5 cose da sapere sulla scadenza dei medicinali

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La composizione farmacologica viene alterata nel tempo da cose e fattori esterni come temperatura, umidità, luce. Queste variazioni, entro determinati limiti, non ne condizionano l'efficacia. Una corretta conservazione mantiene i medicinali stabili. In pratica, non ne stravolge le proprietà e le caratteristiche dichiarate. Solitamente, dalla preparazione alla scadenza intercorre un periodo non superiore ai 5 anni. La degradazione, potrebbe ridurre gli effetti benefici dei medicinali. A tal proposito, le case produttrici fanno sapere al pubblico una data specifica. Questi valori vengono generati dai test sulla stabilità reale o simulata.

26

Conservazione

Tutti i medicinali riportano una scadenza. Solitamente, viene collocata sulla scatola esterna, ma anche sui flaconi ed i blister. Per non alterarne le proprietà, attenzione alla conservazione. Pertanto, non rimuovere il farmaco dalla confezione originaria e rispettare le indicazioni sul foglietto. Non esporre le medicine a condizioni climatiche forti, come calura, luce o umidità.

36

Integrità

La scadenza si riferisce anche alla possibile integrità del prodotto. Prima dell'acquisto, controllare la confezione. Assumere i medicinali in perfette condizioni. Fiale, bustine, monodose, capsule e compresse in blister non dovranno presentare rigonfiamenti anomali o lacerazioni. Verificare i sigilli indipendenti.

Continua la lettura
46

Efficacia

La scadenza stabilisce la reale efficacia dei medicinali. L'apertura non altera immediatamente la composizione base. Da quel giorno, potranno trascorrere anche 5 anni. Alcuni farmaci monodose ed i colliri, però, vanno utilizzati in breve tempo. Per sapere con esattezza la data, consultare il foglietto o il farmacista.

56

Controindicazioni

I medicinali vanno conservati in contenitori sicuri. Tenere lontani dai bambini e da persone con problemi psichici. Mai riporre i medicinali sugli scaffali in cucina oppure in bagno. I farmaci fuori scadenza, non hanno particolari controindicazioni. Raramente sono tossici e non sono dannosi. Tuttavia, con gli anni, potrebbero perdere la loro efficacia. Potrebbero diventare inutili per la salute.

66

Smaltimento

Controllare periodicamente la data sulle confezioni. I medicinali dopo la scadenza non vanno gettati nella classica spazzatura. Contengono sostanze chimiche dannose per l'ambiente. Pertanto, si collocano nella categoria rifiuti speciali. Per un corretto smaltimento, depositarli nelle stazioni ecologiche oppure in contenitori appositi, nelle varie farmacie.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Come sapere il proprio gruppo sanguigno

Se vogliamo conoscere il tipo di sangue che abbiamo si può comprare un kit di rilevazione ed effettuare il test a casa da soli. In alternativa possiamo andare in un laboratorio di analisi per l'individuazione del gruppo sanguigno. Moltissimi laboratori...
Salute

Come lenire il dolore del Fuoco di Sant'Antonio

Il Fuoco di Sant'Antonio, nome comune per identificare l'Herpes Zoster, è una malattia causata dallo stesso virus che provoca la varicella: il virus può infatti restare presente, anche se inattivo, all'interno delle cellule nervose di chi ha avuto questa...
Salute

Come fare un impacco di erbe antinfiammatorio

I rimedi per combattere infiammazioni di vario tipo sono davvero tantissimi. Naturalmente, in commercio, è possibile trovare una grande quantità di antinfiammatori che riescono ad alleviare in maniera quasi immediata i dolori e i bruciori causati dalla...
Salute

Come guarire in fretta da un raffreddore

La sindrome da raffreddamento è in grado di rovinarci intere giornate. I sintomi sono talmente fastidiosi che spesso ci impediscono il normale svolgimento delle attività quotidiane. Le cause possono essere diverse: batteri, correnti d'aria, forti sbalzi...
Salute

Come ingoiare una pillola grande

Quando stiamo male, tutti quanti cerchiamo di trovare il rimedio migliore per sentirci meglio, la medicina che più fa al caso nostro e che ci aiuta a guarire più in fretta. Spesso utiliziamo medicine in pillole, delle dimensioni più disparate e spesso...
Salute

Come limitare i malanni di stagione con prodotti naturali

Con l'approssimarsi dei primi freddi e della stagione invernale, molti adulti e bambini vengono colpiti dai malanni di stagione, quali raffreddore, costipazione, mal di gola e raucedine. Oltre che con i classici medicinali, è possibile combattere tali...
Salute

Come preparare la valigia per un ricovero ospedaliero

Spesse volte ci si trova impreparati di fronte a un ricovero ospedaliero improvviso. Come preparare la valigia per un ricovero ospedaliero? È questa una operazione che richiede un po' di attenzione, al fine di evitare di portare con sé oggetti inutili...
Salute

Come curare la stomatite con metodi naturali

La stomatite è un'infiammazione del cavo orale che si presenta solitamente con delle ulcere di grandezza variabili bianche al centro e rosse sui bordi conosciute anche col termine di afte. Queste piccole infiammazioni sono molto fastidiose e compromettono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.