cariosside, il frutto secco della pianta. Generalmente utilizzata in cucina, per la preparazione di gustose zuppe, dolci e prodotti da forno, trova largo impiego anche nella cosmesi. Dalle proprietà nutrienti,...
Rimedi Naturali

Agrimonia: proprietà curative e utilizzi

L´agrimonia è un genere di piante appartenente alla famiglia delle Rosaceae note fin dall´antichità per le loro proprietà curative. La specie più comune è l´Agrimonia eupatoria, nota anche come erba di S. Guglielmo, erba del taglio o erba vettonica....
Rimedi Naturali

Pepe di Cayenna: proprietà e utilizzi

Il Pepe di Cayenna è una varietà di peperoncino rosso derivante dall'omonima cittadina presente nella Guyana francese. È maggiormente diffuso ed utilizzato negli USA, ma si può reperire molto facilmente anche nella nostra penisola. Vediamo insieme...
Rimedi Naturali

Malva alcea: utilizzi e proprietà curative

Da sempre la natura ci sorprende con le sue infinite applicazioni nel nostro quotidiano benessere e la delicata malva alcea non fa eccezione! Pianta erbacea perenne, regala deliziose fioriture violette o rosa. A classificare per primo la malva alcea fu...
Rimedi Naturali

Erba sofia: utilizzi e proprietà curative

L’erba sofia (conosciuta scientificamente con il nome di Descurainia Sophia) è una pianta che fa parte della famiglia delle “Brassicaceae”. Essa è originaria e diffusa in particolar modo in Africa settentrionale e in Asia meridionale. Il primo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.