5 esercizi di ginnastica per rinforzare il deltoide

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il deltoide è un muscolo che congiunge scapola e clavicola all'omero e ricopre esternamente la porzione laterale dell'articolazione della spalla. Si divide in tre segmenti, anteriore, mediale e posteriore ed ha una forma triangolare con la base rivolta verso l'alto. La sua funzione è quella di alzare il braccio di 90 gradi, (e per tale ragione viene definito come muscolo "abduttore"), portarlo avanti e indietro. Rinforzare questo muscolo è molto importante sia in termini estetici sia per rendere più forte la schiena. Qualsiasi schema di lavoro fisico per potenziare il deltoide deve essere fatto badando a non compiere mai movimenti bruschi. Vi sono molti esercizi di ginnastica che si possono fare, sia a casa che in palestra; per poterli svolgere non sempre sono necessari pesi professionali e i principianti possono usare bottigliette d'acqua riempite con liquidi o sabbia. Vediamo 5 di questi esercizi.

26

Occorrente

  • Nulla per gli esercizi principali. Bottiglie d'acqua riempite con sabbia o pesi per gli esercizi medi. Panca per fitness per gli esercizi più complessi.
36

Per i primi due esercizi base, non occorreranno pesi.

Il primo esercizio, il più semplice, consiste nell'alzare il braccio lateralmente, abbassarlo e poi alzarlo un'altra volta anteriormente. L'angolo descritto dal braccio deve essere pari a 90 gradi. Sebbene non siano richiesti pesi col tempo si potranno usare quelli da 0,5 kg in su, sempre facendo attenzione a non eccedere e a rispettare i propri tempi. Un esercizio base consisterà nel portare in alto il braccio 20 volte, dieci anteriormente e 10 lateralmente.

Per il secondo esercizio, il braccio va portato in avanti e l'avambraccio deve decorrere lungo la spina iliaca antero-superiore. Raggiunta questa posizione, si deve alzare il braccio mimando il movimento che si fa quando si tira la corda d'avviamento di un motore.

46

Terzo e quarto allenamento richiederanno pesi.

Per il terzo allenamento ci si può mettere seduti su una sedia oppure si può stare alzati senza poggiare le spalle al muro. In questo caso occorreranno i pesi.
Le braccia vanno alzate lateralmente, fino a 90 gradi e ruotate. Gli avambracci vanno piegati verso l'operatore e le mani che impugnano il peso devono essere dirette verso la testa di quest'ultimo. Raggiunta la posizione iniziale, i pesi andranno spinti verso l'alto e le braccia si dovranno allungare. Questo movimento va fatto con lentezza, bisogna ben sentire il muscolo che si contrae. Anche per questo esercizio, si può partire da uno schema base di 10 movimenti completi.

Il quarto esercizio prevede che la mano impugni un peso e che il braccio venga alzato verso l'alto, anteriormente, di 90 gradi. L'avambraccio, in questo caso, non va piegato. Il movimento si compie prima sul braccio destro e poi sul sinistro, mai contemporaneamente.

Continua la lettura
56

Il quinto esercizio necessita l'uso di una panca da fitness oltre che dei pesi. La panca deve essere inclinata di 45 gradi e l'operatore deve distendesi tenendo addome e petto poggiati sullo schienale. Impugnati i pesi, in un primo momento le braccia vanno lasciate penzolare sotto l'azione della forza di gravità, successivamente si porteranno in avanti fino a consentire alle mani di sfiorarsi. In questo momento, l'esercizio ha inizio: le braccia vanno alzate lateralmente di 90 gradi e gli avambracci devono essere piegati ortogonalmente rispetto allo sterno. Per questo tipo di esercizio non è necessario essere professionisti ma è necessaria l'attrezzatura adeguata.


Come visto da questi esempi, praticare della ginnastica per potenziare i deltoidi è semplice, spesso non occorre avere a disposizione attrezzatura professionale ma, se questa è disponibile, si potranno svolgere ulteriori esercizi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Eseguire sempre movimenti lenti, sentire la contrazione muscolare e respirare tra un movimento e l'altro.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Equilibrio e postura: 5 semplici esercizi

Vi siete mai chiesti cos'è l'equilibrio? È una combinazione tra sensi e muscoli, una capacità che va sempre mantenuta in allenamento. In verità, l'equilibrio viene esercitato quotidianamente dal nostro corpo: dal camminare al salire le scale mettiamo...
Salute

10 esercizi per eliminare lo stress

Tensioni familiari, rapporti difficili con i colleghi, insoddisfazioni economiche, ritmi incalzanti possono alterare il normale equilibrio psicofisico. Lo stress prolungato genera ansia, insofferenza, insonnia, indigestioni, dolori muscolari. Una regolare...
Salute

Esercizi per potenziare la vista

Oggigiorno un numero sempre più elevato di persone soffre di problemi legati alla vista. L'ormai sempre più frequente uso di dispositivi elettronici non aiuta, certamente, a mantenere una vista stabile nel tempo. Anzi, è risaputo che una lunga esposizione...
Salute

5 esercizi per schiarire la voce

Schiarire la voce è il modo naturale per "accordarci" prima di cantare o di parlare in pubblico. In genere, schiarirsi la voce è un'azione naturale che compiamo d'istinto e ci permette di emettere un suono forte, chiaro e intonato. Vediamo insieme quali...
Salute

5 esercizi per alleviare gli effetti della cervicale

In questa guida abbiamo deciso di affrontare un argomento molto importante, che può interessare veramente tante persone. Stiamo parlando della cervicale e nello specifico cercheremo di capire meglio quali possono essere i 5 esercizi, che si devono eseguire...
Salute

Gli esercizi e i rimedi per alleviare il mal di gambe

I dolori alle gambe non sono certamente belli da sopportare e a volte, a seconda del grado di dolore, ci vogliono giorni o anche settimane prima di scomparire del tutto. In condizioni doloranti non riusciamo a far fronte a tutte quelle attività che quotidianamente...
Salute

Come allentare tensione al collo

Per vari motivi, una persona su tre soffre di questo problema; succede soprattutto alle persone che sono seduti alla scrivania per lavoro, per studio, ma anche può essere causata per l'accumulo di stress, per una postura sbagliata o per una posizione...
Salute

5 modi per evitare mal di schiena da scrivania

Il mal di schiena da scrivania è uno dei malesseri più ricorrenti e considerati di natura moderna. Purtroppo i lavori sedentari e che costringono ad ore e ore in posizione seduta sono moltissimi e spesso sono anche causa di cattiva circolazione alle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.