5 strategie per sviluppare la resilienza

Tramite: O2O 12/10/2018
Difficoltà: media
19

Introduzione

Avete presente quelle persone che anche se sottoposte ad eventi tragici ed imprevisti riescono comunque a mantenere il loro equilibrio interiore? Forse non si rendono conto di ciò che succede loro? Oppure sono persone prive di emozioni? Niente di tutto questo. Queste persone hanno deciso consapevolmente di reagire in modo costruttivo e produttivo alle difficoltà. Non hanno perso tempo a lamentarsi di quanto la loro vita sia brutta o di quanto essi siano stati sfortunati. Quasi sicuramente queste persone "invincibili" non sono state sempre così, ma hanno imparato a sviluppare e ad usare la resilienza attraverso un percorso interiore. Cos'è la resilienza? Semplice: in ingegneria questa parola indica la capacità che ha un materiale di resistere agli urti mantenendo comunque la propria forma originale. In psicologia, che ovviamente è l'argomento che ci interessa di più, indica la capacità che ha una persona di reagire alle avversità, mantenendo la serenità, la positività e l'equilibrio interiori. In poche parole: piegarsi, ma non spezzarsi e se è possibile erigersi più in alto di prima. Resilienti non si nasce, ma si diventa e noi vogliamo darvi 5 strategie per sviluppare la resilienza così da godervi appieno la vita.

29

Occorrente

  • Fiducia in se stessi e voglia di cambiare
39

Imparate a chiedere aiuto

Primo passo delle 5 strategie su come sviluppare la resilienza: saper chiedere aiuto. Se vi accorgete di avere delle difficoltà dalle quali non riuscite ad uscire da soli, non siate timidi, o peggio, orgogliosi: chiedete supporto! Esatto, non siete i soli ad avere o avere avuto delle brutte esperienze nella vita. Sicuramente ci sono persone che hanno vissuto la vostra stessa situazione e che possono darvi dei consigli preziosi per affrontarla al meglio. Vi basterà farvi supportare dalle persone che avete intorno, senza per questo dovervi sentire deboli o incapaci. Anzi, il saper chiedere aiuto è un segno di grande forza ed intelligenza ed è sicuramente una delle 5 strategie per sviluppare la resilienza!

49

Usate dei termini positivi

Avete mai sentito l'espressione "le parole creano"? È proprio così. Le parole hanno un potere enorme, quelle che diciamo agli altri e soprattutto quelle che usiamo con noi stessi. Instaurare un dialogo positivo con noi stessi è di fondamentale importanza per affrontare la vita nel modo giusto. Non siate troppo severi con voi stessi! Avete sbagliato in qualcosa? Non state lì a colpevolizzarvi per ore e ore, ma piuttosto siate comprensivi. Un esempio di dialogo positivo potrebbe essere il seguente: "Ho fatto questo errore e allora? Tutti sbagliano. Imparerò dal mio errore e cercherò di evitare di ripeterlo in futuro." È ben diverso dal dire a se stessi: "Hai sbagliato di nuovo! Non sai fare niente ed è per questo che sbaglierai sempre!" Il secondo dialogo può avere soltanto effetti distruttivi sulla vostra autostima! Sostituite frasi del tipo "è troppo difficile" con "non è facile", "non ce la faccio" con "farò del tutto per riuscirci" ed otterrete effetti portentosi! Instaurare un dialogo fatto di parole positive con voi stessi, vi aiuterà ad instaurarlo anche con chi vi circonda e soprattutto ad incrementare la vostra resilienza!
Continuate a leggere per scoprire le 5 strategie per sviluppare la resilienza.

Continua la lettura
59

Riconoscete la realtà

Ecco un'altra delle 5 strategie per sviluppare la resilienza: accettare la realtà per ciò che è. Molte persone per comodità e per non soffrire, negano la realtà delle cose, creandosene una su misura. Niente di più sbagliato! Vedere le cose per quelle che sono può essere difficile, ma è necessario per non rischiare di soffrire maggiormente in seguito. Chi mai vorrebbe vivere in una (seppur bellissima) menzogna? Nessuno. La vita è fatta di alti e bassi, di momenti belli e di altri violenti e tragici, ma pensateci bene: apprezzereste i momenti felici senza aver sperimentato quelli tristi? Quindi siate onesti con voi stessi e provate ad accettare ciò che succede nella vostra vita. È fondamentale accettare e fronteggiare i problemi, piuttosto che fuggirne o far finta che essi non ci siano. Potete farcela! Non possiamo dirvi quanto tempo vi occorrerà per riprendervi completamente, perché ognuno di noi gestisce ed elabora i traumi in modo diverso, ma possiamo garantirvi che sarete più forti di prima.
La guida alle 5 strategie per sviluppare la resilienza continua...

