8 modi per favorire il sonno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
110

Introduzione

Il sonno è fondamentale per avere un corpo riposato e poter affrontare le fatiche quotidiane con impegno, dedizione e concentrazione. Avere le forze necessarie per vivere la propria quotidianità dipende dalla qualità del riposo notturno. Ecco perché è importante dormire bene per poter riposare fisico e mente. Un buon riposo agevola anche le facoltà mentali e aiuta a mantenere viva la concentrazione, limitando le distrazioni. I benefici si avvertiranno sul lavoro, a scuola, nelle attività di casa, nello sport e nelle proprie passioni. Ci sono diverse tecniche che possono avvantaggiare un riposo di qualità. Vediamo ora 8 modi per favorire il sonno.

210

Mangia leggero

Una cena pesante è il miglior modo per... Non dormire! Ingerire cibi difficili da digerire rende il sonno difficile. Ci si addormenta con difficoltà e nonostante si sia già sotto le coperte, gli occhi faticano a chiudersi. Da preferire sarebbe una cena leggera, scegliendo possibilmente tra un primo o un secondo piatto, oppure un primo più un contorno, evitando cibi grassi. Preferibile anche un buon minestrone con verdure, le quali, tritate e passate presentano miglior digeribilità. Meglio quindi optare per ricette light.

310

Prenditi il tuo tempo

Dopo la cena non è consigliabile andare a dormire subito. Meglio far trascorrere almeno un paio d'ore, magari facendo qualche attività leggera, come una breve passeggiata. Coricarsi immediatamente dopo aver cenato è controproducente, innanzitutto perché non si favorisce la digestione, in secondo luogo perché si agevola il comparire del reflusso gastrico, che è una delle principali cause di un sonno difficoltoso e disturbato.

Continua la lettura
410

Scegli il materasso

Avere un materasso usurato, vecchio e troppo morbido, influenza la qualità del riposo. Il materasso deve essere scelto con cura e attenzione in base alla propria corporatura e alle proprie caratteristiche fisiche. Se ci si alza con dolori è perché non si riesce a dormire bene e viene influenzata l'intera giornata. Il materasso è un elemento importante e va anche correttamente gestito. Per incrementare la qualità del sonno è bene poter girare il materasso ogni settimana, arieggiarlo e capovolgerlo. Il materasso favorisce anche la traspirazione e la creazione dell'ambiente ideale di riposo.

510

Non bere troppi superalcolici

Limitare l'assunzione di bevande alcoliche alla sera prima di coricarsi è un modo valido per favorire il sonno. L'alcool infatti ha un effetto eccitante che potrebbe influire sulla fase di addormentamento. Meglio quindi evitare eccessi di vini e birre, ma soprattutto di superalcolici quali whisky e amari. Non solo sono pericolosi se ci si mette alla guida di auto, ma influenzano negativamente la qualità del sonno notturno.

610

Evita l'attività fisica a tarda sera

L'attività fisica serale inficia negativamente il sonno. L'adrenalina tipica di una partita di calcio o di tennis, l'ansia della sfida agonistica, la carica emotiva, sono tutti fattori che mantengono svegli e rendono difficile addormentarsi. Immaginate una sfida di tennis di oltre 2 ore, poi doccia, magari una birra con lo sfidante e poi a casa a dormire. Ci si addormenta almeno un'ora dopo da quando ci si è coricati nel letto. Cercare dunque di anticipare prima di cena gli allenamenti sportivi o le partite con gli amici. Anche perché se si pratica un allenamento al pomeriggio o prima di cena si è poi più stanchi e ci si addormenta prima, avendo il tempo di smaltire nervosismo e cariche adrenaliniche eccessive.

710

Sorseggia tisane rilassanti

Una bella tisana serale rilassante o una camomilla favoriscono il sonno e il riposo. Più i muscoli sono privati delle loro tensioni, più sono distesi e quindi più propensi al riposo. Assumere tisane rilassanti favorisce il lavoro della melatonina, sostanza presente solitamente in questi composti erboristici naturali o farmaceutici. La camomilla, la valeriana, la melissa, il miele, il finocchio, sono solo alcuni esempi di rimedi naturali per favorire il sonno notturno. Alcuni di essi favoriscono anche la digestione, compiendo ancor più un'azione benefica.

