5 spuntini per la pausa studio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Durante lo studio capita spesso di aver bisogno di una piccola pausa per riposare occhi e mente e per ricaricare le energie. Ricorrere a spuntini leggeri e sani può essere un valido aiuto sia per riprendere con più grinta lo studio e sia per spezzare la fatica con un momento piacevole e ristoratore. Bisogna però saper scegliere bene gli alimenti perché eccedere con dosi o grassi potrebbe sortire gli effetti contrari, affaticando corpo e mente e rendendo più difficili concentrazione e apprendimento. Ecco allora i nostri consigli per 5 spuntini ideali per la pausa studio semplici e veloci da preparare.

26

Latte al cacao

Il latte è ricco di calcio e proteine, mentre il cacao ha proprietà tonificanti e favorisce anche il buon umore. Unendo questi 2 ingredienti, e utilizzandoli con moderazione, si può ottenere una bevanda, calda o tiepida, molto salutare e dagli effetti rigeneranti. Scegliendo un latte magro, come quello scremato o parzialmente scremato, e unendovi del cacao amaro in polvere e 1 cucchiaino di zucchero di canna, si può ottenere uno fra gli spuntini più energizzanti e piacevoli per chi studia, da assumere sotto forma di sfiziosa bevanda da sorseggiare per una una pausa leggera e nutriente. Quando la fame è tanta si possono anche abbinare 2 o 3 biscotti secchi, avendo cura di scegliere quelli più leggeri, privi di burro e di farciture golose.

36

Centrifugati

Fra gli spuntini utili allo studio troviamo sicuramente anche i centrifugati a base di frutta. La scelta della frutta da assumere sotto forma di centrifuga è molto varia e si possono abbinare più tipologie a seconda dei propri gusti, cercando però di preferire sempre quella fresca e di stagione. Se però si vuole sfruttare la pausa studio non solo per idratarsi e reintegrarsi con le vitamine e i sali minerali contenuti nella frutta, ma anche per dare una spinta in più alla capacità di memorizzazione e concentrazione è meglio preferire prodotti ricchi di beta-carotene. Quest'ultimo, infatti, tra i suoi tanti benefici ha anche quello di essere d'aiuto per il cervello: via libera allora a centrifughe a base di arance, meloni, albicocche, pesche, e in genere ai frutti con pigmenti che vanno dal rosso, all'arancione al giallo.

Continua la lettura
46

Yogurt

Tra gli spuntini ideali per per una pausa dallo studio sana ed equilibrata vi è anche lo yogurt. La scelta di gusti e qualità può variare molto. Da quelli alla frutta a quelli dai gusti più golosi, come il caffè, la nocciola o la vaniglia, a quelli con scaglie di cioccolato fondente: ogni variante può essere assunta in tutta tranquillità. Subito pronto da consumare, lo yogurt non appesantisce ma fornisce un buon apporto di proteine sane e un modesto introito di carboidrati immediatamente assorbili, senza sovraccaricare l'organismo con calorie o grassi. Per avere una marcia in più e placare maggiormente la fame che lo studio ha causato, risulta utile aggiungere allo yogurt un paio di cucchiai di cereali o muesli.

56

Panini

Quando si ha molta fame, tra una sessione di studio e l'altra, si può optare anche per la preparazione di spuntini più sostanziosi come i panini. Occorre semplicemente stare attenti a non preparare porzioni troppo abbondanti, troppo salate e ricche di grassi, altrimenti il cervello risulterà rallentato da una digestione troppo faticosa. La scelta migliore è quella di utilizzare del pane integrale e di farcirlo in modo leggero, abbinando ad esempio del formaggio fresco spalmabile a un paio di fette di prosciutto crudo senza grasso o di bresaola. In alternativa, si può preparare un panino vegetariano, fresco e nutriente, con foglie di insalata verde, un pomodoro crudo affettato e 2 fettine di mozzarella.

66

Tartine

Chi, oltre alla fame, vuole spezzare anche la monotonia legata allo studio può distrarsi dedicando 10 o 20 minuti alla preparazione di tartine semplici ma sfiziose. La base delle tartine può essere scelta tra pane in cassetta e crackers preferibilmente non salati. Si possono realizzare 5 o 6 quadratini o rettangoli da farcire in modo fantasioso ma scegliendo sempre quegli ingredienti che più facilmente aiutano a recuperare le energie senza risultare troppo pesanti o saporiti. Si possono quindi usare, abbinandoli tra loro o utilizzandoli da soli, del formaggio spalmabile fresco, del tonno senza olio frullato, dei pezzettini di prosciutto cotto, dei cubetti di pomodoro fresco. Oppure si possono utilizzare piccole quantità di salmone affumicato abbinato alla polpa di avocado: entrambi gustosi e ricchi di grassi sani, come Omega 3 e 6, risultano utili per il buon funzionamento della vista e del cervello.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

I migliori spuntini pre-workout

Per ottimizzare le tue prestazioni in vista di un allenamento, devi mangiare e soprattutto mangiare bene! La scienza ha ormai confermato l'importanza dell'assunzione di carboidrati prima dell'esercizio fisico poiché oltre a migliorare le prestazioni...
Alimentazione

Cosa mangiare nella pausa pranzo

La pausa pranzo è il momento centrale della giornata di ognuno di noi. Volentieri e spesso viene trascurato questo periodo della giornata, e perciò sottovalutato. Se si tiene conto che non tutti i lavoratori possono contare su una mensa aziendale, la...
Alimentazione

5 consigli per una sana pausa pranzo

Tra il lavoro e le faccende domestiche si fa sempre fatica ad avere una pausa pranzo che sia tranquilla e, soprattutto, che sia sana. Spesso ci ritroviamo a mangiare le solite pizze, piadine o panini che ci fanno poi sentire appesantiti con un conseguente...
Alimentazione

Cosa mangiare in pausa pranzo per non ingrassare

La vita frenetica che spesso si conduce porta ad avere poco tempo da dedicare al pranzo, che comunque rimane un pasto importante della giornata al quale è meglio non rinunciare, l'importante e che sia leggero per evitare che sopraggiunga la sonnolenza,...
Alimentazione

5 vantaggi di mangiare lentamente

Quante volte vi è capitato di pranzare in ufficio senza nemmeno allontanarvi dal computer? E quante altre avete mangiato un panino di corsa, nella vostra mezz'ora striminzita di pausa pranzo? Purtroppo i ritmi frenetici della vita moderna non permettono...
Alimentazione

Come smettere di mangiare di notte

Mangiare di notte è una cattiva abitudine, che lo fanno soprattutto le persone che hanno problemi di stressa e soffrono di ansia. L'insonnia è una vera e propria patologia, che comporta cattivi comportamenti. La notte il cibo si accumula più facilmente...
Alimentazione

Come associare bene i cibi per non ingrassare

Sebbene la discussione sul rapporto cibo-attività fisica per tenersi in forma e in buona salute sia sempre aperta, molti esperti del settore, dietologi e nutrizionisti, concordano nel sottolineare come associare bene i cibi sia fondamentale per mantenere...
Alimentazione

Come restare in forma prendendo delle sane abitudini quotidiane

Restare in forma è una delle sfide più difficili per chi è abituato a cibarsi in modo non sanissimo e a che vive molto sedentariamente. Di solito si associa lo "stare in forma" alla dieta, ma il più delle volte, solo la dieta non basta e bisogna accompagnarla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.