5 cibi da evitare quando si ha l'intestino irritabile

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si ha la predisposizione ad avere l'intestino irritabile, è possibile gestirlo abbastanza bene, prestando attenzione all'alimentazione. Sono infatti tantissimi i cibi da evitare per non incorrere in sintomi molto fastidiosi, come ad esempio gonfiore, dolori addominali, frequenti scariche diarroiche e talvolta stitichezza. Oltre a limitare il consumo di alcuni cibi, è tuttavia importante fare pasti regolari (possibilmente seduti a tavola) masticandoli bene, in modo da facilitare il processo digestivo e quindi limitare i danni causati dalla patologia. Nei passi successivi di questa lista vediamo nel dettaglio, quali sono i 5 cibi da evitare in presenza dell'intestino irritabile.

26

Gli agrumi

Gli agrumi seppur ricchi di tantissima vitamina C, che fa benissimo alla salute specie in inverno per scongiurare influenze e raffreddori, sono però da evitare in presenza di tale patologia, poiché essendo acidi tendono ad irritare ulteriormente l'intestino, oltre a creare lo stesso problema al colon.

36

Il caffè

Tutti i tipi di bevande che contengono la caffeina, tendono ad acutizzare i sintomi dell'intestino e del colon irritabile. Come il caffè, è necessario eliminare il consumo anche della cioccolata, perché tende ad accentuare la diarrea. Il tè invece pur contenendo la teina, non è eccitante ed irritante come questi due alimenti, anzi ha delle notevoli proprietà astringenti per il colon, ed è anche un ottimo lenitivo per i dolori addominali.

Continua la lettura
46

Le carni rosse

Il consumo di carni rosse va ridotto se non addirittura eliminato, poiché tende ad infiammare ulteriormente l'intestino, ed inoltre può causare anche il riscaldamento delle emorroidi specie se si tratta di carne di maiale. In alternativa vanno bene le carni bianche come ad esempio pollo, coniglio o tacchino.

56

La frittura

La frittura è sicuramente uno dei cibi che oltre a creare problemi di colesterolo, non apporta benefici all'intestino predisposto all'irritazione. Il consiglio per non rinunciare a qualche particolare ricetta, è la cottura nel forno a microonde che può avvenire senza olio, quindi senza il fritto e relativa combustione.

66

I latticini

Il latte come del resto i suoi derivati sono nemici dell'intestino, quando è soggetto all'irritazione. Il consumo va quindi ridotto di gran lunga, specie se si tratta di latticini come la mozzarella e lo stracchino. Il consiglio è di rimediare a colazione con del tè con l'eventuale aggiunta di latte di soia, oppure con un buon bicchiere d'orzo che è rinfrescante per l'intestino, ed possibile anche farlo diventare espresso, inserendolo nella tradizionale moka.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come utilizzare la melissa

La melissa è una pianta erbacea perenne, ha incredibili proprietà antispasmodiche e antiinfiammatorie. Grazie agli oli essenziali, che contiene, è usata in numerose cure. Vediamo come utilizzare la melissa nelle sue proprietà peculiari e quando non...
Rimedi Naturali

10 segreti per ritrovare il benessere dell'intestino

L’intestino è un organo fondamentale per il corpo umano. Esso ha bisogno di una serie di accorgimenti per garantirne il benessere. Buona parte dei fattori riguardano gli alimenti che consumiamo, ma non dimentichiamo l'importanza dell’attività fisica.Vediamo...
Rimedi Naturali

Proprietà e benefici dei semi di psillio

I semi di psillio, che si trovano comunemente presso le erboristerie e le farmacie, si ricavano da una pianta officinale, la Plantago psyllium. Questo arbusto appartiene alla famiglia delle plantaginaceae che cresce in territori sabbiosi, prevalentemente,...
Fitness

Come evitare le fitte al fianco

Partiamo dal presupposto che la presente guida non si addentra, dettagliatamente, nell'ambito della medicina. Tuttavia, anche se non andiamo ad analizziamo delle specifiche competenze sanitarie, possiamo aiutarvi a comprendere sulle motivazioni di un...
Rimedi Naturali

Proprietà della malva

La Malva selvatica è una pianta appartenente alla famiglia delle Malvaceae, originaria dell'Europa e dell'Asia e famosa in erboristeria per i numerosi principi attivi che presenta. In particolare, la Malva contiene molti mucillagini nei fiori e nelle...
Alimentazione

5 cibi da evitare per ridurre il gonfiore

Chi soffre di particolari disturbi gastrointestinali, oppure si ritrova spesso gonfio, subito dopo aver mangiato, per problemi di digestione, di colite o di nervosismo psicosomatico, sa quanto possa essere fastidioso ed imbarazzante il gonfiore, accompagnato...
Rimedi Naturali

Come utilizzare la camomilla come anti-infiammatorio

In questa guida vedremo come utilizzare la camomilla come anti-infiammatorio. Generalmente si consuma come infuso in acqua bollente. Sono numerose le sue proprietà, a partire da quelle sedative e calmanti. Infatti la camomilla è l'ingrediente base di...
Alimentazione

Teff: proprietà e benefici

Oggi vogliamo dedicare un po' d'attenzione ad un alimento ricco di proprietà benefiche, ma poco conosciuto: il Teff. Forse qualcuno di voi ne ha già sentito parlare, ma per chi non lo conosce, sappiate che si tratta di uno pseudo cereale, ovvero di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.