69

Scegliete come agire

Ecco a voi il prossimo passo delle 5 strategie per sviluppare la resilienza. È facile mettere in mano ad altri la responsabilità di prendere delle decisioni anziché decidere noi stessi, perché così poi possiamo avere qualcuno da incolpare se le cose vanno male. Ma questa non è la scelta giusta. Immaginate di essere su un treno che deve raggiungere una destinazione che chiameremo "felicità" e che solo voi avete le indicazioni stradali per raggiungerla. Lo lascereste guidare da qualcun altro quel treno? No, perché solo voi conoscete la strada, così come nelle decisioni che prendete nella vita per raggiungere i vostri scopi ed obiettivi. Siate consapevoli del vostro potere decisionale: nessuno può e deve dirvi cosa fare della vostra vita, perché nessuno può sapere dove siete metaforicamente diretti! Utilizzate l'immenso potere che vi è stato donato per vivere la vita che volete: non abbiamo il controllo sugli eventi che ci capitano, ma possiamo scegliere come reagire ad essi.Tutto dipenderà da come reagirete alle circostanze che la vita vi metterà di fronte. Arrendersi o lottare? La decisione sarà solo vostra. E grazie alle 5 strategie su come sviluppare la resilienza, sappiamo già come reagirete.

79

Accrescete la vostra autostima

Come scritto in precedenza, tutti noi sbagliamo. È umano. Ma noi non siamo i nostri errori, come non siamo i nostri successi. Noi siamo degli esseri umani che hanno un cammino da compiere, a volte tortuoso e pieno di sassi, altre volte liscio ed erboso. I sassi che incontriamo sul nostro cammino possono farci inciampare e cadere, ma non farci rimanere a terra. Quello dipende da noi. Possiamo rialzarci e scrollarci la polvere di dosso o rimanere a terra a piangere perché siamo caduti. Indovinate qual è la strategia vincente? Esatto: alzarsi in piedi, provando rispetto per noi stessi e la nostra forza in quanto esseri umani. Dobbiamo rispettare noi stessi non per quello che sappiamo fare o che abbiamo, ma perché siamo esseri viventi, con grandi capacità ed infinite possibilità davanti a noi. Sufficiente non credete? L'autostima non deriva dagli oggetti materiali o dai successi ottenuti in un determinato ambito, ma dalla scelta di amare noi stessi a 360°, con i nostri pregi e difetti. Noi abbiamo il potere di sentirci felici o tristi, in qualunque momento, perché la felicità è una scelta. Amatevi e perdonatevi e tutto il resto verrà da se. Siamo certi che ci riuscirete! Grazie anche alle 5 strategie su come sviluppare la resilienza, potrete affrontare al meglio il vostro percorso interiore. Maggiori informazioni sulle 5 strategie per sviluppare la resilienza al link https://www.wikihow.it/Sviluppare-la-propria-Resilienza
.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se vi trovate in difficoltà che vi sembrano insormontabili e non riuscite proprio ad uscirne rivolgetevi ad un bravo psicoterapeuta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Strategie per affrontare lo stress

Lo stress è un problema che appartiene ormai a chiunque: anche chi conduce una vita piuttosto semplice tende a essere frenetico, di fretta, per via delle mille cose da fare nell'arco delle 24 ore. Spesso, capita che una giornata intera non basti per...
Psicologia

Come sviluppare le proprie potenzialità

In un mondo che corre e che ci sta abituando al non doversi mai fermare sviluppare le proprie potenzialità diventa sempre più difficile ma non è impossibile. Molti psicologi si sono chiesti come fare a migliorare le proprie potenzialità, come fare...
Psicologia

10 buoni motivi per essere dinamici

Mantenersi sempre attivi, sia mentalmente che fisicamente, è la chiave per stare bene con se stessi e con gli altri. Per essere dinamici è necessario sviluppare, giorno dopo giorno, le proprie capacità, facendo diventare la crescita personale un'abitudine...
Psicologia

Come superare una delusione lavorativa

La delusione è un particolare stato psicofisico che subentra quando un individuo non vede realizzarsi le proprie speranze, aspettative o desideri, questo succede anche id sorpresa, senza nessun preavviso o avvisaglia. Si può soffrire per amore, per...
Psicologia

Come gestire una relazione con un narcisista

I narcisisti possono essere delle persone con cui è complicato relazionarsi. La loro mente potrebbe avere dei limiti per i quali non riescono a guardare oltre se stessi e il loro universo interno. Ci sono molte situazioni che potrebbero aver portato...
Psicologia

Come comportarsi con una persona anaffettiva

Essere in grado di comunicare efficacemente è la più importante di tutte le abilità della vita. Sviluppare le tue capacità comunicative può aiutare tutti gli aspetti della tua vita, da quella professionale alle riunioni sociali e tutto il resto....
Psicologia

Come farsi forza nei momenti difficili

La vita riserva un po' a tutti dei momenti difficili. I lutti, i problemi economici e familiari, le separazioni, i malori incidono parecchio sulla sensibilità e l'autostima. Alcune persone affrontano le difficoltà con grande dignità e guardando avanti....
Psicologia

5 modi per valorizzare le capacità e il talento dei bambini

Tutti i bambini sono una fonte inestimabile di capacità nascoste che non aspettano altro di emergere. Ogni bambino ha un talento per qualcosa: musica, disegno, danza, cucina, scrittura o addirittura scienza ed è compito dei genitori aiutarli a farli...