5 modi per controllare le proprie emozioni

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'essere umano è un animale sociale catapultato quotidianamente in un contesto, la vita, che lo spinge a relazionarsi con il prossimo, dalla famiglia ai colleghi di lavoro, agli amici e deve sempre tenere conto anche della propria sfera sentimentale. Le persone troppo emotive spesso trovano difficoltà a domare le proprie emozioni inciampando di conseguenza in situazioni spiacevoli, imbarazzanti o perfino pericolose. Da buoni animali sociali quali siamo, spesso ci facciamo pervadere dall'istinto, quell'agire frenetico che non porta mai a nulla di buono in nessuna situazione. Quando si è emotivi, la rabbia da una parte, la tristezza e l'imbarazzo dall'altra possono prendere il sopravvento e indirizzarci in binari scomodi per la nostra socialità. A tal proposito scopriamo insieme 5 utili modi per controllare le proprie emozioni.

26

Mantenete il controllo

In certe situazioni rispettare i canonici dieci secondi prima di parlare o agire risulta quasi una limitazione, in particolare se in quel momento esatto il vostro corpo è pervaso da una serie di emozioni molto forti che potrebbero farvi deragliare da un momento all'altro. Per questo motivo ricordare sempre di non perdere mai la calma e di mantenere sempre il controllo della situazione.

36

Controllate il respiro

Quando il vostro corpo sta attraversando un momento di agitazione dovuto ad emozioni troppo intense ricordate sempre di impegnarvi a non perdere mai il controllo del vostro respiro. L'agitazione attiva il sistema nervoso che di conseguenza mette in moto l'adrenalina che fa aumentare i battiti cardiaci. A tal proposito respirate sempre in modo regolare permettendo in questo modo che il vostro organismo possa ricevere l'ossigeno necessario affinché possiate rilassarvi.

Continua la lettura
46

Usate delle tecniche di visualizzazione

Molti consigliano che, quando ci si trova in uno stato di ansia, agitazione o in balia delle proprie emozioni, un ottimo rimedio piacevole e rilassante per domare le stesse riappropriandosi della tranquillità perduta sarebbero le cosiddette tecniche di visualizzazione.
Dovrete quindi cercare di focalizzare nella vostra mente l'immagine di un contesto piacevole rilassante, in questo modo riuscirete a gestire la situazione di agitazione.

56

Modificate i vostri pensieri

La maggior parte delle emozioni che manifestiamo sono guidate dai nostri pensieri o dalle nostre credenze o aspettative. Riuscendo a dirottare I vostri pensieri verso qualcosa di diverso dalla situazione che state vivendo avrete l'opportunità di cambiare le modalità in cui credete che una determinata situazione stia influendo su di voi. Così facendo avrete la possibilità di sostituire i pensieri che vi rendono tristi con altri che vi faranno sentire un po' più contenti.

66

Organizzate la situazione

Se proprio non riuscite a sostenere una determinata situazione o a sopportare la presenza di un vostro conoscente, siate padroni della situazione. Se per esempio sapete che arrivare in ritardo a un impegno potrebbe causarvi molto stress e polemiche da parte degli altri cercate di programmare la vostra situazione ideale decidendo magari di anticipare di qualche minuto, onde evitare di arrivare all'impegno prefissato frettolosamente.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sessualità

Come fare sesso per la prima volta: consigli

Se vi sentiti pronti e sicuri di volervi donare completamente alla vostra dolce metà, probabilmente sarà arrivato il momento di fare sesso per la prima volta. Non esiste un modo unico e definito per fare sesso, così come non esiste un manuale dove...
Rimedi Naturali

Come utilizzare la melissa

La melissa è una pianta erbacea perenne, ha incredibili proprietà antispasmodiche e antiinfiammatorie. Grazie agli oli essenziali, che contiene, è usata in numerose cure. Vediamo come utilizzare la melissa nelle sue proprietà peculiari e quando non...
Salute

Come alleviare il mal di stomaco da stress

La caotica vita dei nostri giorni induce, per via di una lunga serie di motivi, allo sviluppo di specifici problemi, fastidi o vere e proprie patologie che vanno debitamente affrontate e risolte. Nella maggior parte dei casi, si tratta di piccoli disturbi,...
Salute

Monitorare il sonno con lo smartband

Quanti di voi lamentano un sonno non ristoratore e soffrono di piccoli o grandi disturbi legati proprio al momento che dovrebbe essere il più riposante della giornata? Dormire bene purtroppo non è per tutti e chi non ci riesce bene lo sa: stanchezza,...
Fitness

Come domare il dolore al ginocchio

Il ginocchio è una di quelle parti del nostro corpo che più di tutte è soggetta a urti o contusioni di lieve o anche grave entità. Il dolore provocato da un colpo al ginocchio, in alcuni casi, può risultare davvero terribile e ripercuotesi in tutta...
Salute

5 riti benessere prima di andare a letto

Giornate piene di impegni, faticose o difficili a volte sono la causa di spiacevoli sensazioni che si avvertono soprattutto la sera manifestandosi sotto forma di ansia, agitazione, nervosismo. Niente paura: siamo perfettamente normali ma abbiamo bisogno...
Sessualità

Come gestire l'ansia da prestazione

Di fronte ad una sfida o ad un avvenimento importante temete sempre di non farcela? Quando si avvicina il momento topico andate completamente nel pallone? C'è una definizione ben precisa per tutto questo: si tratta di ansia da prestazione. L'ansia da...
Psicologia

Come fare a non urlare quando si è arrabbiati

Quando abbiamo un attacco d'ira, urlare è una delle manifestazioni più comuni, naturali e quasi involontarie. Per parecchi, rappresenta un termine di sfogo e di scaricare la propria rabbia. Pur essendo un modo molto efficace allo scopo di scaricare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.