Alimenti da evitare per allergie alle graminacee

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Negli ultimi tempi sono molto più diffuse le allergie alimentari dovute a svariati motivi spesso inspiegabili. Il corpo non tollera alcune sostanze alimentari, tra cui quelle che derivano dalle cosiddette graminacee. Solitamente in linea generale quando si soffre di allergia alle graminacee, bisogna eliminare del tutto tutti gli alimenti che contengono dei cereali, ma nello specifico per aiutarvi, vi elencheremo cinque alimenti che solitamente è meglio evitare, quando si soffre di allergie alle graminacee nei periodi primaverili.

26

Arachidi

Al primo posto quando si parla di allergia alle graminacee, non possono mai mancare gli arachidi, che spesso vengono mangiati durante una pausa o un aperitivo. Questo alimento, è estremamente pericoloso per chi soffre di allergie alimentari quindi è meglio evitarlo perché potreste avere problemi.

36

Mais

Altro alimento che deve essere evitato quando si soffre di allergia alle graminacee durante i periodi primaverili o estivi, è il mais. Evitate tutti gli alimenti che contengono questo ingrediente come ad esempio zuppe, patatine, preparati in polvere a base di mais per la colazione, ecc., perché potrebbero essere pericolosi.

Continua la lettura
46

Sedano

Molti ignorano che anche una verdura come il sedano, che spesso viene mangiato continuamente durante il periodo primaverile ed estivo, può influire e causare problemi a chi soffre di allergia alle graminacee. È importante valutare l'allergia alle graminacee, soprattutto per il sedano, eseguendo dei test specifici in grado di garantirvi delle sicurezze in più.

56

Pesche

Un altro frutto in grado di causare delle allergie molto forti e che molto spesso viene messo da parte e non viene considerato come pericoloso, è sicuramente la pesca. Questo frutto è molto spesso pericoloso per chi soffre di allergia alle graminacee e deve essere mangiato con cautela, soprattutto per chi ha già parecchie allergie ad altri alimenti. Eseguite dei test alimentari per avere delle conferme ed evitate dolci o macedonie che contengono le pesche.

66

Ciliegie

Un altro frutto da evitare è la ciliegia. La ciliegia fa parte delle graminacee e quindi deve sempre essere mangiata con estrema cautela. Fate attenzione dunque a non abusare mai con le quantità di questo frutto e a fare dei test allergici per verificare l'allergia a questo frutto. Le ciliegie fanno parte di quel gruppo di frutti come kiwi, pesche, albicocche, che possono anche causare forti allergie spesso pericolose che non vanno sottovalutate.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Alimenti a cui deve stare attento un atopico

La dermatite atopica è una sindrome multifattoriale non trasmissibile come la rinite allergica, l'orticaria, l'asma, la congiuntivite allergica e le gastroenteriti allergiche. È insomma un'allergia propria del soggetto e non viene trasmessa al contatto....
Alimentazione

Alimenti senza nichel

IIcibo è la principale fonte di esposizione al nichel. Principalmente, gli alimenti di origine animale e vegetale ne sono sempre ricchi, per cui l'assunzione totale di nichel al giorno varia a seconda del consumo di alimenti vegetali ed animali. Il nichel...
Alimentazione

5 alimenti bianchi da evitare

Un'alimentazione equilibrata fornisce all'organismo gli elementi indispensabili per il sostentamento e lo svolgimento delle funzioni di base. Alcuni alimenti di uso comune rientrano tra i 5 più pericolosi per la salute. Essi distruggono il fisico in...
Alimentazione

10 alimenti per avere una pelle perfetta in primavera

Avere una bella pelle è una conquista. In commercio esistono una serie di prodotti che aiutano a correggere eventuali difetti. Ma sappiamo che: "anticipare un problema è meglio che risolverlo". E così la natura ci viene incontro, soprattutto con gli...
Alimentazione

Gli alimenti più ricchi di vitamina D

La vitamina D si sintetizza con l'esposizione solare (per circa l'80%) e l'alimentazione. Indispensabile per ossa, denti, muscoli e cervello, regola l'assunzione di calcio e fosforo. Una possibile carenza comporta rachitismo, fragilità ossea e debolezza...
Alimentazione

Guida agli alimenti ricchi di istamina

L'istamina è una sostanza che l'organismo rilascia in modo naturale tramite granulociti basofili e mastociti, quando il nostro corpo viene a contatto con una sostanza allergizzante. Se mangiamo un cibo a cui siamo allergici, le cellule che abbiamo menzionate,...
Alimentazione

La classificazione degli alimenti

Tutte le sostanze che sono capaci di fornire al corpo umano le energie necessarie alla sopravvivenza, vengono chiamate alimenti. Questi ultimi possono essere di derivazione vegetale, animale e minerale, ognuno con una proprietà specifica indispensabile...
Alimentazione

5 alimenti che rovinano la pelle e i denti

Tra le tante cause che provocano problemi alla cute e ai denti, vi è anche un'alimentazione scorretta, specie se a base di cibi malsani. Questi ultimi infatti, influiscono negativamente sia sulla pelle facendola invecchiare, che sui denti generando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.