5 cibi da evitare quando si ha l'intestino irritabile

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si ha la predisposizione ad avere l'intestino irritabile, è possibile gestirlo abbastanza bene, prestando attenzione all'alimentazione. Sono infatti tantissimi i cibi da evitare per non incorrere in sintomi molto fastidiosi, come ad esempio gonfiore, dolori addominali, frequenti scariche diarroiche e talvolta stitichezza. Oltre a limitare il consumo di alcuni cibi, è tuttavia importante fare pasti regolari (possibilmente seduti a tavola) masticandoli bene, in modo da facilitare il processo digestivo e quindi limitare i danni causati dalla patologia. Nei passi successivi di questa lista vediamo nel dettaglio, quali sono i 5 cibi da evitare in presenza dell'intestino irritabile.

26

Gli agrumi

Gli agrumi seppur ricchi di tantissima vitamina C, che fa benissimo alla salute specie in inverno per scongiurare influenze e raffreddori, sono però da evitare in presenza di tale patologia, poiché essendo acidi tendono ad irritare ulteriormente l'intestino, oltre a creare lo stesso problema al colon.

36

Il caffè

Tutti i tipi di bevande che contengono la caffeina, tendono ad acutizzare i sintomi dell'intestino e del colon irritabile. Come il caffè, è necessario eliminare il consumo anche della cioccolata, perché tende ad accentuare la diarrea. Il tè invece pur contenendo la teina, non è eccitante ed irritante come questi due alimenti, anzi ha delle notevoli proprietà astringenti per il colon, ed è anche un ottimo lenitivo per i dolori addominali.

Continua la lettura
46

Le carni rosse

Il consumo di carni rosse va ridotto se non addirittura eliminato, poiché tende ad infiammare ulteriormente l'intestino, ed inoltre può causare anche il riscaldamento delle emorroidi specie se si tratta di carne di maiale. In alternativa vanno bene le carni bianche come ad esempio pollo, coniglio o tacchino.

56

La frittura

La frittura è sicuramente uno dei cibi che oltre a creare problemi di colesterolo, non apporta benefici all'intestino predisposto all'irritazione. Il consiglio per non rinunciare a qualche particolare ricetta, è la cottura nel forno a microonde che può avvenire senza olio, quindi senza il fritto e relativa combustione.

66

I latticini

Il latte come del resto i suoi derivati sono nemici dell'intestino, quando è soggetto all'irritazione. Il consumo va quindi ridotto di gran lunga, specie se si tratta di latticini come la mozzarella e lo stracchino. Il consiglio è di rimediare a colazione con del tè con l'eventuale aggiunta di latte di soia, oppure con un buon bicchiere d'orzo che è rinfrescante per l'intestino, ed possibile anche farlo diventare espresso, inserendolo nella tradizionale moka.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Come depurare l'intestino utilizzando le mele

Una corretta alimentazione non consente soltanto di mantenere la linea. Permette, in particolare, di portare avanti una vita sana. Ciò che mangiamo, infatti, ha un impatto sulla nostra salute. Questo impatto può essere positivo o negativo, in base a...
Alimentazione

Come risvegliare l'intestino pigro

Se volessimo fare un piccola indagine, anche tra i nostri amici e parenti, almeno 1 su 3, il problema dell'intestino pigro è frequente e la maggior parte lo ha sperimentato più di un occasione la necessità di trovare un metodo per risvegliarlo. Anche...
Alimentazione

5 estratti che aiutano il tuo intestino

La differenza fondamentale fra estrattore e frullatore risiede nel fatto che il primo funziona essenzialmente a freddo, estraendo lentamente il succo da frutta e verdura e separandolo dalle fibre. Il frullatore invece lavora velocemente, emettendo calore...
Alimentazione

5 cibi da evitare per ridurre il gonfiore

Chi soffre di particolari disturbi gastrointestinali, oppure si ritrova spesso gonfio, subito dopo aver mangiato, per problemi di digestione, di colite o di nervosismo psicosomatico, sa quanto possa essere fastidioso ed imbarazzante il gonfiore, accompagnato...
Alimentazione

Come abbinare correttamente i cibi per il benessere intestinale

Il benessere intestinale è assicurato quando si ha uno stile di vita sano composto da un’alimentazione equilibrata, da una buona flora intestinale, da un’attività fisica costante, da relazioni soddisfacenti, da benessere mentale e da ridotte forti...
Alimentazione

5 cibi che causano l’alitosi

L'alitosi, o alito cattivo, è una patologia che ha ripercussioni in diversi ambiti: sia in quello che riguarda la salute di un individuo che, in quello delle relazioni sociali. Infatti, in quest'ultimo ambito può creare situazioni di disagio. Spesso,...
Alimentazione

10 cibi alcalini da mangiare ogni giorno

Una dieta di zuccheri, proteine animali e cibi preconfezionati, produce un effetto acidificante sul corpo umano, con gravi conseguenze per la salute. Il pH del sangue è lievemente alcalino. La minima variazione causa malattie infiammatorie. Apporta notevoli...
Alimentazione

5 cibi detox

Succede a tutti che in alcune occasioni si ci lascia andare mangiando in modo esagerato. In questo modo la conseguenza è quella di sentirsi appesantiti. A questo punto occorre intervenire e cercare di depurare il proprio organismo. Ovviamente occorre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.