10 modi di fare che danno fastidio agli uomini

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Pur restando ogni singola persona un caso a sé stante, esistono caratteristiche che gran parte degli uomini e delle donne hanno in comune. Spesso si sente parlare di rapporti di coppia in cui uno dei due esprime il proprio disappunto per i comportamenti dell'altro, ma non sempre queste piccole insoddisfazioni finiscono con una semplice risata o con un superficiale battibecco, possono anche essere una costante fonte di disappunto che altera l'equilibrio della coppia. Vediamo quindi quali sono i 10 modi di fare più comuni che danno fastidio agli uomini, attraverso questa semplice lista.

211

Truccarsi troppo

L'abitudine a fare un uso eccessivo del trucco è una delle più note cose che un uomo detesta in una donna. Soprattutto in una relazione che è ancora agli albori, o al primo appuntamento, è fortemente sconsigliato nascondere le proprie "vere sembianze" dietro un trucco esagerato! Se miriamo ad una relazione stabile è bene che ci mostriamo fin da subito per come siamo veramente, onde evitare di nascondere con qualche spennellata di troppo quelle caratteristiche che verranno poi rivelate "a sorpresa" e che, inoltre, non è detto siano spiacevoli come temiamo!

311

Aspettarsi di essere capite senza spiegare

Alcune donne spesso si aspettano che il loro uomo le capisca al volo, senza impegnarsi a spiegare i motivi di quel che eventualmente le ha messe a disagio. La comunicazione in un rapporto di coppia è a dir poco fondamentale, nessuno dei due componenti dovrebbe mai ritrovarsi a dover indovinare cosa turba l'altro. Arrabbiarsi senza dare spiegazioni e dire semplicemente "Tu non puoi capire", priverà di forza e complicità il nostro legame.

Continua la lettura
411

Essere gelose senza motivo

Uno degli ingredienti principali in un rapporto d'amore è la fiducia. Dimostrarsi ossessive ponendo mille domande sui suoi spostamenti, chiedendo spiegazioni ogni qualvolta lui rivolge la parola ad un'altra donna o, peggio, controllare il suo telefono e il suo computer sono atteggiamenti che fanno evidentemente capire che la fiducia è del tutto assente. Questo è senz'altro molto frustante per l'uomo prima di tutto, ma anche per la donna che non trova pace dai propri timori infondati.

511

Essere dipendenti

In un rapporto equilibrato sia l'uomo che la donna dovrebbero essere due persone complete di per sé, che insieme formano un'unità ancora più grande. Il tempo in cui gli uomini volevano donne prive di carattere e di personalità, atte solo al governo della casa e della prole, è stato ormai abbondantemente superato. Una donna indipendente, che ha degli obiettivi nella propria vita e tutte le capacità per perseguirli, risulta agli occhi di un uomo senz'altro più vera ed interessante.

611

Non accettare le opinioni diverse

Essere testarde e concentrarsi solamente sulle nostre idee, senza dare la minima attenzione ai consigli divergenti che il nostro compagno ci può offrire, può risultare per lui alquanto scocciante. Siamo spesso proprio noi, infatti, a chiedere il suo parere riguardo qualcosa che vorremmo fare o che vediamo in giro per il mondo. A volte però non ci accorgiamo di farlo solamente nella speranza che la sua risposta rafforzi la nostra opinione! In questo caso sarebbe meglio provare ad ampliare un po' le nostre vedute e, se proprio quel che dice ci sembra improponibile, cerchiamo almeno di capire il suo punto di vista.

711

Cercare di essere uguali a lui

Gli uomini non vogliono una copia femminile di se stessi, pertanto non cerchiamo di farci piacere proprio tutto quel che piace a lui anche se non fa per noi! Non è necessario condividere qualsiasi attività, se non ci viene spontaneo. L'amore può portarci a mostrare interesse verso le passioni del nostro compagno, e se questo accade è senz'altro apprezzabile, ma in caso contrario è bene non focalizzarci su questo punto. L'armonia del rapporto è data da sentimenti più profondi, che prescindono dal numero di attività che possiamo svolgere insieme!

811

Giudicare gli amici

In genere gli uomini non amano quando la propria donna elargisce giudizi, magari negativi o superficiali, sul loro gruppo di amici. In questo caso sarebbe più opportuno conoscere gli amici in modo più approfondito o, quantomeno, esprimere i nostri pensieri su di loro come semplici ipotesi e non come sentenze insindacabili. Meglio evitare, soprattutto, di cercare di convincere il nostro uomo a non frequentare più certe persone a cui lui in realtà tiene, basandoci solo sul nostro gusto o su superficiali sensazioni!

