7 maschere fai da te per idratare la pelle

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
110

Introduzione

La pelle del nostro corpo necessita di cure costanti, quotidiane e particolari che variano a seconda della zona da trattare e della tipologia stessa dell'epidermide. Come ben sappiamo la pelle del viso è quella più delicata e quindi ha bisogno di cure e di prodotti delicati in grado di donarle il giusto grado di idratazione. L'idratazione è un punto fondamentale e infatti tutta la pelle del corpo necessita di idratazione, di nutrimento superficiale e profondo per risultare sana, fresca, giovane e mantenersi attiva. Ci sono zone come le gambe, le ginocchia e di gomiti che risentono di disidratazione e si possono presentare particolarmente secche. In questa guida vi proponiamo 7 maschere fai da te per idratare la pelle, tutte realizzate con prodotti rigorosamente naturali e di facile reperibilità. Vediamo come realizzarle e come prendersi cura al meglio della pelle soprattutto del viso, che è un vero e proprio biglietto da visita che mostriamo al mondo e dimostra molto anche della nostra salute.

210

Occorrente

  • Acqua corrente
  • Uova
  • Cetrioli
  • Olio di oliva extra vergine
  • Miele a scelta
  • Olio di mandorle, meglio e dolci
  • Olio di jojoba
  • Mela
  • Arancia
  • Yogurt vaccino o vegetale, ad esempio di soia
  • Olio essenziale a scelta, purché purissimo
  • Avocado
  • Salviette per asciugarsi
  • La vostra crema idratante abituale
310

Maschera al miele e uovo

La prima maschera che vi proponiamo è a base di uovo e miele. Preparatela mescolando con un cucchiaio di olio extravergine di oliva assieme al tuorlo di un uovo, ad un cucchiaio di miele di acacia e all'albume montato a neve. Amalgamate bene e poi stendete il composto su viso, collo e décolleté puliti ed asciutti. Lasciate la maschera in posa ad agire per una trentina di minuti. Potete stendere il composto usando un pennello da cucina che riserverete solo per questo uso, oppure anche con uno specifico per make up. Dopo avere tolto la maschera sciacquandovi con acqua tiepida e poi con acqua fredda, tamponate la pelle ed applicate una buona crema idratante. Questo rituale di bellezza è bene sia eseguito la sera e va svolto dalle 2 alle 3 volte al mese. Per godere dello stesso effetto nutriente potrete anche realizzare una maschera simile ma miscelando miele di acacia o di castagno ed olio. Il procedimento è lo stesso ed anche i tempi di posa. Prediligete olio di mandorle se la pelle è secca ed olio di jojoba se invece è grassa.

410

Maschera al cetriolo

Quest'altra maschere fai da te per la pelle del viso è più un impacco e vede protagonista il cetriolo, vero toccasana per l'epidermide anche particolarmente delicata. Questo tipo di verdura idrata a fondo grazie al suo alto contenuto di acqua, vitamine A, B e C, magnesio e potassio. Non dovrete frullare o mescolare gli ingredienti, ma semplicemente lavare e affettare una cetriolo e applicare le fettine sottili su tutto il viso pulito e asciutto. Lasciate agire per almeno venti minuti e poi risciacquate il viso con un detergente specifico o passate dell'acqua micellare specifica per il vostro tipo di pelle. Stendete infine una crema idratante. Anche questo rituale di bellezza è bene sia svolto la sera, magari prima di coricarvi e da ripetere anche una o due volte a settimana. Fatta d'estate questa maschera vi darà anche una piacevolissima sensazione di freschezza ed è ideale anche dopo l'attività fisica.

Continua la lettura
510

Maschera alla mela, miele, yogurt e olio

La terza maschera idratante prevede l'utilizzo di diversi ingredienti e che comunemente si trovano in casa. Stiamo parlando della mela, il miele a scelta vostra se di acacia o di altra qualità, lo yogurt vaccino o vegetale se siete intolleranti al lattosio e l'olio extravergine di oliva. Per prima cosa grattugiate la mela ed unitevi un cucchiaio abbondante di miele, uno di yogurt e olio evo quanto basta per avere un composto denso e cremoso al punto giusto. Stendete la maschera sulla pelle del viso asciutta e ben pulita e lasciate in posa per circa 15 minuti, poi risciacquate con acqua tiepida e passate un tonico. In alternativa utilizzate un po' di acqua micellare e poi distribuite la vostra crema idratante quotidiana. Ripetete la beauty routine con questa maschera una volta settimana o quando sentite la pelle del viso tirare e secca.

610

Maschera di amido di riso o argilla, yogurt ed oli essenziali

Questa maschera si realizza miscelando a scelta l'amido di riso, o dell'argilla bianca ad un cucchiaio di yogurt. In particolare se avete la pelle del viso secca o tendente a seccarsi usate l'amido, se invece è grassa o mista scegliete l'argilla. Unite poi al composto ben amalgamato qualche goccia di olio essenziale a scelta. Quello di tea tree ad esempio è perfetto per l'epidermide a tendenza acneica, altrettanto buoni e specifici sono quello di rosmarino e di limone. Se invece avete l'epidermide delicata e soggetta ad irritazioni optate per quello di lavanda. Il composto andrà steso sul viso e lasciato in posa circa 15 minuti. Risciacquate poi con acqua tiepida e stendete il vostro tonico preferito, o passate un po' di acqua micellare e poi stendete la vostra crema idratante. Questo trattamento beauty si può fare una volta a settimana, sempre la sera e meglio se prima di coricarsi. Se siete intolleranti al lattosio potrete sostituire lo yogurt vaccino con uno di soia, o comunque vegetale.

