5 passi per gestire le proprie emozioni

Di: Pro Smith
Tramite: O2O 19/02/2016
Difficoltà: media
17
Introduzione

I sentimenti che si provano in varie circostanze differenti, possono essere di varia natura e di varia intensità. L'odio, la rabbia, la gelosia, l'amore, la passione, la delusione, la felicità, la gioia, ecc., sono solo alcuni dei sentimenti piacevoli o spiacevoli che una persona può provare. Spesso però, i sentimenti sono parecchio difficili da gestire e per non correre il rischio di sembrare esagerati o ridicoli, è sempre meglio mantenere le proprie emozioni stabili e non eccessive. In questa guida molto breve, cercheremo di indicarvi attraverso 5 passi, come gestire al meglio le proprie emozioni.

27

Mantenere la calma

Le emozioni molto forti scatenate da situazioni eccessivamente piacevoli e gioiose, possono provocare spesso tachicardia, sudorazione e agitazione. Per tenere un po' più racchiusi e meno amplificati i propri sentimenti, è sempre meglio mantenere una certa calma e serenità. La calma aiuta a gestire i sentimenti in maniera adeguata e matura.

37

Respirare profondamente

Le forti emozioni fanno sentire quasi confusi, ed è per questo che per gestirle al meglio, è necessario sempre contare fino a dieci e respirare profondamente. Il respiro calmo ed equilibrato, aiuta a gestire bene ogni emozione forte negativa o positiva. Cercate dunque di chiudere per un attimo gli occhi e di respirare per almeno 10 secondi profondamente.

Continua la lettura
47

Parlare con qualcuno

Se non sapete proprio come comportarvi per gestire le emozioni forti e avete bisogno di sfogarvi con qualcuno, potete parlare con un amico stretto molto paziente che sia in grado di starvi a sentire, oppure potete rivolgervi ad uno psicologo che potrà sempre indirizzarvi verso la giusta via per gestire le emozioni sempre nella maniera più consona e corretta. Lo psicologo vi guiderà e vi ascolterà per aiutarvi a gestire tutte le emozioni.

57

Stare spesso in compagnia

Spesso chi non è in grado di gestire le proprie emozioni, non è abituato a vedere con frequenza molta gente. Le persone più sole sono quelle che non sano gestire bene le emozioni. La compagnia, è la cura per saper controllare ogni emozione piccola o forte. Uscire di casa, frequentare molte persone differenti vi aiuterà a superare questo piccolo problema.

67

Fare attività di gruppo

Frequentare attività di gruppo, è un modo perfetto per cominciare a gestire meglio le proprie emozioni. Il confronto con gli altri e l'ascolto, aiutano in moltissimi casi a capire meglio come controllare i propri stati d'animo, come gestire la propria gioia, la propria rabbia o la propria felicità. Iscrivetevi a qualche gruppo di volontari o in qualche associazione.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Come imparare a gestire le emozioni

Gli esseri umani per quanto forti fisicamente e dotati di una certa intelligenza, sono tuttavia vulnerabili in presenza di situazioni che possono generare delle emozioni che diventano poi difficili da gestire. Il problema se possiamo definirlo tale, si...
Psicologia

Come gestire le emozioni nello sport

Per qualunque sportivo, apprendere come gestire le emozioni nello sport è fondamentale. L'attività fisica infatti non è solo sforzo fisico, ma anche mentale. Occorrono concentrazione, motivazione, capacità di gestire lo stress, la rabbia, gli insuccessi,...
Psicologia

Come liberare le emozioni

La società odierna è caratterizzata sempre più frequentemente da ambiziose aspettative, siamo chiamati a essere contestualmente competenti su diversi fronti. Informati, attivi, attenti, glamour, brillanti, sensibili, sportivi, simpatici, e chi più...
Psicologia

Psicologia: la classificazione delle emozioni

L'emozione è definita una reazione affettiva intensa, di breve durata e con insorgenza acuta, determinata da uno stimolo ambientale o interno, che può essere naturale o appresa. La comparsa di ogni emozione comporta modificazioni a livello fisiologico...
Psicologia

Come sviluppare le proprie potenzialità

In un mondo che corre e che ci sta abituando al non doversi mai fermare sviluppare le proprie potenzialità diventa sempre più difficile ma non è impossibile. Molti psicologi si sono chiesti come fare a migliorare le proprie potenzialità, come fare...
Psicologia

Come sfogare le proprie frustrazioni

È inutile negarlo: i momenti no capitano a tutti. Si può essere anche la persona più calma e positiva di questo mondo, ma ci sarà sempre un periodo di particolare stress e frustrazione pronto a gettarci nell'angoscia e nella negatività, spingendoci...
Psicologia

Come gestire la rabbia durante una discussione

Quando ti senti estremamente arrabbiato non hai il controllo cosciente delle reazioni che potresti avere, a volte la tua rabbia può afferrarti fino al punto di ferire il tuo partner. Le discussioni in una relazione sono normali, senza raggiungere il...
Psicologia

Come gestire la propria impulsività

Se ci accorgiamo di essere eccessivamente impulsivi nel reagire alle situazioni che si presentano quotidianamente, può essere necessario prendere dei provvedimenti per migliorarsi. L'agire in modo istintivo, senza pensare alle conseguenze delle proprie...