5 rimedi naturali contro la forfora

Tramite: O2O 15/01/2019
Difficoltà: media
16

Introduzione

La forfora è uno dei maggiori problemi che interessa il cuoio capelluto, sopratutto quello maschile. A lungo andare può diventare un problema fastidioso, e causare prurito e bruciore, oltre a qualche imbarazzo. Come prima cosa è caldamente consigliato l'uso di uno shampoo neutro, senza siliconi e parabeni; questo risulterà meno aggressivo sulla pelle e non intensificherà la formazione delle cellule morte, che cadono sotto forma di squame bianche disidratate. Esistono poi numerosi rimedi naturali per contrastarla. Qui puoi trovarne elencati cinque, da provare in momenti diversi e non contemporaneamente. Se non ottieni risultati, dopo aver provato più applicazioni, meglio rivolgersi a uno specialista, perché potrebbe trattarsi di un disturbo più serio.

26

Aceto di mele

L'aceto di mele è in grado di contrastare la crescita di batteri, e renderà i capelli particolarmente lucenti. Miscela acqua e aceto di mele in dosi uguali, procedi massaggiando delicatamente il cuoio capelluto con la soluzione che hai ottenuto, e lascia agire sui capelli per circa 15-20 minuti, avvolgendo il capo in un'asciugamano. Passato questo tempo, risciacqua e lava i capelli come d'abitudine.

36

Olio d'oliva e succo di limone

Puoi anche preparare un impacco con olio d'oliva e succo di limone. In una piccola ciotola, unisci un cucchiaio di acqua con un cucchiaio di succo di limone, aggiungi, quindi, due cucchiai di olio d'oliva. Dopo aver mescolato bene, massaggia questa soluzione sul cuoio capelluto e lascia in posa per circa 25-30 minuti. Dopodiché procedi con il normale shampoo. Questa preparazione ha proprietà idranti ed emollienti ma anche disinfettanti, grazie alla presenza del succo di limone.

Continua la lettura
46

Aloe vera

Un altro utile rimedio naturale è l'aloe vera, che avrà un effetto lenitivo e ti permetterà di trattare in modo efficace questo fastidio. Puoi procurarti il gel d'aloe vera in commercio. Oppure, se hai già a disposizione la pianta, puoi prelevare il gel da una foglia, tagliandola con un coltello, sciacqua poi il gel sotto l'acqua corrente e passalo nel frullatore. Ora, dopo averlo refrigerato, ti basterà frizionare una piccola quantità del gel che hai ottenuto, o quello acquistato, direttamente sul cuoio capelluto. E lasciare in posa per almeno una mezz'ora, infine procedi con l'abituale shampoo.

56

Miele

Il miele è un ingrediente unico, dalle infinite proprietà. Puoi sfruttarlo anche per controllare la comparsa della forfora. Unisci un cucchiaio abbondante di miele con poca acqua tiepida, applica questa miscela massaggiando con i polpastrelli tra le punte dei capelli, poi lascia riposare per almeno tre ore, coprendo la testa con un asciugamano asciutto. Per ottenere benefici applica questa preparazione regolarmente.

66

Olio essenziale di rosmarino o tea tree oil

Gli oli essenziali sono dei preziosi alleati nei confronti di svariati problemi. Con le loro innumerevoli proprietà saranno un ottimo rimedio contro la forfora. In particolare, puoi scegliere un olio essenziale di rosmarino, che sulla pelle avrà un effetto tonico e purificante, o il famoso tea tree oil, che avrà un'azione antisettica e antibatterica. Ricorda che essendo molto concentrati non andranno mai utilizzati puri. Puoi diluirli in olio di mandorle dolci o in un altro olio vegetale. Da applicare e risciacquare successivamente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro la raucedine

Per i piccoli disturbi dell'organismo, non serve sempre ricorrere a farmaci e medicinali. Questi, talvolta, possono appesantire il fegato ed abbassare ulteriormente le difese immunitarie. La natura, in alcuni casi, può darci una grande mano: oli essenziali,...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro la diarrea

A tutti è capitato di avere la diarrea. La diarrea è senza dubbio una condizione poco auspicabile. A volte si presenta in seguito all'ingerimento di cibi avariati o accostamenti di cibi sbagliati, altre volte invece è una condizione inevitabile che...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro la faringite

Con l'arrivo della stagione invernale, iniziano i primi malanni, come ad esempio il raffreddore. È capitato a tutti di avere mal di gola, un fastidio che poco alla volta diventa davvero snervante. Solitamente questo fastidio può durare da qualche giorno...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro i capogiri

Il capogiro rappresenta un disturbo abbastanza comune. In buona sostanza, si ha la sensazione di stordimento, come se si avesse la testa "vuota". Si tratta di una sensazione improvvisa e transitoria, che per fortuna, nella maggior parte dei casi, non...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro la balanite

La balanite è un'infiammazione maschile che colpisce il glande, e si verifica soprattutto negli adulti, provocando una fastidiosa e dolorosa irritazione di questa specifica parte del pene. Una delle principali complicazioni è la candida, che ne può...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro i capillari sulle gambe

I capillari sulle gambe possono risultare imbarazzanti, ed in genere si verificano nella parte interna degli arti. I capillari possono essere causati da frequenti esposizioni al sole, motivi genetici, eccesso di peso e da una vita costantemente in piedi....
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro il prurito intimo

Il prurito intimo è un sintomo fastidioso che di tanto in tanto infastidisce le persone. Esso può assumere diverse caratteristiche e manifestazioni: acuta, cronica e ricorrente. La prima è provocata da dermatite ed infezioni; la seconda da patologie...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro gli strappi muscolari

Gli strappi muscolari sono delle lesioni dolorose che si verificano quando il tessuto del legamento che collega due o più ossa si infortuna. Anche se non è generalmente grave, può essere problematico quando ostacola le attività quotidiane. Questo...