10 modi di fare che danno fastidio alle donne

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Comportamenti sopra le righe, atteggiamenti ambigui atti a destare sospetti, modi di fare che darebbero fastidio a tutti. Diciamo la verità, siamo soprattutto noi donne che spesso non sopportiamo determinati comportamenti, o perché la nostra è una sensibilità "diversa" o semplicemente perché noi non lo faremmo proprio mai. Ecco i 10 modi di fare che più di altri danno fastidio alle donne.

211

Non ricordare mai niente di quello che è stato detto

Se pur la vita di tutti noi è piena di impegni e cose importanti da ricordare, il fatto che non si trovi ripetutamente un angolino di spazio nella testa per ricordarsi ciò che è stato detto a chiare lettere, ammettiamolo, è altamente irritante. Che sia una cosa non troppo importante, un appuntamento o semplicemente una cortesia che per noi ha la propria rilevanza, il fatto che passi in secondo piano ci dà sul serio fastidio.

311

Darsi le arie

Se pur questo atteggiamento non è una prerogativa prettamente maschile piuttosto che femminile, sugli uomini questo modo di fare diventa ancor più insopportabile. Che si tratti di autocelebrare le proprie qualità estetiche con autoscatti pubblicati sui socials, o, peggio ancora, pavoneggiarsi per le proprie abilità intellettuali o professionali, la mancanza di umiltà è sinonimo di poca sensibilità, e a noi questo proprio non piace.

Continua la lettura
411

La pigrizia del post-lavoro

La maggior parte di noi donne è abituata ad essere, come si suol dire, "multitasking". Lavoriamo, cuciniamo, pensiamo ai bambini e all'igiene della casa. La maggior parte degli uomini, ma non solo, invece è abituata invece a rallentare il ritmo della giornata non appena avviene il rientro nella propria casa. Ogni azione avviene a rallentatore e con tono solenne ci si può giustificare dicendo "con calma, ho appena finito di lavorare".

511

Odiare lo smartphone ma avere sempre l'ultimo modello

C'è chi dice che gli serve perché ha bisogno di foto di buona qualità, oppure che il vecchio modello non supportava l'app della quale non si può fare a meno. Eppure, siamo sinceri, lo smartphone ci piace ed è utile, l'importante è non dimenticarsi di avere una persona davanti quando lo si ha tra le mani, e, soprattutto, alzare quantomeno lo sguardo dal display quando le si dice che non si può fare a meno di rispondere ai messaggi. In realtà gestirlo è semplicissimo, al limite basta spegnerlo ogni tanto.

611

La gelosia irrazionale

Quando una persona non ha comportamenti ambigui, è dedita alla propria dolce metà e non ha nessun tipo di atteggiamento che può giustificare un qualsiasi tipo di gelosia, è proprio il caso di sentirsi leggittimati ad essere infastiditi davanti a qualsiasi cenno di gelosia insensato. Che sia perché ci viene controllato il cellulare o domande indagatorie fuori luogo, la gelosia senza senso è assolutamente insopportabile.

711

Le critiche negative su tutto

È chiaro che tutti noi abbiamo un opinione praticamente su tutto, ma non siamo affatto obbligati ad esternarle ogni qual volta esse ci vengono in mente. Sarebbe meglio per la nostra vita invece, concentrarsi sulle opinioni positive e sulle critiche atte a risolvere un problema. Il focalizzarsi sui difetti altrui e su quanto male vada il mondo non aiuta nessuno, e sinceramente a lungo andare stanca, e parecchio anche!

811

Quelli che si prendono troppo sul serio

Una persona senza ironia è veramente come un cielo senza stelle. L'essere umano ha la capacità di sdrammatizzare i momenti più duri della vita con la magia della risata che ha il pregio di far sembrare una montagna facilissima da scalare. Essere ironici è una carattteristica fondamentale da avere nella vita ed esserne privi non solo rende poco affabili, rende additittura poco piacevoli. Sicuramente poco tollerabili.

