10 modi per riutilizzare le bustine del tè

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Per prevenire l'inquinamento è bene iniziare a riciclare anche le più piccole cose che ci sembrano le più inutili. Per esempio anche le bustine da tè usate hanno delle ottime proprietà per pulire piatti, lucidare legno e pulire vetri, e tanti alti utilizzi. Ecco un breve elenco dei 10 modi per riutilizzare le bustine del tè.

211

Pulire i vetri

Basterà prendere la bustina da tè utilizzata e immergerla in acqua calda per qualche minuto. Dopo di che basterà versare l'acqua nello spruzzino e premere con decisione verso il vetro. Asciugare con un panno pulito e il gioco è fatto, i vostri vetri saranno più puliti.

311

Eliminare gli odori sgradevoli

Una bustina da tè usata può essere anche utile per eliminare i cattivi odori nella lettiera del gatto, nel frigorifero, nel contenitore dell'umido. Basterà rompere la bustina dopo averla fatta versare, e spargere in maniera omogenea i residui del tè. I risultati saranno sorprendenti.

Continua la lettura
411

Prevenire la formazione di funghi e batteri

Le bustine da tè usate hanno delle forti proprietà fertilizzanti e aiutano le piante a combattere batteri e funghi. Basterà immergere le bustine in acqua calda e poi usare quell'acqua per innaffiare le piante e spruzzarla anche sulle foglie. Effetto garantito a breve termine.

511

Eliminare cattivi odori dai tappeti

Un altro utilizzo molto semplice riguarda la pulizia dei tappeti. Lasciare seccare alcune bustine da tè usate, quando il contenuto sarà secco basterà spargerlo sul tappeto e lasciarlo assorbire. Dopo qualche ora abbondante è possibile rimuovere i residui con la scopa o l'aspirapolvere e il gioco è fatto.

611

Pulire e sgrassare le stoviglie

Le stoviglie sporche di residui di cibo da scrostare sono molto difficili da pulire, inoltre emanano anche un odore sgradevole. Lasciando in acqua calda i piatti sporchi con delle bustine da tè, sarà possibile notare come questo metodo così semplice ed ecologico pulisce le stoviglie e rimuove le incrostazioni, senza inquinare nulla.

711

Pulire e lucidare il legno

Per pavimenti, mobili e tavoli in legno c'è bisogno di una pulizia costante e di una manutenzione di lucidatura almeno una volta a settimana. PEr le vostre panche da giardino o tavoli da locale, una bustina da tè usata rappresenterà un ottimo prodotto di pulizia e lucidatura. Basterà versare il contenuto della bustina sulla superficie da pulire e strofinare con un panno pulito asciutto.

811

Compattare e arricchire il vostro compost

Oltre a deodorare i rifiuti, una bustina da tè usata consente di arricchire e compatare meglio il vostro compost, basterà spargere il contenuto tra i vostri rifiuti per ottenere in breve tempo un compost più profumato e compatto, una soluzione semplice e tuile soprattutto d'estate.

911

Tenere alla larga roditori e insetti

forse questo è l'utilizzo più interessante, infatti il contenuto delle bustine da te, soprattutto se mescolato con olio alla menta, riesce a tenere lontane formiche, scarafaggi e roditori dalla vostra cucina o giardino. Basterà spargere il contenuto della bustina da tè nelle zone sensibili e i risultati non tarderanno ad "andarsene".

1011

Deodorare l'ambiente

Le bustine da tè usate, oltre ad eliminare i cattivi odori, riescono a deodorare l'ambiente. Potete perciò utilizzare per la casa, per il garage e nella toilette, ma anche nelle camere da letto, negli armadi e in cucina. Basterà far seccare la bustina bene e riporla nella zona d'interesse.

1111

Eliminare i cattivi odori dalle mani

Se per esempio si ha a che fare con cibi come formaggio, aglio cipolla e pesce, il cattivo odore potrebbe impregnare le vostre mani. Basterà sfregare le mani contro la bustina da tè umida e presto fatto potrete dire addio agli odori cattivi che aggrediscono la vostra cute.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

10 modi per utilizzare il limone in casa

Il limone è un alimento molto diffuso ed utilizzato dalle famiglie italiane. In particolare, il limone viene usato soprattutto per guarnire dolci ed insalate e cresce in luoghi caldi e soleggiati. È bene sapere, però, che questo agrume tanto amato...
Rimedi Naturali

5 modi per utilizzare i semi di canapa

I semi di canapa sono una preziosa fonte di proteine e fibre. Molto utili per il benessere fisico in quanto contengono aminoacidi indispensabili, vitamine e sali minerali. I semi di canapa sono inoltre privi di glutine e possiamo consumarli sia decorticati...
Rimedi Naturali

5 modi di perdere peso con limone e zenzero

Quante volte abbiamo sentito dire alla radio o alla televisione che limone e zenzero sono due ottimi alleati per il nostro organismo? È tutto vero: questi due prodotti, come moltissimi altri che la natura ci regala ogni giorno, sono dei veri toccasana...
Rimedi Naturali

5 modi per utilizzare l'aloe

Chi non ha mai sentito parlare dell'aloe vera? Si tratta di una pianta pressochè miracolosa: presenta diverse proprietà ed è semplice da utilizzare come rimedio naturale. Avere una pianta di aloe in casa può quindi essere utile e consigliabile. Per...
Rimedi Naturali

5 modi per stimolare il ciclo mestruale

Il ciclo mestruale, ha una durata tipica di circa 28 giorni. Tuttavia in un periodo compreso fra i 23 e i 32 giorni può essere considerato normale. Capita spesso infatti di soffrire di ciclo irregolare.Escluse cause mediche e una possibile gravidanza,...
Rimedi Naturali

7 modi per svegliarsi senza caffè

È ormai consuetudine, appena svegli, bere una tazza di caffè per essere pronti ad iniziare bene la giornata. Esistono però altri modi per farlo, evitando di assumere necessariamente caffeina, sostanza che, in alcuni casi e in quantità elevate, provoca...
Rimedi Naturali

5 modi per fare i capelli ricci

Ogni donna è nata con una tipologia diversa di capelli: lisci o ricci. Generalmente, una persona che ha i capelli lisci sogna di avere una montagna di capelli morbidi e ondulati. I capelli si ereditano dagli avi, come gli occhi, il naso, la fisionomia,...
Rimedi Naturali

10 modi per usare i fondi del caffè

I fondi di caffè possono essere utilizzati in vari modi; essi hanno una particolarità molto importante, infatti sono antiossidanti. È un vero peccato buttarli in quanto possiamo usarli in diversi modi ingegnosi; infatti il suo utilizzo è indicato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.