5 frasi da evitare per chi è in ansia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'ansia è uno stato d'animo deleterio, in quanto crea un disagio non indifferente e una condizione che si ripercuote su tutto il corpo. In genere si presenta quando ci si prepara per un'occasione, per parlare in pubblico o dinanzi ad un evento che riguarda i parenti più prossimi. L'ansia non è facilmente controllabile e ci sono persone maggiormente predisposte a questo disagio, sopratutto le persone timide o coloro che vogliono dare il meglio a tutti i costi. Per calmare l'ansia, il miglior aiuto deve provenire dagli amici e dalla famiglia. Ma spesso risulta molto difficile trattare le persone ansiose. Non si sa bene cosa dire, si ha paura di sbagliare e di peggiorare la situazione. Questa guida si propone appunto di elencarvi una lista di 5 frasi da evitare per chi è in ansia,.

26

Stai calmo!

La frase più comune e più naturale che viene da dire a chi sta attraversando una crisi di ansia è quella di incitamento a calmarsi. Ma dire ad una persona ansiosa di stare calmo può risultare controproducente, specie se la frase viene pronunciata con altrettanta ansia e preoccupazione. Bisogna infondere sicurezza alla persona ansiosa, non incitarla a stare calma. Inoltre se la persona ansiosa è anche in preda al nervosismo, potreste ricevere una reazione esagerata ed essere allontanati brutalmente.

36

C'è di peggio

Una frase da evitare assolutamente quando si ha a che fare con una persona in preda all'ansia è "c'è di peggio". Infatti chi è in preda ad una crisi di ansia non vuole sentirsi dire che c'è qualcuno che si trova in una situazione peggiore, perché potrebbe pensare di ritrovarsi lui stesso nella stessa situazione. Ciò non farebbe altro che aumentare lo stato d'ansia, peggiorando i sintomi della crisi.

Continua la lettura
46

Su con la vita!

Non bisogna mai e poi mai dire "Su con la vita!" ad una persona ansiosa. In genere un'espressione crucciata di una persona in preda all'ansia indica anche una forte concentrazione. Quindi invitare a sorridere sotto sforzo, non fa altro che far innervosire l'ansioso. Cercate invece di tranquillizzarlo senza distrarlo, con un po' di affetto che non fa mai male.

56

Andrà tutto bene

Le rassicurazioni non funzionano con chi soffre di ansia. Purtroppo una persona in preda all'ansia si sente disillusa, quindi non crederà ad una parola di quello che dite. Occorre incoraggiare in modo indiretto, senza cercare di convincere in modo forzoso.

66

Anche io ho i miei problemi!

Quando si parla con una persona ansiosa non bisogna mai caricarla anche dei propri problemi. Lo stress è molto contagioso, quindi parlando dei propri problemi a chi è già ansioso non fa altro che aumentare lo stato disagevole provocato dall'ansia.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Dipendenza da cellulare: regole da rispettare

Recenti studi hanno esaminato i possibili problemi intrapersonali e i rapporti sociali con gli insegnanti (nel caso degli adolescenti), a seguito della dipendenza dai telefoni cellulari e del loro impatto sulla psiche. I risultati hanno mostrato che la...
Alimentazione

La melissa: proprietá e benefici

La Melissa è una pianta erbacea nota anche con il nome di cedronella o erba limona per il peculiare odore emanato dalle sue foglie una volta strofinate. Questa pianta presenta una notevole versatilità: risulta, infatti, possibile farne uso sia come...
Rimedi Naturali

Come scegliere la tisana più adatta a te

L'inverno si avvicina e inizi ad avvertire il bisogno di sorseggiare una bevanda calda? Quale alternativa migliore se non una tisana? Le tisane, usate fin dai tempi più antichi, stanno piano piano tornando in voga grazie ai tanti benefici che riescono...
Psicologia

Le 10 regole della seduzione

La seduzione efficace si basa su tecniche d'approccio tutt'altro che macchinose ed artificiose. È un gioco leggero, di provocazioni e mosse implicite. Un tira e molla tra predatore e preda. Non conosce ansia da prestazione, ma spensieratezza e divertimento....
Psicologia

Come vincere l'agorafobia

Il termine "Agorafobia" deriva dalla parola greca "Agorà", che significa piazza, e serve ad indicare un particolare stato emotivo contraddistinto dal fatto di nutrire una paura immotivata nei confronti degli spazi affollati. Dal punto di vista psicologico,...
Psicologia

Come superare una crisi esistenziale

Affrontare un periodo negativo, che ci spinge a porci delle domande sullo scopo della nostra vita; sul ruolo che adempiamo e soprattutto sul perché non riusciamo a capire che direzione sta prendendo la nostra vita. La nostra mente in quel caso, attraversa...
Psicologia

Come superare la paura di essere abbandonati

Sarà capitato a tutti d aver sperimentato la sgradevole esperienza di essere preda della paura di essere abbandonati. Se da bambini, infatti, si teme l'abbandono da parte dei genitori, da adulti la paura della solitudine potrebbe permanere e diventare...
Alimentazione

Come controllare gli attacchi di fame

L'attacco di fame rappresenta quel bisogno incontrollabile di alimentarsi, che generalmente viene avvertito, sentendo la necessità di ingerire carboidrati, tra cui dolci. Il soggetto molto spesso non si rende conto di tutto quello che sta avvenendo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.