810

Evita lunghi riposini pomeridiani

Se in alcune zone geografiche la "pennichella" è un must, se viene allungata può rappresentare un problema per la notte. Va bene quindi il classico riposino pomeridiano di 20-30 minuti, ma non di più se si desidera dormire meglio la notte. Il riposo notturno ha una funzione differente rispetto alla siesta del pomeriggio, la quale deve essere transitoria, breve e con l'obiettivo di ricaricare parzialmente il fisico. Il risposo notturno invece deve preparare il corpo all'intera giornata successiva.

910

Stabilisci la giusta temperatura

La temperatura ambiente è determinante. Dormire in una stanza troppo calda o troppo fredda non aiuta. La temperatura ideale in camera oscilla tra i 18 e i 20°C. In estate la temperatura troppo calda comporta eccessiva sudorazione e quindi un disagio per il corpo che fatica a riposare tranquillo. Continue movimentazioni non favoriscono la qualità del sonno. La corretta temperatura e il giusto grado di umidità riescono a creare un ambiente stimolante al buon riposo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Le migliori tisane per conciliare il sonno

Talvolta prendere sonno può risultare difficile. Tra le preoccupazioni di ogni giorno e gli impegni continui, lo stress che è possibile accumulare è davvero tanto. Questo può condizionare le nostre notti, privandoci del meritato riposo. Tuttavia esistono...
Rimedi Naturali

Come migliorare il sonno con l'olio essenziale alla lavanda

Gli olii essenziali sono conosciuti da sempre come un validissimo aiuto offertoci da Madre Natura. Grazie alle svariate proprietà benefiche che presentano, vengono impiegati per la risoluzione dei grandi e piccoli problemi della nostra quotidianità....
Rimedi Naturali

5 tisane per favorire la digestione

Bere tisane è un'abitudine praticata da migliaia di anni grazie alle molteplici funzioni che svolgono nel nostro organismo. Oggi la maggior parte di coloro a cui piace bere tisane lo fa per concedersi un momento di relax, ignorando, a volte, che gli...
Rimedi Naturali

7 modi per svegliarsi senza caffè

È ormai consuetudine, appena svegli, bere una tazza di caffè per essere pronti ad iniziare bene la giornata. Esistono però altri modi per farlo, evitando di assumere necessariamente caffeina, sostanza che, in alcuni casi e in quantità elevate, provoca...
Rimedi Naturali

5 modi di perdere peso con limone e zenzero

Quante volte abbiamo sentito dire alla radio o alla televisione che limone e zenzero sono due ottimi alleati per il nostro organismo? È tutto vero: questi due prodotti, come moltissimi altri che la natura ci regala ogni giorno, sono dei veri toccasana...
Rimedi Naturali

10 modi per utilizzare il limone in casa

Il limone è un alimento molto diffuso ed utilizzato dalle famiglie italiane. In particolare, il limone viene usato soprattutto per guarnire dolci ed insalate e cresce in luoghi caldi e soleggiati. È bene sapere, però, che questo agrume tanto amato...
Rimedi Naturali

5 modi per utilizzare i semi di canapa

I semi di canapa sono una preziosa fonte di proteine e fibre. Molto utili per il benessere fisico in quanto contengono aminoacidi indispensabili, vitamine e sali minerali. I semi di canapa sono inoltre privi di glutine e possiamo consumarli sia decorticati...
Rimedi Naturali

5 modi per stimolare il ciclo mestruale

Il ciclo mestruale, ha una durata tipica di circa 28 giorni. Tuttavia in un periodo compreso fra i 23 e i 32 giorni può essere considerato normale. Capita spesso infatti di soffrire di ciclo irregolare.Escluse cause mediche e una possibile gravidanza,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.