710

Maschera alla banana

La banana è un toccasana per la pelle e soprattutto per quella secca o che necessita immediato nutrimento ed idratazione. Per prima cosa frullate la banana o schiacciatene la polpa con una forchetta e stendete sul viso. Lasciate in posa non più di dieci minuti e risciacquate abbondantemente con acqua tiepida, poi passate un tonico specifico per il vostro tipo di pelle o dell'acqua micellare. Infine stendete la vostra crema idratante tradizionale. Potrete anche aggiungere alla polpa di banana dello yogurt o dell'olio extravergine di oliva, di mandorle dolci, o di jojoba. Queste due versioni di maschera alla banana possono essere stese non solo sul viso ma anche su porzioni del corpo che necessitano di una idratazione profonda come le ginocchia, i gomiti e le mani. Fate il trattamento una volta a settimana e soprattutto nel periodo freddo ed invernale.

810

Maschera avocado e miele

Un altro frutto davvero eccellente per idratare e nutrire in profondità la pelle, in questo caso del viso è l'avocado. Combatte egregiamente la secchezza superficiale e apporta un notevole quantitativo dis ali minerali dal potere anti age e vitamine come la E che donano elasticità, tono e favoriscono il ricambio cellulare. Per realizzare quindi la maschera di avocado riducetene uno in polpa, schiacciatelo con una forchetta o frullatelo delicatamente nel mixer, a questo punto aggiungete un cucchiaio abbondante d miele di acacia o di altro tipo a scelta. Stendete il composto ottenuto su viso, colle e décolleté e lasciate in posa per 15 minuti circa. Risciacquate con acqua tiepida e stendete la vostra crema idratante abituale. Potrete ripetere questo trattamento anche due volte a settimana a seconda della necessità.


Stendetela bene su viso e collo e tenete in posa anche per 30 minuti.

910

Maschera allo yogurt e succo d'arancia

Un 'altra maschera ideale per idratare a fondo la pelle del viso, anche la più delicata si può realizzare in casa con yogurt vaccino o vegetale a scelta e succo di arancia, rossa o bionda. Questo composto inoltre contrasta efficacemente la perdita di tono, rassoda e dona luminosità all'incarnato fin dalla prima applicazione. Mixate quattro cucchiai di yogurt al succo di un'arancia e miscelate bene, stendete subito sul viso e collo e lasciate in posa per 15/20 minuti circa. Lavate via il tutto dal viso utilizzando acqua tiepida o fredda a piacere e stendete un velo di crema idratante che usate abitualmente e che rispetti la natura del vostro incarnato. Questa maschera la potete ripetere anche due volte a settimana.

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dopo una maschera, è bene lavare la pelle con acqua tiepida e poi fredda, tamponando e mai sfregando la pelle, con un asciugamano morbido. Non superate i tempi di posa suggeriti.
  • Testate sempre la maschera su una porzione di pelle nascosta, come ad esempio sul polso e attendete almeno un paio di giorni per constatare che non vi provochi reazioni allergiche.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come trattare la pelle del viso in estate

Quando arriva l'estate non vediamo l'ora di dedicare il nostro tempo alla tintarella esponendoci ai raggi solari anche per un periodo di tempo eccessivo. Inconsciamente stiamo danneggiando la nostra pelle, non solo l'esposizione ai raggi solari provoca...
Rimedi Naturali

5 benefici del carbone vegetale per la pelle

Il carbone vegetale, conosciuto fin dall'antichità, è un prodotto del tutto naturale derivato da processi fisico-chimici e biologici che, nel corso di millenni, modificano la struttura del legno non più vitale sottraendo ossigeno e idrogeno. Il composto...
Rimedi Naturali

Come schiarire le macchie sulla pelle

A volte sul viso e sul collo si formano delle macchie scure, che possono essere causate da svariati fattori come l'eccessiva esposizione al sole, l'avanzare dell'età o problemi ormonali. Questi fenomeni non devono preoccupare, in quanto esistono alcuni...
Rimedi Naturali

Come preparare una maschera viso idratante alla malva

Le maschere per il viso sono, da secoli, sempre state parte dei trattamenti di bellezza per tante donne. Esse sono create partendo da prodotti naturali che servono per curare vari disturbi della pelle, come anche per mantenere la pelle morbida ed elastica....
Rimedi Naturali

Come mantenere la pelle giovane

A tutti noi piace sicuramente apparire al meglio e mostrare agli altri un aspetto ordinato e piacevole del nostro corpo, ma il nostro bigliettino da visita è indubbiamente la pelle, che col passare del tempo può diventare rugosa e piena di macchie....
Rimedi Naturali

Come riparare la pelle danneggiata con oli gli essenziali

La nostra pelle è soggetta a cambiamenti con il passare del tempo. Infatti si iniziano a formare le rughe attorno agli occhi e le smagliature. Questo perché la pelle perde la sua elasticità. Oltre a questi problemi, è possibile che la pelle, soprattutto...
Rimedi Naturali

5 scrub naturali per una pelle splendida

Da sempre la bellezza della propria pelle costituisce indubbiamente uno dei fattori fondamentali della vita di qualsiasi persona al mondo. Si tratta infatti di un elemento sicuramente molto importante che determina lo stato di salute e benessere di un...
Rimedi Naturali

5 metodi naturali per nutrire la pelle

In questo articolo ci occuperemo di metodi naturali per nutrire la pelle, proteggendola e consentendole di apparire sana e luminosa. La pelle, quella del viso in particolare, è soggetta a mille sollecitazioni. Ci sono gli agenti chimici presenti in alcuni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.