5 consigli per evitare di mangiare fuori pasto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Seguire una corretta alimentazione è sicuramente la chiave per una vita sana equilibrata. Il problema, però, risiede spesso nel mantenere la corretta alimentazione durante tutto l’arco della giornata. Magari si inizia in modo positivo, con una sana colazione ed il proposito di proseguire con un pranzo salutare ed una cena leggera ma, i morsi della fame, fanno incorrere in errori e pasti fuori orario che vanno ad intaccare il nostro progetto di mantenere la linea e i pasti regolari. Però, questi errori, sono evitabili, basta avere dei piccoli accorgimenti e vedrete, i pasti fuori orario non faranno più parte della vostra routine! Vediamo allora di scoprire insieme quali possono essere i 5 consigli per evitare di mangiare fuori pasto.

26

Mangiare in abbondanza durante i pasti principali

Per evitare di cadere in tentazione e mantenere il buon proposito di mangiare solo durante i pasti principali, uno dei fattori sicuramente da considerare è che, se non mangerete abbastanza durante questi ultimi, è ovvio che avrete una fame incontrollabile che, facilmente, vi farà cadere in tentazione. Una ricca colazione, un bel pranzo ed una bella cena sono sicuramente la chiave di volta per mantenersi ed evitare di mangiare fuori pasto. Non è detto, infatti, che dovete mangiare male per saziarvi! Se scegliete tutti alimenti salutari e leggeri, potrete davvero mangiare in modo consistente, senza problemi di linea!

36

Bere tanto

Bere tanta acqua, aiuta sicuramente a mantenere un senso di sazietà più a lungo. Provate anche, qualora sopraggiungano i morsi della fame e sentite che vi state per arrendere e ripiegare su qualche cibo fuori pasto, provate a bere una bella tisana. In commercio ce ne sono davvero di infinite, potreste trovare quella che fa giusto al caso vostro per aiutarvi, magari, a mantenere la linea risolvendo anche qualche piccola problematica (ad esempio, digestiva o legata alla regolarità intestinale).

Continua la lettura
46

Ascoltare la propria fame

Sei davvero sicuro che i morsi della fame siano strettamente legati alla fame stessa? Spesso, infatti, si sfoga sul cibo un senso di malessere come la noia o il nervosismo. Anche lo stress, quando diventa incontrollabile, può comportare a squilibri di questo genere. Quando vi sentite, quindi, con l’umore un po’ giù o avvertite un senso di irrequietezza, provate a svolgere qualche attività distensiva che aiuterà a distrarvi, non solo dalla fame, ma soprattutto dal vostro malessere psicofisico. Una qualsiasi attività andrà bene, dalla corsa, allo yoga, passando per attività più statiche come la pittura o l’ascoltare musica. A voi la scelta! L’importante, come sempre, è ascoltare il proprio corpo.

56

Rispettare gli orari dei pasti

Uno dei fattori importantissimi da considerare vedono il rispetto degli orari dei pasti. Non sottovalutate, infatti, i ritmi del vostro organismo ed evitate, ad esempio, di ritrovarvi a sballare tutti gli orari cenando tardi o pranzando di fretta e furia in orari lontani dalla normale routine! Vedrete che, mantenendo i ritmi, e rispettando gli orari quanto più possibile, non avrete fame nei momenti più impensabili della giornata!

66

Scegliere snack salutari

Ovviamente, non è detto che mangiare fuori dai pasti debba essere sempre additata come qualcosa di negativo. E’ ovvio, però, che dipende anche e soprattutto da cosa si sceglie di mangiare. Tutti i migliori dietologi e nutrizionisti, infatti, inseriscono sempre nelle loro diete, oltre ai pasti principali, almeno due snack da inserire a metà mattinata e a metà pomeriggio, per donare un senso di sazietà e non indurre a mangiare in eccesso durante i pasti principali. Scegliere un frutto di stagione o uno yogurt, potrebbe essere la soluzione più idonea se proprio non riuscite a resistere. Questo tipo di snack, infatti, è sicuramente la scelta migliore per dare al proprio organismo una tregua dai morsi della fame fornendolo di tanti piccoli aiutanti come vitamine e proprietà benefiche perfette per tutto l’organismo!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Come perdere peso e riuscire a controllare la fame

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire come poter perdere del peso ed anche come riuscire a controllare la propria fame, senza quindi rischiare di ingrassare e prendere peso. In genere il grande desiderio del cibo è il principale colpevole del...
Alimentazione

10 ragioni per cui abbiamo sempre fame

Il cibo, oltre ad essere assolutamente necessario per la nostra sopravvivenza, è anche uno dei pochi piaceri della vita. Ed è proprio sulla base di ciò che ogni tanto ci concediamo un piccolo strappo alla regola. Spesso e volentieri, però, ci troviamo...
Alimentazione

Come evitare di mangiare fuori dai pasti

Mangiare abitualmente fuori dai pasti non è un comportamento alimentare corretto, perché si aumenta l'apporto calorico giornaliero con il conseguente rischio del sovrappeso. La sovralimentazione, oltre a fare ingrassare, può alterare i valori ematici,...
Alimentazione

Come controllare gli attacchi di fame

L'attacco di fame rappresenta quel bisogno incontrollabile di alimentarsi, che generalmente viene avvertito, sentendo la necessità di ingerire carboidrati, tra cui dolci. Il soggetto molto spesso non si rende conto di tutto quello che sta avvenendo,...
Alimentazione

Come resistere agli attacchi di fame

Mangiare snack durante l'arco lavorativo, il gelato nelle ore destinate alla passeggiata pomeridiana o le noccioline mentre stiamo studiando o guardando la televisione, sono quei comportamenti che fanno aumentare, in maniera inesorabile, il nostro girovita....
Alimentazione

Come alleviare la fame

La sensazione di fame non è sempre legata ad una effettiva necessità del corpo di assumere elementi nutritivi. È bene sapere, infatti, che le cause in grado di scatenare la cosiddetta fame nervosa sono generalmente di origine psicologica e che possiamo...
Alimentazione

Come rinunciare ai dolci

Con l'arrivo dell'estate, si sta avvicinando anche la temutissima prova costume! Se si è golosi (o si è soliti consumare cibo ipercalorico) iniziare a mettersi in forma è senz'altro un grosso problema dovendo rinunciare al proprio alimento preferito....
Alimentazione

I migliori snack per calmare la fame e mantenersi in linea

I picchi di fame improvvisa possono coglierci nei momenti più imprevedibili della giornata! Come impulsi irresistibili, le voglie di uno snack per spezzare la fame - specialmente prima dei pasti - sono un problema che quasi tutti abbiamo patito almeno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.