5 esercizi di ginnastica bioenergetica

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La ginnastica bioenergetica ha, come fine principale, quello di riequilibrare sia il corpo che la mente, ristabilendo un alto grado di benessere e un buon livello di rilassamento; inoltre, è in grado di tonificare i muscoli e di aumentare la resistenza agli sforzi fisici. Può essere impiegata all'interno di terapie o per scopi curativi, ma è efficace anche se effettuata come ginnastica preventiva; le donne in gravidanza possono trarre un grande beneficio dall'esecuzione di diversi esercizi. In questa guida, in proposito, verranno descritti 5 esercizi di ginnastica bioenergetica. Un primo esercizio di ginnastica bioenergetica necessita, per essere eseguito, di una coperta e di uno sgabello; effettuato con costanza aiuterà a respirare in modo molto più profondo. Per prima cosa mettere lo sgabello a fianco del letto, quindi porre la coperta arrotolata tra le scapole, distendendo sullo sgabello sia la testa che le braccia. Spalancare e mantenere aperta la bocca, con le gambe parallele tra loro e i piedi appoggiati al suolo, ad una distanza tra loro di circa 30 centimetri.

27

Occorrente

  • tuta da ginnastica e scarpe
37

Per aiutare a ritrovare la naturale mobilità, può essere utile praticare un altro esercizio. In questo caso sdraiarsi sul letto tenendo le gambe sollevate, con le ginocchia molto vicine tra loro e i piedi flessi; nello stesso momento la testa dovrà essere rilassata, con le braccia mantenute lungo i fianchi. Spingere verso l'alto i talloni, creando una vibrazione involontaria delle gambe, che farà svanire la rigidità. Ecco un link utile dove vengono spiegate delle tecniche analoghe di ginnastica bioenergetica applicabile e praticabile da chiunque ne voglia assumere gli effetti benefici. http://spaziopsiche.altervista.org/pagina-769255.html.

47

Per rilassare gli addominali è possibile praticare un terzo esercizio. Iniziare posizionandosi con il corpo piegato in avanti, dando la possibilità alle dita di arrivare a toccare facilmente il suolo. I piedi dovranno essere posizionati ad una distanza tra loro di una trentina di centimetri, con le punte rivolte verso l'interno; nel contempo le ginocchia dovranno arrivare a sfiorarsi. In questo caso il peso del corpo graverà quasi completamente sulle game e sui piedi, portando ad avvertire dei tremolii che rilasseranno la zona addominale. È molto importante in queste fasi, effettuare la respirazione corretta, in fase di contrazione muscolare, buttare fuori l'aria e in fase di rilassamento inspirare.

Continua la lettura
57

Un ottimo esercizio di riequilibrio prevede una posizione di partenza eretta; inclinare in avanti il busto in modo che risulti il più possibile parallelo al suolo. Da questa posizione portare una gamba all'indietro e, attraverso un movimento eseguito molto lentamente, aprire le braccia espirando; rimanere fermi per qualche secondo quindi, inspirando, riportarsi in posizione eretta e trattenere per pochi secondi il respiro. Ripetere 3 volte l'esercizio. Un ultimo esercizio è teso a migliorare la postura, portando anche una migliore coordinazione. Dalla posizione eretta divaricare le gambe, senza allargarle completamente, portando le mani sulle spalle. Sollevare, inspirando, un braccio verso l'alto, portando l'altro verso l'esterno, quindi invertire le posizioni. L'esercizio deve essere ripetuto 5 volte, aumentando gradualmente la velocità di esecuzione, espirando ogni volta si riportano le mani alla posizione iniziale.
Ecco qui una guida illustrativa e descrittiva su come effettuare degli esercizi di ginnastica bioenergetica volta a portare benessere al corpo e alla mente. http://esseresani.pianetadonna.it/5-esercizi-di-ginnastica-bioenergetica-224513.html.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • attenersi ai passaggi descritti e ai consigli presenti nelle guide dei link esterni.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Ginnastica in mare: esercizi per i glutei

Le cosce e i glutei sono le parti del corpo in cui, specie nelle donne, più che altrove si accumula il grasso. Il fenomeno succede persino alle persone snelle. La parte alta delle cosce e la parte laterale dei glutei risultano spesso preda di quella...
Fitness

5 esercizi di ginnastica ritmica

La ginnastica ritmica comprende una serie di esercizi alcuni dei quali devono essere sostenuti con attrezzi, come la palla, il nastro, la fune, la clavette e il cerchio. La ginnastica ritmica è una disciplina che va seguita costantemente con allenamenti...
Fitness

Ginnastica da ufficio: esercizi per la schiena

Quando uno nomina la ginnastica, si pensa subito ad una palestra o al massimo all'esercizio fisico fai da te. Pochi sanno che in realtà la ginnastica si può fare in tantissimi luoghi e situazioni, anche le più impensabili. Tra questi troviamo l'ufficio....
Fitness

5 esercizi di ginnastica Mckenzie

Tra gli esercizi di ginnastica troviamo quelli con il metodo McKenzie che se eseguiti correttamente, servono ad eliminare il dolore che si irradia dalla schiena o dal collo ed arriva fino agli arti inferiori. Questa tecnica è molto utilizzata nella fisioterapia,...
Fitness

5 esercizi di ginnastica artistica per bambini

Diventare atleti di ginnastica artistica è il sogno di moltissime ragazze di ogni età, ma non tutti purtroppo hanno la capacità e il talento per poter eccellere in questa disciplina. La ginnastica artistica infatti prevede allenamenti costanti, movimenti...
Fitness

Ginnastica anticellulite: esercizi aerobici

La cellulite: nemica delle donne, anche delle più magroline. Inutile tentare con creme, che non risolvono il problema. Possiamo bere tanta acqua e fare una dieta equilibrata, darci dentro con diuretici ed eliminare il sale. Ma la verità è che l'esercizio...
Fitness

5 esercizi di ginnastica con l'elastico

Essere in forma è senz'altro un benessere psicofisico, ed è un'equilibrio più benefico per il nostro organismo, rispetto a chi, invece, si fa prendere troppo dalla noia. Molto spesso si tenta a pensare che per fare esercizio fisico si debba necessariamente...
Fitness

Come fare esercizi preparatori di ginnastica ritmica

All'interno di questa guida, vi fornirò alcune semplici indicazioni su come eseguire degli esercizi preparatori di ginnastica ritmica. Dovete sapere che una serie di esercizi a terra ed in piedi, possono preparare non solo i vostri legamenti, ma anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.