5 cibi che aiutano a disintossicare l’organismo

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Tutti i giorni con l'alimentazione, oltre ad ingerire gli alimenti che nutrono, cioè le proteine, le vitamine che occorrono per il nostro sostentamento, diamo al nostro corpo dei composti che si depositano negli organismi vari, quali fegato e reni in primis, con proprietà leggermente tossiche. Il nostro corpo a volte ha il bisogno di “disintossicarsi”, cioè di eliminare tali elementi, che tante volte sono contenuti in cibi chiamati “complessi”, ovvero che hanno additivi, conservanti la cui natura non è, realmente, naturale completamente. In tali casi occorre scegliere una dieta che sia ricca di alimenti che riescono ad agire un po’ come “spazzini” di queste tossine, quindi che aiutano, a disintossicare l'organismo. In questo articolo, prenderemo in considerazione, in modo particolare, 5 cibi che aiutano a disintossicare l'organismo, cioè che sono considerati più efficaci. Ovviamente sarebbe meglio che entrassero a far parte della nostra dieta, almeno una parte di questi alimenti dalle caratteristiche salutari, non soltanto in determinate occasioni (solitamente dopo le feste), ma sempre nell'arco dell'anno.

25

Mangiare i limoni e le mele

La frutta è ritenuto il gruppo degli alimenti che più di tutti aiutano alla disintossicazione, questa cosa è ritenuta valida dagli esperti. Da questo settore consideriamo i primi due alimenti che sceglieremo in questo elenco breve, che sono adatti proprio alla disintossicazione: i limoni e le mele.
Queste ultime sono indicate maggiormente per la presenza al loro interno di sostanze utili proprio allo scopo come la pectina e i flavonoidi. La pectina ha effetti anticolesterolo.
Mentre i limoni sono ottimi, e sono contenuti in elementi antiossidanti ed, inoltre, possono contrastare la presenza in eccesso di acido urico nel sangue.
Chiaramente è bene preferire frutta che non abbia additivi chimici, e che quindi contribuirebbero all’intossicazione anziché la disintossicazione dell’organismo. Pertanto, sarebbe meglio la frutta biologica e che lo sia davvero. Se non fosse possibile averla biologica, vi consigliamo di togliere la buccia, in quanto essa è il posto dove vengono concentrati questi additivi chimici, che sono dannosi.

35

Mangiare le barbabietole ed i broccoli

Un altro gruppo grande di cibi che hanno benefiche proprietà sono, come è ben ovvio, le verdure. Tra queste, mettiamo in evidenza altri due alimenti che sono in modo particolare disintossicanti: le barbabietole ed i broccoli.
Le barbabietole rosse, grazie alle saponine in esse contenute, effettuano azioni depurative e sgrassanti, che sono molto importanti per il fegato. Molto utile è anche l’azione anti infiammatoria dell’apparato digerente, che possono produrre le barbabietole rosse.
I broccoli, invece, grazie ai suoi composti contenenti zolfo che sono al suo interno (e che gli conferisce il caratteristico sapore lievemente amaro), consentono un’azione efficace disintossicante, specialmente nei confronti del fegato.

Continua la lettura
45

Mangiare lo yogurt

L'ultimo alimento che abbiamo compreso in questa analisi breve dei 5 cibi che aiutano a disintossicare il nostro organisimo, è lo yogurt. Esso è ricavato dal latte, e può essere assaporato anche dalle persone che sono intolleranti al latte, proprio grazie al ridottissimo contenuto di lattosio. Inoltre lo yogurt ha una benefica azione verso l'intestino, con protettive azioni disintossicanti e anti infiammatorie. Altra cosa positiva che fa lo yogurt è quella di contribuire alla salute della flora batterica gastrointestinale, che è indispensabile per il nostro benessere. Anche per lo yogurt, così come per la verdura, vale l'avvertenza che è già descritta relativamente alla frutta. È indispensabile cioè scegliere prodotti di qualità, con sicura provenienza, e se possibile, biologici in modo da evitare la presenza di additivi chimici, che si abbinano male alle azioni disintossicanti volute.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

5 cibi che aiutano a sbiancare i denti

Quando la voglia di avere dei denti bianchi è in cima alla lista dei desideri, è giusto sapere che ciò è possibile, consumando dei cibi adatti a raggiungere lo scopo. Si tratta di prodotti naturali di facile reperibilità che, oltre a non causare...
Alimentazione

5 cibi che aiutano a rilassarsi

L'ansia aumenta la produzione del cortisolo e degli altri ormoni legati allo stress. Gli alimenti che riducono lo stress, infatti, sono in grado di stabilizzare il proprio stato d'animo, migliorando la nostra capacità di far fronte a situazioni ansiogene...
Alimentazione

5 cibi che aiutano a sgonfiare la pancia

Molte donne, soprattutto con l'avanzare dell'età, notano un aumento della circonferenza del giro vita. Questo è dovuto ad un rallentamento, abbastanza naturale, del metabolismo, che fa accumulare grasso nella zona dell'addome: ecco spiegata quindi quella...
Alimentazione

10 alimenti per disintossicare il corpo dai metalli pesanti

Durante il giorno siamo soliti mangiare moltissimi tipi di cibi differenti. Ma non tutti sanno che all'interno di alcuni di essi sono presenti dei metalli che nel corso del tempo potrebbero creare seri fastidi all'organismo umano e alla lunga dei danni...
Alimentazione

10 centrifugati per depurare l'organismo

Anche se spesso viene sottovalutata la disintossicazione è molto importante per il nostro organismo. Le tossine ed i materiali di scarto che restano nel nostro corpo possono causare non pochi problemi che vanno dall'affaticamento alla sensazione di gonfiore...
Alimentazione

Le bevande che aiutano a sgonfiare

La bevanda è un liquido che si beve per dissetarsi, rinfrescarsi e ristorarsi. L'unica vera bevanda è l'acqua indispensabile, come gli alimenti, per il mantenimento delle funzioni vitali. Il bisogno di acqua si manifesta con la sete. La ritenzione idrica...
Alimentazione

Come depurare il proprio organismo in una settimana

A causa di una prolungata dieta sbagliata o a causa di un abuso di alimenti poco sani e di bevande alcoliche, l'organismo può accumulare parecchie tossine e può intossicarsi. Oltre ad accumulare molto peso, con una dieta sbagliata è possibile veramente...
Alimentazione

10 alimenti che aiutano durante l'influenza

L'influenza è una malattia molto fastidiosa da contrarre. Rende debole il nostro corpo, causa mal di testa e nei bambini può causare anche nausea. Vi proponiamo pertanto una lista di 10 alimenti che aiutano durante l'influenza. Spiegheremo in che modo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.