911

Piangersi continuamente addosso

La vita aimè ci riserva spesso brutte sorprese e purtroppo gli imprevisti quotidiani sono da mettere sempre in conto. Inoltre i ritmi stressanti dei nostri tempi non ci lasciano mai il tempo di fare le cose con calma e gestire gli impegni in piena tranquillità. Risultato: piccoli guai sempre dietro l'angolo ed imprevisti da gestire, che ciò sia nei nostri programmi o meno, questa è la realtà. Davanti a ciò, assumere un atteggiamento autocommiserevole non è affatto una buona idea. È deprimente e peggiora la situazione, praticamente insopportabile per chi si ritrova accanto questi tipi di persone.

1011

Le discriminazioni sugli stereotipi

Quelli che, nella maggior parte dei casi, prendono una posizione sulla base di un pregiudizio, proprio non piacciono a nessuno. Che il motivo scatenante del pregiudizio sia l'appartenenza ad un'etnia piuttosto che un gruppo politico, o che sia per motivi sportivi o sulla base di semplici antipatie, coloro che giudicano con questi presupposti, risultano antipatici a tutti, uomini compresi.

1111

L'elogio della banalità

Anche se questa è l'epoca delle citazioni e degli aneddoti, con il valore aggiunto della possibilità di mostrarli sulla propria pagina "social" (quasi fossero tutti profondi pensatori), l'effetto collaterale di questo fenomeno scade purtroppo nella superficialità dei contenuti. Quando ci si sente dire "avete volutò la parità dei sessi" oppure " la verità è sempre nel mezzo" o ancor peggio (e con tono di giustificazione) "l'uomo in fondo è cacciatore" si è ovviamente giustificati a non tollerare certi comportamenti. La mancanza di sopportazione da parte delle donne, è, a questo punto, praticamente ovvia.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

10 modi per cambiare un atteggiamento sbagliato

Ognuno di noi ha un proprio carattere, una propria personalità e un particolare modo di fare che lo contraddistingue dalle altre persone. Tuttavia, ci sono degli atteggiamenti propri di ognuno che possono essere considerati sbagliati dai più, e quindi...
Psicologia

Come riconoscere il Mobbing

Il termine mobbing, di derivazione inglese, solo da pochi anni è entrato a far parte del linguaggio comune per delineare una serie di comportamenti aggressivi sia di natura fisica che verbale, che vengono esercitati da un gruppo di soggetti o da un singolo...
Psicologia

Gelosia in amore: consigli per superarla

Da sempre la gelosia è al centro di diverse diatribe. Alcuni la considerano distruttiva, frutto di puro egoismo. Qualcun altro ne sostiene l'importanza nel vero amore. La gelosia esiste e può mostrare due volti diversi. In base ai casi, il destino della...
Psicologia

Problemi di comunicazione con il partner: consigli utili

I primi problemi di comunicazione con il partner si riscontrano quando cominciano a manifestarsi comportamenti strani da parte dello stesso. Silenzi oppure nervosismi troppo accentuati ed insoliti, sono il preludio di una situazione che non va e sono...
Psicologia

Stress da lavoro: 5 consigli per superarlo

È importante sicuramente andare al lavoro con lo spirito giusto, per non ritrovarsi ad essere pieni di ansia, di stress e di pensieri negativi che riguardano il vostro lavoro. Sicuramente non è assolutamente facile trovare un lavoro adatto ad ogni persona,...
Psicologia

Come prendersi una pausa dalle attività di routine

Sappiamo tutti di quanto il quotidiano sia ricco di doveri e comportamenti che non ci lasciano a volte respirare: il lavoro, la famiglia, gli imprevisti, ecc... Ma sta a noi capire il momento di fermarci un po' per non entrare in uno stato di stress....
Psicologia

Come riconciliarsi con se stessi

L'uomo non è di certo una macchina e molto spesso, è difficile domare i vari sentimenti di gioia, di rabbia o di felicità. Quando scatta in voi una rabbia e un nervosismo esagerato causato da questioni complesse, spesso non è facile controllarsi e...
Psicologia

I peggiori errori del linguaggio del corpo

Il linguaggio del corpo appartiene a quella sfera della comunicazione definita 'non verbale'. Ciò significa che esso non riguarda l'aspetto semantico del messaggio e del significato delle parole, bensì pone attenzione sulla comunicazione non parlata....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.