5 caratteristiche della dieta metabolica

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La dieta metabolica è un programma alimentare ideato dal Dottor Di Pasquale, un medico canadese di origini italiane. Si tratta di una dieta molto conosciuta, fondata su un consumo di carboidrati ridotto al minimo necessario a garantire al nostro corpo la forza e l'energia necessaria ad affrontare le sfide della giornata. Come ogni dieta presenta caratteristiche che possono renderla non adatta a tutti, ecco perché è sempre opportuno, quando si intende iniziare una dieta, rivolgersi ad un professionista. Guardiamo insieme cinque caratteristiche fondamentali della dieta metabolica.

26

Consente di ottenere risultati veloci

Trattandosi di una dieta iperproteica, iperlipidica e ipoglicidica, consente di ottenere risultati concreti in tempi relativamente brevi. Il fine primario di questo regime alimentare, infatti, è accelerare il metabolismo rendendo molto più rapido il processo di dimagrimento.

36

E' una dieta divisa in fasi

Questa dieta, che solitamente va portata avanti almeno per un mese, è divisa in fasi. La prima è quella di "scarico" e dura 12 giorni. In questa prima fase, l'assunzione quotidiana di macro nutrienti è così suddivisa: 50-60% grassi, 30-50% proteine, 30% carboidrati. A questa prima, ne segue una di "carico", della durata di due giorni, in cui si aumenteranno leggermente i carboidrati per ridurre le proteine. Si ripetono, poi, queste due fasi, riducendo il periodo di scarico a cinque giorni.

Continua la lettura
46

Aiuta a modificare la "mentalità della persona grassa"

La dieta metabolica è una dieta che propone circa cinque pasti al giorno, ed è una dieta in cui difficilmente si avverte una grossa "fame". Questo è un aspetto molto importante della dieta, che non vien vista soltanto come una continua privazione, ma come un cambiamento dello stile di vita della persona, alla quale insegna a mangiare bene, e non a privarsi di tutto.

56

Non può essere un regime alimentare a lungo termine

Questa limitazione dei carboidrati, porta il corpo allo stato di chetosi, stato in cui, essendo privato degli zuccheri, il corpo è costretto a bruciare il grasso in eccesso. Tale stato, però, porta anche a bruschi cali di energia. Questo è il motivo per il quale tale dieta non deve essere prolungata a lungo e deve prevedere, trascorso circa un mese, un ulteriore periodo in cui le calorie introdotte passano da 1200 a 1500 al giorno.

66

Può avere effetti collaterali

Questa dieta, probabilmente proprio perché abbastanza "drastica", è soggetta a molte critiche, in quanto può generare tutta una serie di effetti collaterali. Tra questi troviamo: il mal di testa, la nausea e un senso continuo di stanchezza. Proponendo, poi, di assumere maggiori quantità di proteine rispetto al solito, può determinare, in soggetti che hanno già problemi, effetti collaterali che includono anche problemi ai reni. Ecco perché le diete vanno scritte dai dietologi che le adattano perfettamente al paziente che hanno di fronte.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

5 caratteristiche della dieta tisanoreica

Avete problemi di peso e dovete perdere qualche chilo di troppo? La dieta Tisanoreica fa proprio al caso vostro. La peculiarità di questo regime dietetico è il basso contenuto di carboidrati, quindi un conseguente aumento dei contenuti proteici, che...
Alimentazione

Le migliori app per la dieta personalizzata

Seguire una dieta regolare ed equilibrata per mantenersi in forma e perdere peso, è più semplice se usiamo le applicazioni per smartphone create appositamente per questo scopo. In questo modo potremo avere sempre i giusti consigli sulla nostra alimentazione...
Alimentazione

Come sostituire la carne in una dieta

La carne rappresenta sicuramente un elemento fondamentale all'interno di una dieta sana ed equilibrata. Tuttavia se una persona è vegetariana o non gradisce affatto la carne può sostituire piuttosto facilmente questo alimento. Nella seguente guida pertanto...
Alimentazione

Consigli per tornare in forma con la dieta liquida

L'estate è già passata, e dietro di sé ha lasciato i tanto poco amati da noi donne "chili di troppo". Purtroppo, non è facile tornare in forma dopo tre mesi di eccessi vari, tuttavia, questo non vuol dire che non possiamo provarci. Una delle diete...
Alimentazione

Come impostare una dieta proteica per la massa muscolare

In questa pratica ed interessante guida, abbiamo deciso di proporre un argomento alquanto attuale e sempre al passo con i tempi. Stiamo parlando delle tanto temute, odiate ma ricercate diete. Proprio così cercheremo di imparare insieme a tutti i lettori...
Alimentazione

Dieta per il colesterolo: cosa mangiare e cosa evitare

Il colesterolo è una molecola presente nel sangue. L'eccesso di questa molecola, soprattutto nella sua " versione cattiva", ovvero il colesterolo LDL, rappresenta il principale fattore di rischio per quanto riguarda le malattie cardiovascolari. L'ipercolesterolemia...
Alimentazione

Errori da evitare nella dieta "fai da te"

Capita a tutti, in un momento di sconforto, di voler cambiare la propria vita e iniziare a fare una dieta soprannominata "fai da te". Lo sforzo è ammirevole, la buona volontà altrettanto, ma tutte queste particolari diete che escludono un parere di...
Alimentazione

Come trovare la motivazione per cominciare una dieta

Perdere peso e tornare in forma è uno dei maggiori obbiettivi di ogni donna. Chi è infatti che non vorrebbe essere sempre snella e tonica liberandosi dagli odiosi cuscinetti di grasso? Fare una dieta è sempre un sacrificio che richiede volontà e costanza,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.