5 consigli per cuocere bene la carne alla griglia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

All'arrivo della bella stagione si scatena la voglia di mangiare fuori casa, meglio ancora se all'aperto! E cosa c'è di più divertente, e gustoso, di una buona grigliata di carne e verdure per godere di piacevoli momenti conviviali con famiglia ed amici? Allora organizziamo una bella gita fuori porta, portiamo con noi tutto l'occorrente, e seguiamo questi 5 consigli per cuocere bene la carne alla griglia!

26

Marinare a lungo la carne

Per cuocere alla perfezione la nostra carne alla griglia, dobbiamo prima prepararla per bene. Come? Con una bella marinatura di almeno un paio d'ore. Attrezziamoci procurando gli ingredienti necessari: olio extravergine di oliva, prezzemolo, sale e pepe, aglio, timo e rosmarino. Possiamo aggiungere spezie e condimenti a nostro piacere, seguendo il gusto personale di ognuno. Tritiamo il tutto e immergiamo la carne. Il tocco da maestro? Tenere un gambo di prezzemolo abbastanza grande, e con molte foglie, ed usarlo come pennellino per distribuire poi il composto che avanza, quando la carne sarà sulla griglia.

36

Regolare la temperatura

Un altro dei 5 consigli per cuocere una carne alla griglia degna di uno chef, è di prestare attenzione alla temperatura del fuoco. No, non serve misurarla! Va invece regolata con la brace (o il fuoco a gas), seguendo questo principio: più il pezzo di carne è grosso, più necessita di una cottura lenta, con temperature basse. Questo serve per permettere una cottura uniforme e distribuita bene.

Continua la lettura
46

Girare la carne sulla griglia

Per cuocere davvero bene la nostra carne dovremo essere scrupolosi nel rigirarla al momento giusto. Né troppo frequentemente (impedirebbe alla carne di cuocersi adeguatamente), né troppo poco (rischierebbe di bruciarsi, solo da un lato!). Quando iniziano a comparire i segni dei ferri della griglia, è il momento della prima girata. Successivamente, aspettiamo circa 7/8 minuti per farlo di nuovo. Il numero di volte dipende dallo spessore e dalla grandezza della carne.

56

Alimentare la griglia nel modo giusto

Soprattutto se utilizziamo una griglia a legna, dobbiamo imparare ad alimentarla in modo corretto. Questo significa che dovremo predisporre già accanto ad essa un quantitativo adeguato di legna da ardere ("meglio abbondare che scarseggiare", dicevano i latini...), restando pronti a caricarla sulla griglia appena notiamo che le braci perdono calore. In caso di griglia a gas, regoliamo la fuoriuscita del gas a seconda della fase di cottura. Cioè, mantenendo basso il fuoco per i primi 10/15 minuti, ed aumentandolo alla fine per cuocere bene la carne.

66

Accendere la griglia almeno mezz'ora prima

Un errore che si commette spesso, quando ci si prepara a cuocere la carne alla griglia, è quello di metterla subito sul fuoco. Niente di più sbagliato! Per cuocere davvero bene la carne alla griglia è fondamentale seguire l'ultimo dei 5 consigli di questa guida: accendere la griglia almeno mezz'ora prima! Lo stomaco brontola? Prepariamo intanto degli stuzzichini per spezzare la fame, nel frattempo che la nostra griglia arriva a temperatura!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

5 trucchi per avere una pancia piatta

Una pancia piatta e tonica è l'obiettivo che molti si sforzano di raggiungere, soprattutto le donne; ma spesso la vita sedentaria e la tentazione dei cibi preferiti non sempre permettono di raggiungere tale obiettivo. Avere una pancia piatta è una cosa...
Rimedi Naturali

Come sgonfiare la pancia dai gas intestinali in modo naturale

Purtroppo capita spesso di sentirsi la pancia gonfia ed appesantita. Ciò è solitamente dovuto ad una cattiva alimentazione oppure ad un cattivo modo di consumo ed ingerire il cibo. La sensazione di gonfiore che si prova è molto fastidiosa e può spesso...
Fitness

Come mantenersi in forma senza fare sport

Se i nostri antenati fossero stati trasportati in questa epoca e ci avessero visto sudare abbondantemente, correndo sui tapis roulant come dei criceti su una ruota, oppure posizionando dei pesi sulle spalle e tirando dei cavi, avrebbero pensato che siamo...
Alimentazione

Proprietà del tè beduino

Quando si pensa al tè vengono subito in mente le popolazioni orientali: presso i giapponesi, ad esempio, quello del tè è un vero e proprio rituale. Ma anche i popoli nomadi del deserto sono soliti prepararsi questa bevanda, usando una particolare miscela...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.