Alimenti a cui deve stare attento un atopico

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La dermatite atopica è una sindrome multifattoriale non trasmissibile come la rinite allergica, l'orticaria, l'asma, la congiuntivite allergica e le gastroenteriti allergiche. È insomma un'allergia propria del soggetto e non viene trasmessa al contatto. Ne sono colpiti sopratutto i bambini nei primi anni dell'infanzia. La patologia può derivare da fattori immunologici e non immunologici. I primi di derivazione alimentare, da inalazione o da contatto, mentre i secondi da irritanti esterni, infezioni, disturbi neurovegetativi, disturbi del metabolismo lipidico, sudorazione e stress. La dermatite atopica si presenta come delle chiazze rossastre e con pelle che si discosta facilmente, desquamandosi. Questo è dovuto alla riduzione delle ceramidi epidermici che, indebolendosi perdono la loro funzione di barriera protettiva della pelle, come un muro che se non ben saldato dal cemento perde i mattoncini. Nei bambini può causare prurito e il solo gesto del grattarsi può irritare la zona, e se accompagnata da una cattiva idratazione sono terreno fertile per le allergie. Negli adulti la malattia può essere peggiorata da fattori psichici come lo stress e fattori ambientali. La dermatite può peggiorare in inverno o in primavera, ma può anche sparire intorno ai trent'anni. Ma vediamo insieme quali alimenti deve stare attento un soggetto atopico.

26

Cibi con coloranti e conservanti

Anche se non si ha una vera e propria allergia agli alimenti sarebbe bene evitare i cibi preconfezionati. Sopratutto quelli che presentano un alta percentuale di coloranti, come bevande gassate, e un alta presenza di conservanti, come quasi tutti i cibi precotti e merendine varie.

36

Frutta esotica e secca

Sarebbe opportuno evitare anche la frutta esotica come kiwi, banane, ananas, mango, avocado. Da non sottovalutare i rischi di allergia alla frutta secca, sarebbe bene evitare tutte le varietà di noci e nocciole, sopratutto quelle americane, brasiliane e pistacchi.

Continua la lettura
46

Latte e prodotti caseari

Con prodotti caseari si intendono tutti quegli alimenti derivati dal latte. Infatti queste allergie scaturiscono dalle proteine del latte vaccino, quindi sarebbe opportuno evitare e trovare dei sostituti. Quindi è opportuno evitare oltre al latte vaccino tutti i prodotti caseari che ne derivano e quindi tutti i tipi di formaggio che contengono il latte vaccino.

56

Cibi acidi

I cibi acidi ad alto rischio di allergie sono le arance, i limoni, i pompelmi, i pomodori, fragole. Questi alimenti hanno la capacità di aggravare la dermatite atopica. Da non sottovalutare anche la frutta allergizzante come mele, pere e carote. Meglio comunque optare per cibi di derivazione biologica.

66

Latte di soia

Il latte di soia è causa spesso di allergie quindi sarebbe opportuno evitarlo. Bisogna evitare anche il latte vaccino e allora cosa utilizzare? Sul mercato abbiamo a disposizione una vasta gamma di sostituti di questo alimento, sarebbe opportuno optare per il latte di capra o il latte di riso, con bambini al di sopra dei sei mesi anche il latte d'avena.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Le proprietà del sale marino integrale

Il sale marino integrale, noto in passato anche con il nome di oro bianco, viene prodotto semplicemente per evaporazione dell'acqua di mare.Il sale integrale è nettamente migliore di quello raffinato, in quanto non viene sottoposto a processi come lo...
Alimentazione

Allergia al Nichel: cibi e oggetti da evitare

Le allergie sono sempre più diffuse nella popolazione e una delle più fastidiose e insidiose è l'allergia al nichel. Il nichel è un elemento chimico semplice, appartenente alla categoria dei metalli. Viene ampiamente utilizzato in molti campi per...
Alimentazione

Come scoprire le intolleranze alimentari

Le intolleranze alimentari sono molto diffuse, ma in parecchi casi sono difficili da individuare poiché i sintomi possono essere confusi con altri problemi e patologie. Ad esempio una delle intolleranze più diffuse in Italia è quella al lattosio, anche...
Sessualità

5 alimenti utili per contrastare la dermatite seborroica

La pelle è l'organo di rivestimento del nostro corpo. Essa viene costituita da due strati principali. Lo strato esterno viene chiamato epidermide. Mentre, quello interno viene detto derma. Essendo, la parte esterna del nostro corpo, è esposta a diversi...
Alimentazione

Alimenti da evitare per allergie alle graminacee

Negli ultimi tempi sono molto più diffuse le allergie alimentari dovute a svariati motivi spesso inspiegabili. Il corpo non tollera alcune sostanze alimentari, tra cui quelle che derivano dalle cosiddette graminacee. Solitamente in linea generale quando...
Alimentazione

Allergia al Nichel: cosa mangiare

Il nichel costituisce un elemento presente in grandi quantità in natura e la sua ottima resistenza all'ossidazione lo rende particolarmente apprezzato nella formazione di leghe metalliche. La sua diffusa presenza negli oggetti di uso quotidiano risulta...
Salute

Cosa fare se sei allergico al nichel

Il nichel è un metallo presente praticamente ovunque: nel suolo, nell'aria, nelle piante, persino nell'acqua del nostro rubinetto. Un'allergia al nichel è dunque una situazione particolarmente spiacevole in quanto risulta impossibile eliminarlo completamente...
Rimedi Naturali

Come trattare la dermatite da pannolino con rimedi naturali

I neonati presentano la pelle molto delicata, per questo motivo bisogna fare molta attenzione soprattutto durante i primi mesi di vita, all'igiene e alla pulizia quotidiana; generalmente sono soggetti alla dermatite da pannolino, infatti durante i primi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.