Allenarsi in montagna: consigli pratici e suggerimenti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se siete amanti della montagna e non esitate un momento prima di recarvici ogni week-end, sia per respirare aria pulita e particolarmente salubre, sia per allenarvi in maniera più o meno amatoriale, dovrete fare bene attenzione al tipo di allenamento che praticate. Essenzialmente, l'allenamento fisico che si fa in montagna è finalizzato ad aumentare le proprie prestazioni, in particolar modo quelle legate alla capacità di resistenza. Dunque, andiamo ad analizzare qualche consiglio pratico e teorico insieme a qualche piccolo suggerimento per essere preparati a tale tipo di allenamento, senza subire danni e malesseri fisici.

26

Conoscere i fattori d'influenza

Tenete presente, innanzitutto, che allenarsi in montagna è diverso dal farlo sul livello del mare, poiché a cambiare sono diversi agenti atmosferici. Principalmente, la densità dell'aria diminuisce con l'aumentare della quota, e di conseguenza anche la pressione atmosferica tende a diminuire, anche in base ad altri fattori ambientali come la temperatura e l'umidità. La vostra respirazione, dunque, sarà agevolata. Allo stesso modo, diminuisce anche la resistenza dell'aria (il che vi faciliterà senz'altro nei movimenti), ma, di contro, cala nettamente anche il massimo consumo di ossigeno possibile per un individuo, il che andrà a controbilanciare gli aspetti positivi appena menzionati.

36

Controllare la frequenza cardiaca

Per non sovraccaricare troppo il vostro organismo con un allenamento cui non siete abituati (quello praticato sul livello del mare è diverso, quindi non fateci troppo affidamento), sarà bene sempre tenere sotto controllo la propria frequenza cardiaca tramite un cardiofrequenzimetro sia in fase di riposo che durante l'allenamento.

Continua la lettura
46

Programmare una giusta alimentazione

Mangiare carboidrati più aiutare molto. Infatti, in montagna, specie se in alta quota, l'organismo necessiterà di una percentuale maggiore di carboidrati, circa il 60-65% dell'intero fabbisogno calorico giornaliero, per poter mantenere basso il livello di ossigeno richiesto durante l'allenamento. Non dimenticate, inoltre, di bere molto per mantenere il vostro organismo bene idratato e dunque maggiormente efficiente ed in salute.

56

Suddividere il programma di allenamento

Potreste programmare il vostro allenamento in montagna prevedendo vari tipi di pratiche e sport, da alternare in modo da non sovraccaricare troppo l'organismo finché non si sarà abituato perfettamente alle nuove condizioni climatiche ed atmosferiche della montagna. Potreste, quindi, suddividere una settimana tipo prevedendo attività come jogging, trekking e ciclismo, alternati da ginnastica a corpo libero, camminata e marcia leggera e non dimenticando mai i necessari esercizi di riscaldamento muscolare, di allungamento ed elasticizzazione della colonna vertebrale e degli arti.

66

Prestare attenzione all'ipossia

Specialmente se non siete abituati alle alte quote, se siete fuori forma e magari anche in sovrappeso, prestate molta attenzione ad un particolare stato cui si può andare facilmente incontro. Per ipossia si intende una presenza insufficiente di ossigeno nei tessuti, dovuta proprio all'altitudine. L'organismo, dunque, dovrà compensare tale squilibrio con meccanismi di difesa. Tra questi, alcuni possono essere dannosi, come ad esempio l'iperventilazione, messo velocemente in atto dal corpo per sopperire alla scarsità di ossigeno. Il nostro suggerimento, dunque, è di lasciare che l'organismo si adatti piano piano alla nuova altitudine, salendo quindi eventualmente di quota in maniera molto graduale.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come allenarsi con il metodo Full Body

Si sa orma da tempo che, dal punto di vista preventivo e salutare, svolgere quotidianamente dell'attività fisica è il modo migliore per mantenere il corpo in salute e la mente più lucida e attiva. Oltre agli sport normalmente praticati, come tennis,...
Fitness

Come allenarsi la sera

Con una vita piena come quella che affrontiamo tutti i giorni, tra lavoro, appuntamenti anche di lavoro, tempo per gli impegni vari anche personali, tempo per la famiglia, si finisce per riempire la giornata ed aver il tempo da dedicare a qualche sport...
Fitness

Come allenarsi senza andare in palestra

La bella stagione è in arrivo, la prova costume è vicina, ma chi ne ha voglia di prendere l' impegno di iscriversi in palestra? Eratmente rinchiudersi in un posto caldo ed affollato non è l'ideale in questo periodo, ma fortunatamente esistono anche...
Fitness

Come allenarsi a 50 anni

Svolgere una continua attività fisica è di fondamentale importanza, non solo nel periodo giovanile, per favorire lo sviluppo della corporatura, ma anche una volta superata la gioventù, al fine di rimanere sani e forti. In questa guida, vi darò tutte...
Fitness

Come allenarsi per snellire gambe e polpacci

Quando le gambe e i polpacci sono troppo grossi, come prima cosa bisogna seguire un'alimentazione migliore, evitare cibi grassi e ricchi di carboidrati, bere molta acqua, mangiare alimenti salutari come frutta verdura e cereali. Se non si riesce a seguire...
Fitness

10 consigli per tornare ad allenarsi dopo una malattia

Ricominciare a fare sport dopo una malattia non è sempre facile. Bisogna infatti tener conto del periodo più o meno lungo di pausa che si è fatto. Se comunque si è trattato di una semplice influenza non superiore a quattro giorni è possibile riprendere...
Fitness

Come utilizzare un vogatore per allenamento a casa

Allenarsi costantemente è il modo migliore per mantenersi in forma e condurre una vita sana, con rischi per la salute limitati. Si può decidere di iscriversi in palestra e seguire un programma di allenamento dato da un personal trainer, oppure decidere...
Fitness

Come allenarsi a casa per la settimana bianca

Sciare è sicuramente per chi piace, uno sport estremamente divertente e meraviglioso. Sono infatti in moltissime le località montane in cui possiamo praticare questo sport alcune delle quali molto rinomate. Tuttavia nel caso vogliamo sciare è giusto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.