Artrite reumatoide: cause e sintomi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'artrite reumatoide è una malattia cronica autoimmune. Per cause ignote, il sistema immunitario attacca le articolazioni. La patologia interessa principalmente le donne adulte (40-60 anni). Raramente colpisce bambini, giovani e uomini. Nella fase iniziale, questa particolare artrite intacca mani e piedi. Comporta dolore e rigidità. Progressivamente, tumefazioni, arrossamenti e calcificazioni articolari. Senza una cura adeguata, si compromettono in maniera irreversibile le funzionalità motorie. Pertanto ai primi sintomi contattare il medico, per alcuni esami. L'emocromo rivelerà la patologia. Le radiografie, la TAC e la risonanza magnetica, invece, eventuali lesioni. La patologia solitamente si tratta con una terapia farmacologica. Si prediligono medicinali cortisonici ed immunosoppressori. Una cronicità pregressa comporta la disabilità.

27

Fattore reumatoide

L'artrite, presa in tempo, è curabile. Per prevenirla, sottoporsi periodicamente all'emocromo. Il valore VES e la proteina C reattiva evidenziano l'eventuale fattore reumatoide. In caso positivo, saranno utili farmaci cortisonici, immunosoppressori ed una terapia riabilitativa.

37

Sedentarietà

L'artrite reumatoide si manifesta improvvisamente. Non si conoscono le cause. Tuttavia, la sedentarietà e l'obesità potrebbero incidere particolarmente. Pertanto, cambiare le abitudini alimentari ed eseguire una regolare attività fisica. In questo modo, il peso non graverà sulle articolazioni.

Continua la lettura
47

Dolore articolare

L'artrite reumatoide pregressa è debilitante. In particolare, al mattino, si evidenziano sintomi come rigidità e dolore articolare. Inoltre, possibili arrossamenti e tumefazioni alle parti interessate. La tensione dura pochi minuti oppure diverse ore.

57

Deformazione articolare

L'artrite reumatoide non correttamente diagnosticata, comporta una deformazione articolare. Inizialmente, vengono colpite le piccole articolazioni di mani e piedi. Col tempo, si assiste a dolorosi noduli sottocutanei e cisti ossee, sui gomiti o le dita.

67

Inappetenza

Nei pazienti con artrite reumatoide si registrano spesso inappetenza e dimagrimento. L'infiammazione interna genera affaticamento e stanchezza. Inoltre, secchezza oculare ed alla bocca. Questi sintomi sono importanti campanelli d'allarme.

77

Difficoltà motoria

Il dolore, la tensione, le cisti ossee e le calcificazioni comportano una certa difficoltà motoria. Le piccole attivita quotidiane vengono compromesse. Le articolazioni si deformano irreversibilmente e causano in molti casi la disabilità permanente.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Colpo d'aria: cause, sintomi e rimedi

Il colpo d'aria interessa diverse parti del corpo, talvolta anche simultaneamente. Viene causato da variazioni di temperatura nelle stagioni intermedie, dai condizionatori e dai ventilatori. L'esposizione a correnti fredde comporta diversi fastidi. Tra...
Salute

Sintomi delle piastrine basse

Un problema comune a tante persone è la piastrinopenia, che significa avere le piastrine basse. Tale problema non è sa sottovalutare. Le piastrine, sono delle cellule che favoriscono il procedimento della coagulazione del sangue. I valori che mostrano...
Salute

10 sintomi di un sistema immunitario debilitato

Quando si parla di benessere spesso si esclude il nostro sistema immunitario. Qualcosa di decisamente sgradevole è non sapere o non potere percepire il nostro stato di salute a livello immunitario. Ma il nostro organismo ci munisce di diversi indizi...
Salute

Rimedi naturali per alleviare i sintomi da pressione bassa

Sono soprattutto le donne ad avvertire i sintomi della pressione bassa: vertigini, leggere nausee, sensazione di freddo, difficoltà a tornare alla posizione eretta da seduti o sdraiati, generale senso di fiacchezza. Nonostante l'ipotensione non sia da...
Salute

Come riconoscere i sintomi causati dal tappo di cerume nelle orecchie

Nella guida di seguito sono riportati alcuni esempi di sintomi che si presentano quando vi è la presenza di un tappo di cerume all'interno dell'orecchio. Basta semplicemente riconoscere determinati sintomi per evitare di allarmarsi e scambiare gli stessi...
Salute

Ritardo mestruale: cause possibili

Con il termine ciclo mestruale si intende il periodo, in media di 28 giorni, che intercorre tra l’inizio di una mestruazione e l’inizio della successiva. Nel linguaggio comune il termine "ciclo mestruale" viene spesso utilizzato per indicare la mestruazione,...
Salute

Areofagia: sintomi e cure

L'areofagia è un disturbo corporeo che può essere imbarazzante, specie quando ci si trova in presenza di altra gente, poiché causa il rilascio non volontario di aria. Questo tipo di disturbo è individuabile perché è caratterizzato da dolori fastidiosi...
Salute

Le principali cause del seno gonfio e dolorante

Secondo fonti mediche quasi il 70% delle donne, hanno spesso un dolore al seno a un certo punto della loro vita. Questo disturbo (mastalgia) è molto comune, e può verificarsi in uno o in entrambi i seni, oppure nella zona ascellare. La gravità del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.