911

Fare paragoni con altre coppie

Paragonare spesso la nostra relazione con quella di altri può far sentire il nostro compagno sotto costante giudizio. In alcuni casi può anche innescare in lui un inconscio meccanismo di competizione, dando così adito ad un'inutile e spesso subdola ansia da prestazione. Molto meglio sarebbe esprimere le nostre impressioni su noi stessi e sugli altri in maniera separata, senza mai porli a confronto.

1011

Cambiare idea continuamente

Che le donne soffrano spesso di sbalzi d'umore è ormai un luogo comune, ognuna di noi in effetti dovrebbe ben sapere di cosa si tratta. Le motivazioni possono essere molteplici, dovute alle condizioni in cui ci troviamo o più semplicemente alla nostra tendenza a pensare troppo, eppure gli uomini non gradiscono vederci costantemente in bilico fra più idee contrastanti e, soprattutto, cambiare umore da un momento all'altro come in un'istantanea trasformazione!

1111

Trovare scuse per non fare l'amore

Può capitare di non avere voglia di fare l'amore, ma quando il rifiuto diventa un'abitudine e gli uomini iniziano a sentirsi costantemente allontanati nasce in loro molta frustrazione. Se non gradiamo fare spesso l'amore con il nostro partner, il problema dovrebbe essere compreso a fondo e, nel caso, parlarne con lui apertamente e con sincerità. Le scuse come il mal di testa o la stanchezza, a lungo andare, minano l'intimità della coppia e ci portano a stare man mano più lontani.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

I peggiori difetti degli uomini

La battaglia (in senso figurato) tra uomini e donne dura da migliaia di anni e, finalmente, si è raggiunto un livello in cui la parità di genere è molto più egualitaria. Certo perdurano alcune differenze, specie nei paesi più arretrati culturalmente....
Psicologia

10 modi per cambiare un atteggiamento sbagliato

Ognuno di noi ha un proprio carattere, una propria personalità e un particolare modo di fare che lo contraddistingue dalle altre persone. Tuttavia, ci sono degli atteggiamenti propri di ognuno che possono essere considerati sbagliati dai più, e quindi...
Psicologia

5 modi diversi per chiedere scusa in amore

In amore non sempre tutto è rose e fiori e può capitare spesso di litigare con il/la proprio/a partner. L'importante rimane fare pace e per farlo uno dei due, se non entrambi, deve scusarsi con l'altro. Non sempre le scuse sono ben accette e occorre...
Psicologia

5 modi per vincere l'insonnia

Una persona su quattro soffre di insonnia. Secondo alcuni sondaggi, il problema riguarda in particolare le donne gravide, gli anziani ed alcuni professionisti. Lo stress quotidiano, la frenesia e l'ansia inibiscono, infatti, il corretto riposo notturno....
Psicologia

5 modi per capire che tuo marito ti nasconde qualcosa

Il matrimonio, si sa, è un serio impegno per la vita tra due persone che si amano. Durante la convivenza, i coniugi possono affrontare alti e bassi. Le vicissitudini quotidiane possono infatti provocare stress, ansia e attrito tra marito e moglie. Il...
Psicologia

Blocco emotivo: 5 modi per superarlo

Un blocco emotivo può dipendere da molteplici fattori, come un lutto in famiglia o una notizia negativa. Le reazioni possono essere varie a seconda della persona. Esistono, però, dei modi per poter superare tale blocco emotivo. Nella guida di oggi,...
Psicologia

5 modi per non perdere la calma e mantenere l'autocontrollo

Quante volte vi è capitato in una fase di particolare stress, di non riuscire a mantenere la calma e perdere il controllo, pentendovi poi un attimo dopo? Purtroppo, soprattutto sul lavoro o in momenti della vita in cui si accavallano una serie di incombenze,...
Psicologia

5 modi per non soffrire il solletico

Il solletico è una reazione incontrollata e fisiologica data dallo sfioramento di zone molto sensibili alla stimolazione tattile come ad esempio la pianta dei piedi, prima fra tutte, poi fianco, ascelle. Le zone e l'intensità del solletico cambiano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.